4

Anniversario "60 anni" a IWA: Armi Chiappa 1958-2018

Giada e Rino Chiappa 
Giada e Rino Chiappa a IWA 2018

Ezechiele “Oscar” Chiappa fondò l’omonima azienda nel 1958 con il nome di Armi Sport e, almeno inizialmente, si dedicò alla costruzione di armi tradizionali. Oscar Chiappa ha una visione tranquilla del lavoro; non ha grandi ambizioni di espansione e per molti anni lavora essenzialmente come terzista, ma il futuro è alle porte. Il figlio Rino, attuale titolare dell’azienda, ha idee precise e grandi sogni. A costo di scontrarsi con il padre insiste per ampliare l’orizzonte dell’azienda, e a seguire le tecniche produttive più innovative. In breve, il sogno di Rino si realizza e Armi Sport diventa Armi Chiappa, con la famiglia interamente coinvolta in una azienda che si permette persino l’apertura di uno stabilimento negli Stati Uniti. Oggi anche Giada, la figlia di Rino, si occupa a tempo pieno dell’azienda, in particolare curando i rapporti con la sede statunitense e occupandosi del marchio coordinato dell’azienda.

Il tutto considerando che nessuna delle armi prodotte da Chiappa è una semplice carabina o pistola: l’azienda ama fare le cose difficili e offre sul mercato repliche di armi Western uniche nel loro genere come il Winchester 1887 calibro 12 oppure il rivoluzionario revolver Rhino calibro .357 Magnum/) mm con canna allineata alla camera inferiore del tamburo.

In tempi più recenti Armi Chiappa ha acquisito il marchio e il know-how della FAS, azienda specializzata nella produzione di armi corte e lunghe per tiro accademico, raccogliendo ulteriori consensi.

Appartiene proprio alla linea FAS l’ultima novità presentata da Chiappa Firearms nel corso dell’incontro organizzato a IWA per festeggiare il suo primo mezzo secolo di vita.

Chiappa Firearms FAS 611 Hunter

Stiamo parlando della carabina ad aria precompressa FAS 611 Hunter, versione modificata del preesistente modello 611 standard. Si tratta di un’arma pensata per la caccia, attività “ovviamente” vietata in Italia ma praticata con grande profitto nel resto del mondo, anche e soprattutto per il controllo di animali nocivi come uccelli e roditori.

Carabina ad aria precompressa Chiappa FAS 611 Hunter
Carabina ad aria precompressa FAS 611 Hunter a IWA 2018.

La FAS 611 Hunter si distingue dal modello precedente per la presenza di un caricatore ruotante da 10 colpi che rende più facile e veloce la ripetizione del colpo. 

Va precisato che non si tratta di una carabina semiautomatica, ma a ripetizione manuale, quindi dopo aver sparato un colpo è necessario agire sulla manetta d’armamento per camerare un nuovo pallino. 

Disponibile nei calibri 4,5 mm depotenziata (V0 550 fps), 4,5 piena potenza (V0 800 fps) e 5,5 mm piena potenza (>850 fps) la FAS 611 Hunter monta una canna da 24 pollici, pari a 61 centimetri. 

Il serbatoio cilindrico posizionato sotto la canna ha una pressione di esercizio di 200-250 bar. La calciatura in faggio ha un ampio poggiaguancia e calciolo in gomma di elevato spessore. Una base Weaver da 11 mm sulla carcassa permette il montaggio di basette per ottica. Il peso della carabina FAS Hunter 611 è di circa 3,3 chilogrammi. 

Il prezzo indicativo al pubblico è di 459 Euro.

FAS 611 Hunter scheda tecnica

Tipo:
carabina ad aria precompressa
Calibro:
4,5 – 5,5
Funzionamento: 
ripetizione manuale
Lunghezza canna: 
61 centimetri
Caricatore:
ruotante da 10 colpi
Lunghezza totale: 
990 mm
Prezzo:
459 Euro

Per ulteriori informazioni sulla carabina FAS 611 Hunter visita il sito Chiappa Firearms.

Clicca qui per le novità di IWA 2018

Valuta questo articolo
4 (9 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
In order to work porperly our service requires the use of cookies. By clicking the button [OK] you agree to out internet domain setting cookies.