3.4

Tecnica di tiro dinamico e IPSC: il cambio del caricatore

Se si considerano le limitazioni di capacità del caricatore nelle pistole di divisione Production (15 colpi) o le ancora più limitate capienze dei caricatori monofilari delle pistole 1911 nella divisione Classic, ecco che appare chiaro quanto sia importante eseguire correttamente il cambio del caricatore. Anche nelle divisioni Standard o Open può capitare che il caricatore si svuoti e debba essere cambiato il più rapidamente possibile. Per un cambio rapido del caricatore il pulsante di sgancio deve essere premuto con il pollice della mano forte e nello stesso tempo la mano debole estrae un caricatore pieno dal cinturone. Quindi si inserisce il caricatore pieno nell'impugnatura della pistola e la mano debole ritorna a impugnare l'arma. Descritta così sembra un'operazione tutto sommato semplice. 

Considerazioni preliminari sul cambio del caricatore

Innanzitutto dobbiamo considerare che per ragioni di tempo raramente si cambia il caricatore in una situazione statica, quindi ci sono degli ulteriori fattori da tenere presenti per effettuare un corretto cambio del caricatore in movimento. Inoltre il cambio di caricatore non deve essere visto come un evento a sé stante; il colpo sparato immediatamente prima e quello immediatamente dopo sono fonti di potenziali errori. In particolare l'ultimo colpo prima del cambio spesso viene sparato frettolosamente perché si è impazienti di effettuare il cambio. Bisogna concentrarsi a non calare la guardia e l'attenzione, senza allentare la presa sulla pistola e senza abbassare le braccia. Lo stesso vale per il primo colpo dopo il cambio: non bisogna esagerare con la fretta o il rischio concreto è di far partire il colpo quando l'arma non è perfettamente allineata al bersaglio.  

Come cambiare velocemente il caricatore

Ecco alcuni suggerimenti per un cambio rapido ed efficace: prima di tutto, durante il cambio del caricatore, dovete sempre tenere d'occhio la pistola. Vedere quello che fai è la chiave della costanza e della ripetitività. Successivamente, il pulsante di sgancio del caricatore deve essere premuto il più rapidamente possibile. Se avete difficoltà a raggiungere il pulsante di sgancio con il pollice della mano forte, la pistola può essere leggermente ruotata per questo scopo. Quando si espelle il caricatore, la pistola deve essere mantenuta il più verticale possibile in modo che la gravità possa aiutare a farlo cadere. Una volta che il caricatore è completamente uscito dall'impugnatura, la pistola deve essere posizionata correttamente per l'inserimento del caricatore nuovo. Molti tiratori trovano più facile se l'arma viene arretrata leggermente verso il corpo. Se sia meglio mantenere la pistola all'altezza degli occhi o più bassa è una questione di gusti. Nella nostra esperienza, tuttavia, è particolarmente vantaggioso in caso di cambio del caricatore in movimento, abbassare leggermente la pistola, poiché ciò lo rende più agevole. Quando si inserisce il caricatore, l'angolo di inserimento del caricatore è particolarmente critico. Una buona regola generale è quella di orientare la base dell'impugnatura in direzione dei portacaricatori.

Ora vediamo cosa deve fare la mano debole. Deve estrarre il caricatore dal portacaricatori senza esitazione e portarlo in direzione dell'arma. Perché questo accada è indispensabile afferrarlo saldamente, appoggiando la sua base contro il palmo della mano e mantenendo il dito indice disteso sul lato anteriore del caricatore. Questo permette di raggiungere più facilmente e istintivamente la mano forte, ovvero l'impugnatura dell'arma. Dopo aver inserito il caricatore, la mano debole torna a impugnare la pistola congiungendosi alla mano forte. È importante evitare in questa fase movimenti inutili e controproducenti, come ad esempio girare la pistola mentre si espelle il caricatore vuoto.

La posizione di partenza prima che inizi la sequenza del cambio di caricatore. 
Tecnica di tiro dinamico e IPSC
Il cambio del caricatore inizia premendo il pulsante di sgancio con il pollice della mano forte (1). Nello stesso momento la mano debole lascia la pistola e afferra un caricatore pieno dal cinturone (2).
Tiratore durante il cambio caricatore
Per raggiungere più facilmente il pulsante di sgancio la pistola può essere ruotata leggermente nella mano forte. Per espellere più rapidamente il caricatore vuoto la pistola deve essere tenuta in verticale. Durante il cambio di caricatore gli occhi devono essere concentrati sulla pistola (3). Per facilitare l'inserimento del caricatore, è consigliabile orientare la base dell'impugnatura in direzione dei portacaricatori (4). La mano debole afferra saldamente il caricatore, la cui base deve appoggiare saldamente sul palmo della mano. Per facilitare l'introduzione del caricatore è consigliabile appoggiare il dito indice sulla sua faccia anteriore (5).  
Tiratore impugna la pistola per mirare
Dopo che il caricatore pieno è stato inserito nell'impugnatura, la mano debole ritorna a impugnare la pistola (6) riportandola in posizione di mira.
Il tiratore nella posizione di partenza
Il tiratore è ritornato nella posizione di partenza e può continuare a sparare con il caricatore pieno.

Allenarsi con le cartucce inerti

Il modo migliore per fare pratica per il cambio di caricatore è anche in questo caso l'allenamento in bianco. Il caricatore va riempito con cartucce da manipolazione (inerti). Il nostro consiglio è di ricaricare delle cartucce con la palla originale ma senza innesco e polvere, e segnatele in modo evidente. Le cartucce inerti in plastica o alluminio che si trovano sul mercato sono troppo leggere per questo scopo.


Qui trovate le puntate precedenti della nostra guida al tiro dinamico e IPSC

Valuta questo articolo
3.4 (5 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.