Cacciare a Palla 6/2016: tutti i contenuti del nuovo numero

Qual è il ruolo dei cacciatori in un ecosistema che li vede attori principali ma non monologhisti? Ettore Zanon tenta di rispondere a questa domanda nel focus di Cacciare a Palla di giugno 2016, in edicola dal 17 maggio. Tecnici, politici, agricoltori: sono innumerevoli gli altri soggetti che ruotano intorno al mondo venatorio e chi va a caccia deve fare i conti con ogni portatore d'interesse.

La parte tecnica della rivista è inaugurata dalla recensione di Matteo Brogi, che ha provato la bolt action MAG Brawo Hunter in calibro 7-47 GS, a cui fa da seguito il pezzo di Fulvio Tonin sul calibro .22 Hornet, il calabrone mitteleuropeo. Sempre alla penna di Matteo Brogi è affidato il report sui Bignami Professional days 2016, nei quali sono state presentate le principali novità di Bushnell, Hawke, Meopta, Nikko Stirling e Sig Sauer.

Non mancano ovviamente gli articoli di gestione: Ivano Confortini spiega i principali interventi di controllo diretto delle popolazioni animali, una volta che gli interventi ecologici di contenimento si siano rivelati non sufficienti.

Delineare il peso genetico e il ruolo riproduttivo dei diversi maschi nelle specie di ungulati: restando sempre in ambito gestionale, il focus faunistico è affidato alla penna di Stefano Mattioli che approfondisce alcuni studi fondamentali di genetica applicata.

E il contributo della scienza è uno dei cardini di Cacciare a Palla: la presentazione di una serie di dati scientifici permette a Giorgio Bandiani di URCA di documentare ancora una volta la superiorità delle carni degli ungulati sulla carne rossa in genere. La selvaggina si dimostra più sicura e nutriente.

Ricchissimo il panorama dei racconti di caccia vissuta: Vincenzo Frascino dipinge le emozioni dell'apertura al cervo sulle Alpi Carniche, Roberto Glorialanza ripercorre il romantico abbattimento di un orso nei Balcani proprio nel giorno del suo compleanno. Quello con Matteo Fabris è divenuto ormai un appuntamento ricorrente: il racconto della ricerca di Ndlovu, il gigantesco elefante cacciato nello Zimbabwe, inaugura la nuova rubrica “Un mondo di caccia”.

A Mariana Fileva è affidato il ricordo di Claudio e Massimiliano Chiarelli, i due Professional Hunter uccisi proprio nello Zimbabwe: la loro storia e la loro morte sono trattate nelle pagine del Safari Club International – Italian Chapter.

Ma la caccia è anche cultura, in senso ampio: la prima voce controvento ospitata sulla rivista è quella, notissima, di Giuseppe Cruciani, intervistato da Matteo Brogi dopo le sue decise prese di posizione a favore della caccia e gli attacchi ricevuti dal mondo animalista e vegano. Allargando ancora un po' l'orizzonte e trasferendoci sui motori, Gianluigi Guiotto ha provato e recensito la Renault Kangoo 1.5 dCi 110 CV Extrem.

E poi le rubriche portanti di Cacciare a Palla: dall'Obora Hunting Academy arrivano delle chiare indicazioni sulle tecniche di eviscerazione, dalle colonne di Gunpedia Vittorio Taveggia analizza termini e componenti dello scatto della carabina mentre per “Ungulati in Europa” Ettore Zanon prosegue le sue osservazioni sulle preferenze nella dieta dei grandi predatori lupo e lince. Il consueto approfondimento fotografico sulle emozioni della caccia, le richieste e gli scatti più belli dei lettori, le news e l'attualità completano un numero ricchissimo.

Mag Brawo Hunter 7-47 GS: carabina figlia del progresso

carabina Mag Brawo Hunter
Mag Brawo Hunter 7-47 GS, la carabina figlia del progresso

Le armi MAG rappresentano un elogio della razionalità. Per le soluzioni tecniche e meccaniche, per i materiali impiegati e le finiture costituiscono una validissima sintesi del meglio dell'industria armiera italiana, oltre al traguardo dell'avventura professionale di Vittorio Giani.

.22 Hornet: il calabrone mitteleuropeo

munizioni calibri
.22 Hornet, il calabrone mitteleuropeo

Nato negli Stati Uniti per la caccia a predatori e antagonisti, il calibro inventato quasi un secolo fa nelle fabbriche della Springfield Armory garantisce buone prestazioni sia nel tiro sia nella caccia, ma non funziona per gli ungulati

 

Bignami Professional days 2016: le novità di Bushnell, Hawke, Meopta, Nikko Stirling e Sig Sauer

ottiche
Bignami: le novità di Bushnell, Hawke, Meopta, Nikko Stirling e Sig Sauer

Fresche fresche di lancio, arrivano anche in Italia le prime novità presentate dai maggiori marchi di ottiche nel corso delle ultime fiere di settore e distribuite da Bignami.

Valuta questo articolo
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.