3.6

Burris XTR-II

Articolo disponibile anche in altre lingue

English

Da tempo facente parte della Holding Beretta, la statunitense Burris Optics è una delle più apprezzate realtà nel settore delle ottiche da caccia, da tiro sportivo, da osservazione, e per gli impieghi tattico-operativi, in grado di fornire ottima qualità a costi che in genere sono in linea con quelli dei prodotti di altri marchi − europei ed americani − che operano sul fronte dei dispositivi di puntamento d'alta gamma, ma che spesso e volentieri si collocano in una fascia di prezzo medio-bassa per la categoria, qualificandosi dunque come buone alternative.

Già apprezzata, in particolare, è la sua gamma di cannocchiali XTR, pensata per impieghi molto impegnativi, sia sui campi di tiro che su quelli di battaglia; gamma che, nel 2014, si evolve − ed in grande stile − con il lancio della linea XTR-II, sua ideale erede.

Rispetto ai precedenti modelli XTR, le versioni che compongono la gamma XTR-II hanno subito diverse modifiche e migliorie che le caratterizzano come prodotti allo stato dell'arte, in grado di soddisfare le necessità e le esigenze dei cacciatori, tiratori ed operatori professionali moderni.

Burris XTR-II
I modelli 1-5x24mm sono disponibili con reticolo illuminato, ed impiegabili anche come ottica ibrida
Burris XTR-II
I modelli 1-5x24mm sono disponibili con reticolo illuminato, ed impiegabili anche come ottica ibrida
Burris XTR-II
I modelli 1,5-8x28mm, con le loro eccellenti prestazioni su distanze variabili, impiegano un obiettivo da 34mm
Burris XTR-II
I modelli 1,5-8x28mm, con le loro eccellenti prestazioni su distanze variabili, impiegano un obiettivo da 34mm

Tutti i cannocchiali di puntamento della gamma Burris XTR-II sono realizzati a partire da un tubo in alluminio macchinato dal pieno ed anodizzato in nero in base a specifiche militari e riempito d'azoto.

Rispetto ai modelli XTR, il corpo dell'ottica risulta più spesso del 25% per una maggiore solidità. Sono state inoltre migliorate e ridimensionate le torrette di regolazione, e vi è stata implementata la tecnologia Zero Click Stop, che riduce al minimo gli errori al maneggio.

Tutte le lenti presentano inoltre il trattamento multistrato Hi-Lume che massimizza la trasmissione luminosa, il contrasto e la chiarezza dell'immagine anche in condizioni di luce ambientale molto scarsa. 

Ed ancora, tutte le componenti interne sono montate a mano e mantenute in perfetta tensione da una serie di molle che le rendono resistenti alle vibrazioni e al rinculo, in modo da assicurare una vita operativa superiore anche negli ambiti operativi più caotici.

Sono sette i modelli che compongono la gamma Burris XTR-2.

La variante 1-5x24mm, con tubo da 24mm ed obiettivo da 34mm, è disponibile anche in versione "ibrida", ovvero accoppiata ad un puntatore Red Dot che consente il rapido ingaggio di bersagli molto vicini; i reticoli disponibili, illuminati o non, sono lo XTR-II Ballistic 5.56 Gen.3 e lo XTR-II Ballistic CQ Mil.

Molto simile, ma con un rateo d'ingrandimenti più elevato, è la versione 1,5-8x28mm, anch'essa disponibile in accoppiamento ad un Red Dot ma disponibile solo di reticolo XTR-II Ballistic 5.56 Gen.3, illuminato o non illuminato.

Per impieghi più impegnativi in fatto di distanza, i modelli 2-10x42mm e 3-15x50mm offrono il reticolo G2B Mil-Dot − non illuminato nel primo caso, illuminabile sul primo piano focale nel secondo − ed una gamma più elevata di capacità di regolazione, per l'ingaggio di bersagli distanti con maggiore precisione.

Burris XTR-II
Chi cerchi un puntatore più performante sulle distanze medio-lunghe potrà affidarsi invece ai modelli 2-10x42 e 3-15x50, con o senza reticolo illuminato
Burris XTR-II
Chi cerchi un puntatore più performante sulle distanze medio-lunghe potrà affidarsi invece ai modelli 2-10x42 e 3-15x50, con o senza reticolo illuminato
Burris XTR-II
I tre modelli più potenti della linea, 4-20x50mm, 5-25x50mm e 4-40x50mm, impiegano tutti un reticolo illuminato sul primo piano focale
Burris XTR-II
I tre modelli più potenti della linea, 4-20x50mm, 5-25x50mm e 4-40x50mm, impiegano tutti un reticolo illuminato sul primo piano focale
Burris XTR-II
I tre modelli più potenti della linea, 4-20x50mm, 5-25x50mm e 4-40x50mm, impiegano tutti un reticolo illuminato sul primo piano focale

I tre modelli più potenti della gamma − più nello specifico i 4-20x50mm, 5-25x50mm e 4-40x50mm − sono pensati per prestazioni ancora superiori: laddove i precedenti modelli, per configurazione e reticolo, si prestavano spiccatamente all'uso su fucili semi-automatici sportivi d'impostazione moderna (cosiddetti "fucili d'impostazione militare") e su fucili d'assalto militari, queste tre versioni sono pensate per l'ingaggio di bersagli su lunghe o lunghissime distanze con fucili di grosso calibro, ed offrono la precisione del reticolo G2B Mil-Dot illuminato sul primo piano focale o − nel solo caso del potente modello 4-40x50mm − del reticolo F-Class MOA.

I cannocchiali di puntamento della serie XTR-II dovrebbero rimpiazzare, nel catalogo Burris, l'intera serie XTR.

La distribuzione dei cannocchiali della linea XTR-II è iniziata negli USA solo agli inizi di maggio; è dunque troppo presto per avere indicazioni relative alla distribuzione dei cannocchiali della linea XTR-II sul mercato italiano, né tantomeno riguardo al loro prezzo; possiamo solo citare il listino ufficiale USA, che prevede, a seconda dei modelli, un prezzo indicativo variabile tra i 1199.00US$ e i 1802.00US$.

Data la celerità e l'efficienza con cui i prodotti Burris sono sempre arrivati in Europa, tuttavia, è lecito aspettarsi a breve uno "sbarco" dei cannocchiali XTR-II anche dalle nostre parti; ovviamente all4shooters.com vi terrà aggiornati al riguardo.

Burris XTR-II
I modelli che compongono la famiglia XTR-II sono stati pensati per soddisfare tutte le possibili esigenze sia degli operatori militari e di Polizia che dei tiratori sportivi nelle più varie discipline!

Valuta questo articolo
3.6 (11 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.