3.7

Caccia da sogno: le foreste della Lettonia

Lettonia: una meta da sogno per i cacciatori

I cacciatori sono i benvenuti in Lettonia, un piccolo stato situato nell'Europa nord-orientale, tra Svezia e Russia, con tre aeroporti internazionali. Più della metà del paese è ricoperta da foreste con 12.000 fiumi, 3.000 laghi, oltre 40 parchi di cervi e ospita molte specie animali e di uccelli. Le cacciate sono gestite dal servizio forestale statale (la principale autorità in campo venatorio), dalle aziende venatorie, dai club di caccia, dal  Safari Club  lettone, mentre ulteriori informazioni si possono ottenere localmente dai centri di informazione turistica regionali.

La biodiversità in Lettonia

In Lettonia si può cacciare tutto l'anno: qui troverete una guida alla stagione giusta per ogni specie :

Le specie animali cacciabili sono: lupo, alce, cinghiale, lepre, castoro (molto popolare e si caccia con cani appositamente addestrati), visone, furetto, cane procione, lince, martora, puzzola, topo muschiato, tasso, volpe, visone americano, muflone, capriolo, daini e cervi rossi. Gli uccelli cacciabili sono: fagiano di monte, beccaccia, anatra, gallo cedrone, gallo cedrone nero (o Rackelwild, un ibrido tra gallo cedrone occidentale e gallo cedrone nero), pernice, oche, corvo, gazza, colombaccio e piccione domestico.

Volpi abbattute
Le volpi possono essere cacciate tutto l'anno. (Foto di Alex Vankov.) 
Alce abbattuto
La caccia alla battuta all'alce è molto popolare in Lettonia. (Foto di Alex Vankov.) 

Licenze e permessi in Lettonia

La caccia in Lettonia si svolge in aree prestabilite e approvate dal servizio forestale di stato. Per cacciare in aree con restrizioni occorre un permesso specifico e la licenza di caccia, mentre nelle zone libere è necessaria la sola licenza di caccia . La caccia agli uccelli nelle zone umide oppure a visoni e cani procioni non è soggetta a licenza o approvazione preventiva.

Alex Vankov ci parla della caccia all'alce in Lettonia

Alex Vankov da bambino con suo padre
Alex, da bambino con suo padre e un husky. 

Alex Vankov,  si trasferì dalla Russia in Lettonia all'età di 7 anni, poi a 21 anni si trasferì in Inghilterra, continuando a vivere la sua passione per la caccia. Alex ci parla della caccia all'alce in battuta o alla cerca in Lettonia : " Entrambe le cacciate sono eccitanti e difficili. La caccia in battuta è sicuramente quella più popolare in Lettonia ”. I tracciatori sono abituati a trovare e a leggere le impronte dell'alce e danno capire quando sono state fatte. “ Quando il tracciatore trova la pista fresca, una squadra di cacciatori si sposta dalla parte opposta della foresta. Quando i cacciatori sono nelle poste prestabilite, i battitori con i cani iniziano a muoversi spingendo l'alce letteralmente tra le braccia dei cacciatori appostati. È un modo molto popolare ed efficace di cacciare l'alce ed è anche un'importante occasione di incontro per tante persone, che almeno un paio di volte al mese si riuniscono per la battuta e per l'immancabile conclusione della giornata a tavola, che si svolge a prescindere dal risultato della cacciata ”.

"Il secondo tipo di caccia è alla cerca con i cani e dipende in massima parte dalla conoscenza del territorio della guida e soprattutto dalla bravura dei cani nel trovare la traccia olfattiva dell'alce e seguirla. Il cacciatore deve imparare ad ascoltare i cani e a capire quando trattengono l'animale”. Questa è la parte più pericolosa della caccia perché molti cani vengono feriti o uccisi prima che il cacciatore riesca ad arrivare a tiro dell'alce. Alex continua, "I grandi maschi d'alce possono arrivare a pesare una tonnellata, quindi gli basta un colpo per mettere fine alla vita del vostro amato cane da caccia"

Una volta abbattuto l'alce, c'è un pesante lavoro da fare: “La cosa che intimidisce di più nella caccia all'alce è gestirne la spoglia. Il divertimento finisce appena hai premuto il grilletto” dice Alex .

Caccia all'alce: consigli per carabina e ottica 

Alce nella neve
Un'alce nella neve. (Foto di Alex Vankov.) 

Alex ci dà qualche consiglio sulle armi che si impiegano per la caccia all'alce. “ Nella cacciata dall'altana si usano soprattutto carabine in calibro .30-06, .308/7x62 e .300 (sono gli stessi calibri in voga negli altri paesi europei, grazie all'eccellente potere d'arresto). Il mio cannocchiale preferito è un   GPO : ha una buona qualità e un prezzo abbordabile, ma anche un  Kahles  di cui apprezzo sia la qualità sia la storia aziendale”. 

Per le prede più grandi si usano molto le cartucce  Federal Premium Nosler Accubond   in calibro .30-06 Springfield con palla da 180 grani.

In questa pagina in inglese ci sono tantissime informazioni su armi e cartucce per la caccia all'alce:  https://www.all-about-moose.com/moose-hunting-rifle.html

Alex ci descrive la sua caccia da sogno

Alex ci parla della caccia che ha sempre sognato: “ Per me il massimo sarebbe cacciare il fagiano di monte o il gallo cedrone nella stagione degli amori. Ho letto tante storie di caccia nei libri e ho sentito tanti racconti di cacciatori da ogni parte del mondo. È una delle cacciate più difficili in assoluto e la percentuale di successo è bassissima, perché quando ci avviciniamo alla preda dobbiamo stare completamente immobili anche per 20 o 30 minuti, altrimenti la preda ci vede e se ne va” .

Per contattare Alex

  • Facebook: Alex Vankov
  • Instagram: alex.v_rus_hunt_uk
  • Sito web:  www.theroe.co.uk

Abbigliamento di Alex fornito da  Gunmarket , Rīga.


Chi è Linda Mellor, autrice di questo articolo?

Linda Mellor è una delle più importanti giornaliste e fotografe di caccia e pesca della Scozia. Lei è testimonial per Venator Pro, una società di caccia e rivenditore principale del marchio europeo Hillman. Grazie all'esperienza di una vita intera passata in campagna, la passione, l'entusiasmo e il rispetto per la vita all'aria aperta e la caccia di Linda vengono condivisi tra la sua scrittura e la sua fotografia.

Per ulteriori informazioni su Linda Mellor, visita il  sito Web di Linda Mellor , Twitter (LindaMellor) e instagram (linda_mellor).

Valuta questo articolo
3.7 (3 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.