3.5

Steyr Mannlicher SM12 e CL II in configurazione Carbon

La Steyr produce armi da oltre 150 anni e oggi presenta una nuova carabina: la Carbon. Rivisitazione dei modelli da caccia SM12 e CL II la nuova Carbon combina l’eccellente precisione tipica delle armi Steyr con il nuovo extra leggero e robusto calcio in fibra di carbonio.

Steyr Carbon: il segreto sta nel calcio

Il nuovo calcio non è solo interessante per peso e resistenza, ma ha anche le stesse caratteristiche di comfort acustico del calcio in legno. L’arma viene prodotta con la volata filettata alla quale è possibile applicare, a piacimento, un capri filetto, un freno di bocca oppure, ove concesso, un riduttore di suono. 

Di serie vi è la slitta Picatinny per l’ottica, mentre quella sull’asta per l’applicazione del bipiede è un accessorio. Inoltre, il modello CL II può avere sia il singolo grilletto con Schneller alla francesce, che stecher con doppio grilletto. 

La Steyr Carbon viene camerata nei calibri 6,5 Creedmoor, .308 Win., .30-06 Spr., .270 Win., .300 Win. Mag., e .338 Lapua Magnum. 

La capacità del serbatoio, a seconda del calibro, varia dai 2 ai 4 colpi; mentre il peso dai 2,87 kg ai 3,5 kg e la lunghezza totale dell’arma dai 1100 mm ai 1220 mm. 

Il prezzo definitivo non è ancora stato stabilito.

Calibro6,5 Creedmoor, .308 Win., .30-06 Spr., .270 Win., .300 Win. Mag., e .338 Lapua Magnum
Peso
2,87 kg - 3,5 kg
Capacità serbatoio
2-4 colpi
Lunghezza canna508 mm – 635 mm e 650 mm
Lunghezza totale
1100 mm 1220 mm

Per ulteriori informazioni sul fucile Carbon visita il sito Steyr Mannlicher.

Clicca qui per le altre novità di IWA 2018

Valuta questo articolo
3.5 (8 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.