3

Burris XTR II 5-25x50, un cannocchiale a basso costo: presentazione e video

Rotella per regolazione del reticolo del cannocchiale Burris XTR II
All'estrema sinistra, la rotella per la regolazione del reticolo.

Burris offre lo XTR II 5-25x50 per il tiro tattico e quello sportivo a lunga distanza. Con un prezzo di circa 1200 euro, questo cannocchiale è destinato ai tiratori più attenti ai costi e ai principianti. Possiede però alcune caratteristiche che sono uniche in questa fascia di prezzo e che si ritrovano semmai in prodotti europei di costo elevato.

Nella configurazione da noi testata, il Burris XTR era equipaggiato con un reticolo illuminato SCR sul primo piano focale. Il reticolo illuminato può essere regolato su 11 livelli e la compensazione della parallasse va da 50 metri all'infinito. SCR sta per "Special Competition Reticle", o “reticolo da competizione speciale”. Burris lo ha sviluppato appositamente per l'XTR II. Lo scopo era avere un reticolo su misura per le capacità dell'ottica stessa. Alcune ottiche di questa serie sono disponibili anche con reticoli diversi.

I cannocchiali Burris sono tutti facili e intuitivi da utilizzare. Per il modello XTR II testato, l'illuminazione si trova sul lato sinistro. Qui è posizionata anche la rotella per la compensazione della parallasse. A ore 12 e 3, rispettivamente, il riferimento di mira del reticolo può essere regolato il elevazione e deriva. I tiratori possono anche regolare gli ingrandimenti del Burris XTR II come di consueto, ossia per mezzo di un anello di regolazione  nella parte posteriore del tubo, davanti all'oculare.

Non è solo l'ingrandimento 5x a rendere quest'ottica interessante per tiratori appassionati di tiro a lunga distanza e PRS, ma anche l'ampia possibilità di regolazione in elevazione, pari a 200 cm a 100 metri. La torretta può effettuare due rotazioni complete, pari ciascuna a uno spostamento di 100 cm a 100 metri. Una caratteristica apprezzabile e quasi indispensabile alle lunghe distanze.

Video: Burris XTR II 5-25x50, cannocchiale per il tiro a lunga distanza

Burris XTR II 5-25x50: un'occhiata alle specifiche

Modello:Burris XTR II 5-25x50
Prezzo:1.300 euro circa
Reticolo:SCR MIL
Ingrandimento:5-25x
Diametro obiettivo:50 mm
Diametro tubo principale:34 mm
Pupilla d'uscita:10,0 - 2,0 mm
Campo visivo a 100 m:7,0 - 1,4
Lunghezza:414 mm
Peso:910 g

Burris XTR II: conclusioni

Torrette del Burris XTR II 5-25x50
Le torri di regolazione del Burris XTR II sono molto intuitive da usare.

Burris è un produttore americano facente parte del Gruppo Beretta che offre un ottimo rapporto prezzo-qualità. Negli Stati Uniti è uno marchi di cannocchiali più venduti – e anche la qualità conta in quel paese! Ora con l'XTR II 5-25x50 avete la possibilità di godere di tale qualità anche in Europa. Di certo, il Burris XTR II non è un'alternativa ai produttori tradizionali  solo per i tiratori a lunga distanza attenti al prezzo, ma anche per tutti coloro che apprezzano l'elevata qualità ottica, la buona fattura e una ricca dotazione e che non vogliono fare a meno di modalità d'uso semplici, sicure e intuitive.


Potete trovare ulteriori informazioni sull'XTR II e tutte le versioni disponibili sul sito della Burris.

Oltre all'XTR II, attendiamo di poter provare lo XTR III e le altre novità della Burris.

Valuta questo articolo
3 (2 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.