4.2

Fausti: i fucili della nuova stagione

È sempre piacevole ed emozionante per un cacciatore prima ancora che per un giornalista entrare in aziende ricche di storia dove gli oggetti della propria passione prendono forma diventando realtà. La cortesia delle sorelle Fausti ci attende ancora una volta nelle sale dello showroom dove sono elegantemente esposti i modelli delle armi da caccia e da tiro che nel tempo hanno reso celebre l’azienda nel mondo nei suoi 70 anni di attività. Sono tre le armi che mi vengono mostrate perché destinate ad essere prossime compagne di caccia e di tiro nella stagione che si appresta ad iniziare; la doppietta DEA SL in calibro .410, il sovrapposto da caccia Class SLX in calibro 20 e il sovrapposto da Sporting Magnificent in calibro 28. Scopriamole più nel dettaglio.

Sovrapposto Fausti Magnificent SLX Sporting calibro 28

Un sovrapposto per i cacciatori che amano allenarsi o per i tiratori che praticano la disciplina dello Sporting, robusto nella meccanica ed aggraziato nelle linee e nei particolari delle incisioni realizzate al laser profondo sulla superficie delle lunghe cartelle laterali. 

Magnificent  SLX  Sporting è disponibile nei calibri 12, 20, 28 e .410. La sua bascula ricavata dal pieno ha una base ampia per ottimizzarne il bilanciamento sul baricentro dell’arma. Ai lati di bascula troviamo due dei quattro ramponi che caratterizzano il sistema di chiusura Fausti "Four Locks" per garantire resistenza dunque durata nel tempo, stabilità e precisione ai fucili. Questo sistema prevede che ai due ramponi ricavati nel monoblocco delle canne che garantiscono il bloccaggio verticale se ne aggiungano una coppia ulteriore all’interno dei fianchi della bascula. Si agisce così anche lateralmente e in direzione longitudinale ottenendo una doppia tenuta in piani ortogonali. Le canne del sovrapposto Magnificent in acciaio speciale trilegato sono disponibili in quattro diverse lunghezze – 71, 73, 76 e 81 cm con strozzature fisse o set di strozzatori interni e intercambiabili a scelta del tiratore. La bindella centrale è concava e quella superiore conica e ventilata. Il sistema di scatto è monogrillo selettivo con grilletto regolabile e l’estrazione dei bossoli automatica. Come ogni arma Fausti, è realizzabile su misura per il cacciatore con dettagli tecnici ed estetici personalizzati. La calciatura realizzata con legni di noce tipo 2A e finiti ad olio può essere su misura o calcio regolabile e calciolo in gomma. Anche le aste sono disponibili sia nella configurazione tonda, a becco d’oca o semi-castoro. Come ogni fucile Fausti il sovrapposto Magnificent viene venduto con prova di rosata certificata.

Video: Fausti presenta i fucili per la nuova stagione venatoria

Sovrapposto Fausti Class SLX calibro 20

Fausti Class SLX calibro 20 
L'elegante bascula con incisioni in oro del fucile Fausti Class SLX calibro 20.

Nato per la caccia vagante ed i tiri istintivi questo sovrapposto viene prodotto nei calibri 12, 16, 20,28,32 e .410 con bascula dedicata nelle proporzioni, lavorata dal pieno e rifinita con incisioni riportate in oro su superficie tartarugata delle lunghe cartelle laterali. Le lunghezze di canna sono molto variabili e si adattano a differenti tipologie di caccia e di tiro con lunghezze che partono da 60 cm fino ai 76 cm, passando per le misure intermedie di 63/65/ 67,5/ 71 e 73 cm. Le strozzature possono essere a scelta fisse o interne e intercambiabili. Anche in questo modello da caccia troviamo il sistema di chiusura Fausti Four Locks. Il calcio in noce scelto e finito ad olio può essere in configurazione a pistola o principe di Galles, l’astina inglese o a becco d’oca. Il sistema di scatto è disponibile monogrillo selettivo o bigrillo e l’estrazione dei bossoli automatica o manuale a scelta.

Doppietta Fausti DEA SL calibro .410

Barbara e Giovanna Fausti con la doppietta DEA SL calibro .410.
Barbara e Giovanna Fausti con la doppietta DEA SL calibro .410.

Destinata attualmente al pubblico americano, la doppietta Fausti  Dea SL presenta tutte le principali caratteristiche che contraddistinguono i fucili parallelli di casa Fausti. Solida ma maneggevole allo stesso tempo vede la bascula ricavata dal pieno lavorata dalle macchine utensili a controllo numerico per ottenerne dimensioni dedicate ai diversi calibri di riferimento in cui è disponibile l’arma; calibro 12/ 16/ 20/ 28/ 32/ .410. Utilizzabile in diverse tipologie di caccia questa elegante doppietta è disponibile nelle due finiture di bascula, argento vecchio o con le lunghe cartelle tartarugate e finemente incise a mano con motivi floreali. Il sistema di scatto è monogrillo o bigrillo a scelta e l’estrazione automatica o manuale. Le lunghezze di canna disponibili vanno dai 60 cm per la caccia nel bosco ai 76 cm per tiri a medio lunghe distanze nella caccia da campo o da appostamento. Le strozzature anche in questo caso a richiesta del cacciatore vengono realizzate fisse o con strozzatori interni e intercambiabili. Legni in noce tipo 3 A finiti ad olio vengono impiegati per calci a pistola, principe di Galles o inglese e astine nelle versioni inglese o semi castoro. Nel nostro caso il calibro che ci viene affidato è un .410 che proveremo nella caccia coi cani da ferma  condividendone le impressioni come sempre con voi.


Per ulteriori informazioni sui fucili da caccia e da tiro, visita il sito Fausti Stefano Arms.

Valuta questo articolo
4.2 (12 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.