3.3

Il Comitato "Direttiva 477" è ora su Facebook!

Raccolta firme: arriva il gruppo Facebook!
Il Comitato spontaneo "Direttiva 477" ha stabilito una presenza diretta sui Social Network con la creazione di una pagina Facebook

Nato spontaneamente a poche ore dall'approvazione della legge 43 del 17 aprile 2015 − conversione in legge del D.L. 7 del 18 febbraio 2015, ovvero il "decreto antiterrorismo", che introduce limitazioni al possesso e all'uso delle armi inserite nella categoria B7 e reintroduce l'obbligo di denuncia per i caricatori amovibili di capacità superiore ai 15 colpi per le armi corte e ai 5 colpi per le armi lunghe −  il Comitato "Direttiva 477" non accenna a voler rallentare la sua iniziativa volta ad una massiccia raccolta di firme che dia forza alla comunità degli appassionati per ottenere un ritiro delle restrizioni introdotte dal D.Lgs. 121/2013, e per evitare che ne vengano imposte di nuove.

Raccolta firme: arriva il gruppo Facebook!
Sulla pagina saranno fornite istruzioni su come aderire alla raccolta di firme, e verranno date informazioni ufficiali sulle attività del Comitato

Il Comitato "Direttiva 477" ha infatti annunciato il lancio di un gruppo Facebook che stabilisce una presenza diretta dello stesso sul Social Network più popolare al mondo. Finora infatti, l'unica interfaccia che gli utenti Facebook avevano con il Comitato era quella offerta dalle pagine di all4shooters.com, di Firearms United - Italia, di Armi e Tiro e delle altre organizzazioni e testate che aderiscono al Comitato e ne supportano le attività.

In questo spazio sono e saranno pubblicate tutte le notizie relative ai punti di raccolta delle firme, nonché i link e i loghi di riviste, portali, armerie, poligoni e associazioni che hanno aderito alla mobilitazione promossa dal Comitato.

L'apertura della pagina Facebook è finalizzata all'erogazione di informazioni ed aggiornamenti ufficiali sulle iniziative del Comitato: non verrà data evidenza ad alcun tipo di polemica (visto il momento difficile che gli appassionati attraversano, è più che mai essenziale accantonare le divergenze e mostrare unità d'intenti!).
Essa servirà, inoltre, come punto focale per la sensibilizzazione del pubblico generale ad aderire alla petizione, cosa che comunque non sarà possibile fare in rete perché quest'iniziativa, a differenza di altre petizioni On-Line, non deve avere valore puramente simbolico ma deve essere legalmente valida, ed è dunque necessario che le firme vengano raccolte fisicamente.

Raccolta firme: arriva il gruppo Facebook!
L'intento della pagina è quello di fungere da "megafono" ufficiale del Comitato sui Social Network e dunque raggiungere anche gli utenti più "distratti", oltre a fornire notizie ufficiali in tempo reale sulle sue iniziative

Il nostro invito all'azione ha finora sortito un buon successo: 12977 visite, 51341 visualizzazioni del relativo post Facebook, centinaia di download del modulo per la petizione che è stato stampato e consegnato ad un gran numero di poligoni, armerie, punti-vendita, associazioni, circoli venatori, aziende faunistiche.

Ma tutto questo ancora non basta: bisogna dimostrare di essere più forti che mai.

Visitate dunque la pagina Facebook del Comitato "Direttiva 477", ed attivatevi! Se non l'avete ancora fatto, recatevi nella più vicina armeria per firmare la petizione! Se l'avete già fatto, accertatevi che gli altri tiratori che conoscete, tutti i vostri amici e parenti seguano le vostre orme! E se nella vostra zona non ci sono armerie, poligoni o associazioni che ospitano la petizione, sensibilizzatele voi: stampate i nostri articoli al riguardo, scaricate e stampate i moduli, parlate col vostro armiere di fiducia e con i responsabili del vostro poligono. La mobilitazione, per riuscire, ha bisogno del coinvolgimento pieno e attivo di tutti!

Valuta questo articolo
3.3 (3 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.