3

Caccia da sogno: ad alligatori in Louisiana

Il paradiso del cacciatore sportivo

Ryan Baudhuin è un cacciatore esperto e questo per lui era il terzo viaggio di caccia nello stato della Louisiana, soprannominato “il paradiso del cacciatore sportivo”: racconta a all4hunters, "La gente della palude è fantastica, raramente visitano un negozio di alimentari, per la maggior parte vivono dei frutti della natura. Non importa chi sei, tutti possono prendere quello che la natura offre, e hanno tutto: anatre, cervi e cinghiali.”

La tradizione della caccia all'alligatore

Barca ad aria 
La barca ad aria (air boat) è uno dei mezzi di locomozione caratteristici della Louisiana. 

Per alcuni, la caccia agli alligatori è un modo di vivere; uno sport e una scelta di vita con tecniche diverse, una miscela di caccia e pesca, tramandata di generazione in generazione. Gli alligatori vivono nei B ayou (ampi specchi d'acqua ferma, creati da fiumi freschi o salmastri a movimento lento) e mangiano di tutto: pesci, uccelli, serpenti, castori e cervi. La popolazione più alta vive principalmente in Louisiana. Gli alligatori furono inseriti nella lista di animali in via di estinzione a causa della caccia eccessiva, e dal 1962-1971 la caccia fu vietata.

Una stagione di caccia molto breve

Ryan racconta ad all4hunters, "La stagione degli alligatori in Louisiana è a settembre. Le date sono stabilite dal Dipartimento della caccia e della pesca Department of Wildlife and Fisheries, e possono cambiare da un anno con l'altro. La maggioranza delle battute di caccia comunque si svolge nelle prime due settimane del mese”

A metà strada tra caccia e pesca

"Gli alligatori vengono catturati con la lenza servendosi di canne ancorate sulle rive. Come esca si usa della carne di pollo. Gli ami vengono poi controllati frequentemente in cerca di segni di attività. Quando l'alligatore abbocca, viene tirato a riva e abbattuto. Solitamente per questo scopo si usa una carabina calibro .22 Magnum. “Si può usare anche una carabina di calibro più grande, o anche un arco, ma la .22 Mag. È il metodo più pratico”.

"Si può anche sparargli senza che abbocchino, ma è un metodo molto pericoloso perché appena colpito l'alligatore si immerge e cercare di recuperarlo nel suo ambiente è pericolosissimo”. Ryan continua il racconto : "La notte prima eravamo stati a pesca con l'arco e improvvisamente un alligatore lungo tre metri emerse accanto alla nostra barca: nessuno lo aveva notato avvicinarsi. E poi ci sono altri pericoli a cui non puoi essere preparato, come i serpenti velenosi che a volte cadono dai rami degli alberi sulla barca”.

Fauci dell'alligatore catturato da Ryan
Le fauci dell'alligatore catturato da Ryan. Sono armi micidiali, e per riflesso dei muscoli possono serrarsi anche dopo che l'animale è morto.

Grandi predatori e scariche di adrenalina

Ryan Baudhuin con uno dei suoi alligatori
Ryan Baudhuin con uno degli alligatori che ha catturato in Louisiana.

Il giorno seguente si inizia la caccia spostandosi con la barca ad aria, e Ryan cattura uno dei tre alligatori presi durante la giornata, e lunghi rispettivamente 2,50, 2,80 e 3 metri. "l'adrenalina scorre a fiumi quando senti che l'alligatore inizia a strattonare l'esca”. Chiediamo a Ryan, che è un veterano dei Marines a proposito del pericolo:  " Sono sempre stato attratto dal pericolo, che porta il fattore adrenalina a un livello completamente nuovo" . Gli alligatori variano di dimensioni e non c'è modo di selezionarli " Di qualsiasi dimensione sia l'alligatore agganciato deve essere presa, quindi la dimensione è solo questione di fortuna. Possono scalciare e muoversi per un'ora dopo che sono stati uccisi, puoi aprirgli le mascelle e queste potrebbero chiudersi di scatto. Una volta ne presi uno e lo issai sulle mie spalle: riuscii a sentire la coda muoversi ", ci racconta Ryan.

Cosa succede agli alligatori catturati 

Nulla viene sprecato, " Vengono utilizzate pelle, carne e cranio ", racconta Ryan ad a4hunters. " Scuoiare gli alligatori è un processo difficile con le loro pelli corazzate tolgono il filo ai coltelli molto rapidamente. La carne è tenera e bianca ed è incredibilmente buona fritta a bocconi oppure facendo i medaglioni di coda alla griglia. " La carne mediamente saporita è povera di grassi, ulteriori informazioni sui tagli di carne di alligatore sono forniti dall' Alligator Advisory Council.

L'ospitalità Cajun al suo massimo livello per i cacciatori

Alligatore  scuoiato
Il corpo dell'alligatore scuoiato. 

Chiediamo a Ryan della percezione della caccia agli alligatori in Louisiana e di altri aspetti del suo viaggio di caccia: "Il popolo Cajun è la parte migliore dell'esperienza. Si tratta di gente molto spartana e molto ospitale. Non importa da dove vieni, vogliono incontrarti e cucinare per te. Il cibo Cajun è incredibile. La caccia è piuttosto costosa e un evento unico per la maggior parte delle persone. Sperimentare una cultura unica e sportarsi con la barca ad aria è stato surreale. Qualcosa che la maggior parte delle persone vede solo in tv.”

La caccia da sogno di Ryan Baudhuin

Ryan è un cacciatore, ma anche fotografo, cineoperatore e avventuriero. Viaggia spesso per realizzare i suoi filmati e ha girato tutto il mondo. Ci confessa che una delle sue cacce da sogno sarebbe “ Il Tahr himalayano in Nuova Zelanda. Si tratta di una specie introdotta dall'uomo e la vera sfida è rappresentata più dall'ambiente che dalla preda in sè. Sarebbe davvero una sfida mozzafiato."

Ryan è stato a caccia di alligatori con il  Capitano Mark Voght Jr della  Bayou Bow Fishing e con la guida di caccia K.J. Serigne.

Informazioni sulla caccia agli alligatori.

Chi è Linda Mellor, autrice di questo articolo?

Linda Mellor è una delle più importanti giornaliste e fotografe di caccia e pesca della Scozia. Lei è testimonial per Venator Pro, una società di caccia e rivenditore principale del marchio europeo Hillman. Grazie all'esperienza di una vita intera passata in campagna, la passione, l'entusiasmo e il rispetto per la vita all'aria aperta e la caccia di Linda vengono condivisi tra la sua scrittura e la sua fotografia.

Per ulteriori informazioni su Linda Mellor, visita il    sito Web di Linda Mellor   , Twitter (LindaMellor) e instagram (linda_mellor).


Qui troverete le altre puntate della serie “caccia da sogno”

Valuta questo articolo
3 (2 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.