4.1

Sovrapposto F.A.I.R Jubilee Prestige calibro 16

Vedere appeso al muro un fucile calibro 16 era fino a qualche decennio fa cosa normale nelle case dei cacciatori italiani e non solo. 

Dosi di piombo equilibrate per selvaggina soprattutto nobile stanziale di media mole insidiata all'epoca, dunque peso gestibile di fucile e munizioni utilizzabili sia nelle cacce vaganti che da appostamento erano le ragioni della sua diffusione. Sono poi sopraggiunti i calibri più piccoli con una disponibilità sempre maggiore di caricamenti sul mercato a rendere il calibro 16 meno utilizzato, ma mai dimenticato. 

F.A.I.R. Jubilee Prestige: caratteristiche e dettagli

Sovrapposto F.A.I.R Jubilee Prestige sulla spalla del cacciatore
Il sovrapposto F.A.I.R Jubilee Prestige oltre che visibilmente elegante, si è dimostrato un fucile ben bilanciato e stabile nella prova sul campo, un'arma ben concepita per la caccia vagante

Da qualche anno, molti cacciatori stanno riscoprendo il suo valore e con loro le aziende attente a soddisfare i diversi cambiamenti di tendenza. 

F.A.I.R.® la Fabbrica d'armi Isidoro Rizzini è una realtà dal 1971 specializzata nella costruzione di armi lunghe da tiro e da caccia, diventata in questi quarant'anni di esperienza uno dei principali produttori di sovrapposti sia a canna liscia che rigata. 

Funzionalità e affidabilità sono le caratteristiche che F.A.I.R ha sempre voluto garantire a cacciatori e tiratori che desiderassero un'arma di qualità al giusto prezzo, senza rinunciare ad un profilo estetico sempre e comunque curato.

Sovrapposto F.A.I.R Jubilee Prestige aperto
Le incisioni sulle lunghe cartelle del sovrapposto Jubilee Prestige Tartaruga Gold rappresentano delle starne in volo, sul petto di bascula, insime al logo F.A.I.R è riportata invece una beccaccia in volo

Un concreto esempio di questi canoni aziendali è il fucile che ho avuto modo di provare sul campo, in una giornata di caccia alle starne con i cani da ferma, il sovrapposto Jubilee Prestige in calibro 16 appunto. 

La linea dei sovrapposti Jubilee di F.A.I.R è ampia e comprende fucili realizzati in tutti i calibri lisci utilizzati a caccia, dal 12 al .410. 

I sovrapposti caratterizzati dal profilo di bascula con lunghe cartelle compongono la gamma Prestige. 

Le versioni Prestige con cartelle laterali a profilo slanciato si dividono in 3 varianti; Jubilee Prestige con finitura cromata classica, Jubilee Prestige Tartaruga Gold con finitura della vecchia tradizione tartarugata con 5 soggetti dorati e Jubilee Prestige XLIGHT® con bascula in alluminio che ottimizza la leggerezza dell'arma e ne esalta la finitura nichelata.

La prova sul campo

Calcio del sovrapposto F.A.I.R Jubilee Prestige 
Il calcio principe di Galles e l'astina a becco d'anatra vengono realizzati con legni di noce europeo scelti e finiti ad olio

Nel mio caso il modello destinato alla prova sul campo è Jubilee Prestige Tartaruga Gold. 

Un'arma come tutte quelle F.A.I.R con bascula proporzionata al calibro di riferimento e ricavata dal pieno del massello forgiato. 

Ogni componente viene realizzata da macchine utensili a controllo numerico di ultima generazione al fine di garantire anche al cacciatore una sicura intercambiabilità. 

Le canne in acciaio speciale trilegato sono disponibili nelle lunghezze di 68, 71 e 76 cm sempre corredate di strozzatori interni e intercambiabili. 

Queste vengono ricavate da foratura barra con cromatura interna dell’anima e delle camere per assicurare maggiore durata e protezione dalla corrosione nel tempo. Il sistema di scatto del sovrapposto Jubilee Prestige può essere monogrillo selettivo o bigrillo a scelta, mentre gli estrattori sono automatici selettivi a grande sviluppo. 

Caricamento del sovrapposto F.A.I.R Jubilee Prestige
Le canne del sovrapposto F.A.I.R. hanno una cromatura interna che preserva durata e prestazioni balistiche dalla corrosione

Il peso del sovrapposto si può considerare standard per il calibro di riferimento e non supera i 2,9 kg, assolutamente ben bilanciati consentendo al fucile di restare stabile e ben allineato anche nel doppiaggio serrato dei colpi come è capitato durante la prova. 

La configurazione del calcio principe di Galles e l'astina sottile, al di là dell'estetica dei legni selezionati, dalle gradevoli venature e finiti ad olio, permettono un brandeggio agile e preciso. 

La resa balistica generale dell'arma si è dimostrata ottima e costante utilizzando cartucce Baschieri & Pellagri dalla grammatura standard di 31 grammi in piombo 7, su distanze anche considerevoli considerando la conformazione dei territori in cui ci trovavamo a cacciare in cui i selvatici guadagnavano rapidamente velocità lungo i pendii delle ripide colline della Valle di Fiordimonte.  


Per ulteriori informazioni sul sovrapposto Jubilee Prestige visita il sito F.A.I.R.

Valuta questo articolo
4.1 (9 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.