3

Caccia da sogno nell'isola meridionale della Nuova Zelanda

La caccia in Nuova Zelanda

Warren Broad oggi è capo dei guardacaccia in una tenuta del Wiltshire, in Inghilterra, ma per anni è stato guida di caccia in Nuova Zelanda. Warren è un appassionato cacciatore che ama viaggiare in ambienti selvaggi, spesso dalle condizioni climatiche mutevoli ed estreme . Warren ci ha detto: "La Nuova Zelanda offre una gamma di specie tra cui il tahr e il camoscio dell'Himalaya, una dozzina di specie di cervi tra cui Whitetail e Sambar se sai davvero dove cercare. Il terreno delle Alpi meridionali non è come nessun altro e la caccia non deve essere presa alla leggera, devi essere fisicamente in forma, consapevole e completamente pronto ad affrontare una estenuante sfida alpina.”

Preparatevi all'esperienza di caccia definitiva

La preparazione è la parola chiave per la caccia in Nuova Zelanda, il paesaggio montuoso presenta condizioni meteorologiche eccezionalmente variabili . Se state pensando a una caccia fai-da-te dovrete impegnarvi al massimo nel lavoro di pianificazione e assicurarvi di avere il kit e le attrezzature di sicurezza adeguati, come un telefono satellitare o un segnalatore di localizzazione personale.  Il sito del dipartimento di conservazione ambientale  offre tantissime informazioni sulle aree di caccia e su come accedervi.  Warren consiglia: " Al cacciatore che va in NZ per la prima volta, consiglio di servirsi di una guida locale in quanto ciò aumenta notevolmente le possibilità di successo e garantisce che tutte le precauzioni di sicurezza siano rispettate . Agenzie specializzate come Glendene hunting and fishing offrono un'ampia scelta di programmi di caccia (e pesca) in terreni privati o pubblici."

Sulle montagne Eyre alla ricerca di camosci e cervi
Una giornata sulle montagne Eyre alla ricerca di camosci e cervi. L'autore dopo tre ore di appostamento con una temperatura di -7 gradi. 
Salendo sui pendii
Warren Broad sale sui pendii che sovrastano la valle del fiume Hopkins durante una battuta di caccia di quattro giorni al thar. 

Tre giorni di caccia ad alta quota.

Warren Broad col suo primo camoscio
Rendo omaggio al mio primo camoscio conseguito su terreno libero. Un viaggio di tre giorni al termine dei quali ho sentito tutti gli effetti del terreno e dell'altitudine. Soltanto a un tiro di sasso da Queenstown. 

"A seconda della vostra esperienza, non sarà insolito muoversi a un'altitudine compresa tra 900 e 1500 metri sul livello del mare. Io ho cacciato regolarmente in un'area con altitudine di circa 1400 metri. Il mio primo camoscio, e il mio preferito, è stato il frutto di una battuta in solitaria dalla durata di tre giorni. Il primo giorno l'ho dedicato all'ascensione fino all'area di caccia, e la prima notte l'ho passata tra le vette, accampato vicino a un laghetto alpino. Ho passato il secondo giorno a sbinocolare attorno a un bacino, nella speranza di individuare delle prede, ma senza successo. Ho passato la seconda notte nello stesso posto, con una temperatura di -4 gradi, quindi il terzo giorno ho deciso di spostarmi verso un'altra valle”.

Una caccia attesa da una vita

"Questa è stata sicuramente la battuta di caccia più impegnativa della mia vita e mi ha aperto gli occhi su quanto siano selvagge e ostili le Alpi meridionali. Mi sono assicurato il mio camoscio la mattina del terzo giorno, dopo aver trascorso una notte umida e ventosa sulle montagne. L'ho individuato su un pendio battuto dal sole."

Sii un cacciatore consapevole e preparato

Abbiamo chiesto a Warren quale sia stata la parte più dura della cacciata: "sapevo a cosa stavo andando incontro ed ero preparato mentalmente e fisicamente alla scalata, ma questo non impedisce certo alle tue ossa di farti male a ogni passo mentre torni verso casa. Il vero pericolo però è rappresentato dalle inclemenze del tempo, o meglio dall'affrontarle senza preparazione e attrezzatura adatte. Mai sottovalutare la potenza di Madre natura. In Nuova Zelanda ho incontrato il clima più estremo che ci sia, con cambiamenti improvvisi e imprevedibili.  

Cacciatore Warren Broad con un cervo
Una stagione di caccia facendo la guida per la Glendene hunting & fishing ha permesso a Warren di conseguire il suo tanto agognato cervo.  

La distanza di tiro e la scelta del calibro .308

Il paesaggio spesso impone tiri a lunga distanza:  "Se siete in grado di avvicinarvi a meno di 200 metri dal selvatico va benissimo, ma solitamente i tiri avvengono a distanze comprese tra 250 e 450 metri, quindi la perfetta conoscenza della vostra arma e la taratura dell'ottica sono essenziali. I calibri 7mm sono piuttosto popolari, ma io ho sempre cacciato con successo con la mia carabina Tikka T3X in calibro .308 Winchester caricata con cartucce da 180 con palla soft point, equipaggiata con un cannocchiale Zeiss 3-12x50 a cui affianco un binocolo con telemetro Zeiss Victory . Consigliabile anche l'uso di un cannocchiale “lungo” per osservazione alle massime distanze”.

La caccia da sogno di Warren

Warren condivide con noi la caccia dei suoi sogni: "Amo la Nuova Zelanda e sarà sempre il posto in cui vorrò ritornare, ma il mio sogno è di cacciare il cervo Rusa sull'isola di Mauritius oppure il cervo Sambar nella Alpi Vittoriane in Australia. Ho una passione per i cervi che rasenta l'ossessione!  Il cervo Rusa di Mauritius è superbo, il Sambar è un animale misterioso e dai sensi sviluppatissimi, quindi riuscire ad abbatterne un esemplare maturo e smaliziato è la sfida tra le sfide.” 

Warren Broad su Instagram @wozzerb


Chi è Linda Mellor, autrice di questo articolo?

Linda Mellor è una delle più importanti giornaliste e fotografe di caccia e pesca della Scozia. Lei è testimonial per Venator Pro, una società di caccia e rivenditore principale del marchio europeo Hillman. Grazie all'esperienza di una vita intera passata in campagna, la passione, l'entusiasmo e il rispetto per la vita all'aria aperta e la caccia di Linda vengono condivisi tra la sua scrittura e la sua fotografia.

Per ulteriori informazioni su Linda Mellor, visita il   sito Web di Linda Mellor  , Twitter (LindaMellor) e instagram (linda_mellor).


Qui troverete le altre puntate della serie “caccia da sogno”

Valuta questo articolo
3 (2 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.