4.5

Sovrapposto F.A.I.R. SLX 692 Gold

Fa parte della gamma dei sovrapposti dedicati all’attività venatoria il modello SLX 692 Gold, un sovrapposto polivalente date le sue caratteristiche e, come ci indica il suo nome, curato nei dettagli estetici delle incisioni e delle finiture dorate. Facevamo riferimento alla sua polivalenza in quanto per i calibri 12 e 20 è stato testato dall’azienda per cartucce con pallini d’acciaio e leghe alternative al piombo con cui si possono dunque affrontare le cacce negli ambienti umidi, vista anche la solidità generale dell’arma e le diverse lunghezze di canne consone a tipologie di ambienti e selvatici diversi. 

F.A.I.R. SLX 692 Gold: dettagli e caratteristiche

Bascula del sovrapposto F.A.I.R. SLX 692 Gold
La bascula ricavata dal pieno del sovrapposto SLX 692 Gold ha finitura color argento, con lunghe cartelle e incisioni eseguite a passo fine che riportano in oro selvatici in volo.

Ricavato nelle parti meccaniche principali come la bascula, sottoguardia, croci e monoblocchi da masselli forgiati, il sovrapposto SLX 692 Gold viene prodotto da F.A.I.R. in 4 calibri, 12, 20, 28 e 410 con tre configurazioni di bascule dedicate in calibro 12, 20 e 28. Questi fucili prevedono estrattori automatici e monogrillo selettivo dorato, ma su richiesta possono essere forniti con sistema di scatto bigrillo e nei 4 calibri le canne sono già provviste di serie di strozzatori interni e intercambiabili TECHNICHOKE® XP50. Particolare non indifferente è la possibilità, nei modelli calibro 20, di richiedere canne intercambiabili nei calibri 28 e 410. La cura dell’estetica si evidenzia nelle forme slanciate della bascula e nella sua finitura argentata con selvatici riportati in oro e incisi a laser a passo fine su entrambi i lati delle lunghe piastre laterali e sul petto di bascula. Si alternano sui lati delle cartelle fagiani e starne in volo mentre una beccaccia e il nome del modello ornano la parte inferiore della bascula. Sia per effetto cromatico che nelle proporzioni alle parti metalliche si accostano perfettamente i legni in noce scelto finiti ad olio e zigrinati a passo fine. Il calcio è nella configurazione a pistola, ampia e ben maneggevole mentre l’astina è a becco d’anatra. Lo scudetto in ottone incassato nella pala calcio per dare la possibilità al cacciatore di incidere le proprie iniziali, è una delle ulteriori attenzioni estetiche che caratterizzano la versione SLX 692 Gold.

Cacciatore con il sovrapposto F.A.I.R. SLX 692 Gold 
Il peso del sovrapposto è standard, non affatica durante il cammino e rende il fucile stabile anche sparando cartucce di media grammatura.

Le canne in acciaio trilegato vengono ottenute tramite foratura a barra e cromate internamente per assicurare maggiore durata ed evitare corrosione nel tempo. La geometria interna X-Cones prevede un cono di raccordo dolce e allungato per diminuire gli effetti negativi del rinculo durante lo sparo e garantire rosate veloci e ben distribuite grazie anche alle anime strette. La bindella superiore è ventilata, zigrinata e antiriflesso, mentre quella centrale è piena. Il peso complessivo del sovrapposto F.A.I.R. SLX 692 Gold nella versione in calibro 20 si attesta intorno ai 2,8 kg, un peso standard, utile a garantire la stabilità dell’arma e la precisione nello sparo anche utilizzando cariche di media grammatura nelle cacce sia da appostamento che vaganti, grazie alla camera magnum da 76 mm che consente un vario utilizzo di munizioni dai 24 ai 36 grammi. In conclusione, assemblando canne diverse a seconda delle proprie esigenze venatorie fra quelle disponibili da 68, 71 o 76 cm, gli amanti dei fucili sovrapposti potranno contare sull’affidabilità di un’arma solida ed esteticamente appagante.


Per ulteriori informazioni sul nuovo fucile sovrapposto SLX 692 Gold, visita il sito F.A.I.R.

Valuta questo articolo
4.5 (10 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
In order to work porperly our service requires the use of cookies. By clicking the button [OK] you agree to out internet domain setting cookies.