3.7

MKM allo SHOT Show 2019: ecco dove vederli

Foto1.jpg
I coltelli della serie MKM accanto al premio per la migliore collaborazione vinto nel 2018. 

A causa della lunga lista di attesa per avere uno stand nella posizione preferita quest’anno il Consorzio Coltellinai di Maniago non esporrà direttamente allo SHOT Show, comunque gli appassionati potranno vedere dal vero l’intera gamma MKM (Maniago Knife Makers) presso gli stand delle coltellerie che partecipano al progetto e che sono presenti a Las Vegas, ovvero Fox, Lion Steel e Viper/Tecnocut.

Nonostante i nomi dei produttori siano tutti in inglese, e facciano riferimento al mondo animale, alle loro spalle c’è tanto orgoglio nazionale e soprattutto creatività italiana senza compromessi. Un legame con il territorio sottolineato anche dalla scelta di battezzare ciascun modello con il nome di località e monti che circondano la città friulana di Maniago: Arvenis, Clap, Fara, Jouf e Raut. Solo per il design i Maniago Knife Makers si sono rivolti a due firme di livello internazionale, Lucas Burnley e Bob Terzuola.

I coltelli sono caratterizzati dalla presenza di due marchi su di essi, uno è il marchio MKM e l’altro è il marchio dell’azienda che ha realizzato la maggior parte del processo produttivo del coltello, sempre considerando che le varie fasi sono state condivise tra tutte le aziende della rete MIKITA (Maniago Innovation Knives ITALY).

Sono stati presentati in forma di prototipo al Blade Show 2018 di Atlanta dove hanno vinto il premio “Collaboration of the Year Award” per la migliore collaborazione. Ora finalmente si è arrivati alla produzione a pieno regime e i coltelli della serie MKM ritornano negli USA alla ricerca del successo commerciale, dopo avere già incassato quello della critica.

Come dicevamo prima, i visitatori dello SHOT Show 2019 potranno ammirare i coltelli MKM presso gli stand dei singoli produttori coinvolti nel progetto: Lion Steel (stand 11731) avrà in mostra il modello Clap disegnato da Bob Terzuola, Viper (stand 11936) esporrà il Raut disegnato da Lucas Burnley mentre le Coltellerie Fox (stand 11931) oltre ai due modelli Arvenis (pieghevole) e Jouf a lama fissa, dedicheranno una vetrina all’intera collezione.

Per ulteriori informazioni, visita il sito Consorzio Coltellinai di Maniago

Valuta questo articolo
3.7 (3 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.