4.3

Caccia alla beccaccia con Fausti Dea SL e Fausti Class SL dedicati alla regina

Cacciatori con cani, fucili Fausti e beccacce
 L'emozione della caccia alla beccaccia passa anche attraverso l'utilizzo di un'arma esclusiva e dedicata.

Una caccia in cui tradizione e stile non sono dettagli ma sostanza irrinunciabile per il cacciatore che cerca nel bosco l’emozione dell’incontro con un selvatico a cui dedica con i cani tutta la propria passione. Parliamo di beccaccia, selvatico atteso e ricercato spesso in modo esclusivo dagli amanti del cane da ferma. A lei l’azienda Fausti dedica in serie limitata dei fucili che vogliono appagare il piacere estetico della ricerca e la soddisfazione concreta della conquista dei cacciatori cinofili che fra i boschi in autunno iniziano a vivere le loro più grandi emozioni. L’ambiente è il più fedele alleato della regina, che si concede spesso soltanto un istante alla vista e alle speranze del cacciatore. Qui oltre ai cani che svolgono il principale ruolo per concretizzare l’incontro, assumono particolare importanza anche i fucili che devono accompagnare e concludere nel momento decisivo un’azione veloce e precisa. Armi maneggevoli dunque e veloci all’imbracciata perfettamente proporzionate al cacciatore e congeniali al suo modo di sparare.

Video: caccia alla beccaccia con Fausti Dea SL e Fausti Class SL 

Vogliamo rivivere con voi le emozioni di un pomeriggio d’autunno trascorso sulle Piccole Dolomiti alla ricerca delle prime beccacce di stagione con i piacere di provare sul campo la doppietta Dea SL dedicata alla regina e il sovrapposto della serie Class SL dedicato alla regina, entrambi in calibro 28. Queste armi di pregio racchiudono tutte le principali caratteristiche ormai note della produzione Fausti. Bascule e meccanica ottenute dal pieno e proporzionate al calibro di riferimento attraverso la lavorazione di macchine a controllo numerico. Prodotti in tutti i principali calibri utilizzati a caccia: calibro 12, 20, 16, 28, .410. Le canne con nuove geometrie interne studiate per l’ottimizzazione delle rosate già nelle brevi e medie distanze sono disponibili con lunghezza che parte dai 60 cm per i tiri ravvicinati sulla ferma del cane per aumentare e raggiungere i 76 cm rendendo così i fucili impiegabili anche in altre tipologie di caccia. 

Le strozzature a scelta possono essere fisse oppure il cacciatore può optare per strozzatori interni e intercambiabili. La bascula Fausti Box Lock ha lunghe cartelle finemente incise e anche in questo caso personalizzabili con selvatici riportati in argento oppure in oro. Sono due infatti le finiture disponibili, nel classico colore argento vecchio o in versione tartarugata. Ulteriore tocco di eleganza è dato dalla guardia lunga che termina sul calcio in noce scelto che può essere in versione inglese o principe di Galles, finito ad olio. Libera anche la scelta dell’astina che può essere sottile o a coda di castoro nella doppietta, inglese o a becco d’oca per il sovrapposto, per un’impugnatura salda e sempre puntuale nel tiro rapido. Il sistema di scatto è monogrillo selettivo o su richiesta bigrillo, come l’estrazione dei bossoli disponibile automatica o manuale. Le incisioni sono sempre manuali e firmate rendendo esclusivi questi fucili prodotti in serie limitata 1/1000. 


Per ulteriori informazioni sui fucili Dea SL e Class SL, visita il sito Fausti Stefano Arms.

Valuta questo articolo
4.3 (6 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.