3

Caccia e cucina: polenta al cinghiale e profumi di bosco

Polenta al cinghiale e profumi di bosco

Ingredienti: x 4 persone

600 g di brodo vegetale

200 g farina di polenta

150 g funghi champignon

50 g pasta di tartufo nero

200 g di polpa di cinghiale (spalla e coscio)

30 g olio extra vergine di oliva

30 g di vino rosso

1 spicchio d’aglio

Sale, pepe, prezzemolo q.b. 

Preparazione

PHOTO-2018-12-24-17-55-05.jpg
Polenta al cinghiale e profumi di bosco. 

Tagliare la polpa di cinghiale al coltello a cubetti regolari. Pulire e tagliare a spicchi i funghi champignon. Mettere in un polsonetto (pentola) 600 grammi di brodo vegetale precedentemente salato, aggiungendo a pioggia la farina di polenta per evitare la formazione di grumi e lasciar cuocere lentamente per 20 minuti

Aggiungere olio e uno spicchio d’aglio in una padella, inserire i funghi e lasciar rosolare, aggiungendo sale e pepe

Nel frattempo in una casseruola far riscaldare olio extra vergine e unire la polpa di cinghiale lasciando rosolare bene. In fase di cottura bagnare di tanto in tanto con il vino rosso lasciando cucinare a fuoco lento coprendo con un coperchio.

Aggiungere al cinghiale i funghi precedentemente saltati, il tartufo nero e lasciar terminare la cottura per 5 minuti. Aggiungere del prezzemolo trifolato e regolare di sale.

Versare la polenta in una terrina adagiando la polpa di cinghiale funghi e tartufo aggiungendo prezzemolo fresco, un filo d’olio a crudo e il fondo di cottura della carne. Servire ben caldo

Valuta questo articolo
3 (2 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.