Steyr Mannlicher GL-40

Articolo disponibile anche in altre lingue

English

Con sede nella città austriaca di Kleinraming, e con radici storiche che risalgono all'epoca dell'Impero Austro-Ungarico, l'attuale Steyr Mannlicher GmbH rappresenta la più importante realtà produttiva del settore armiero del paese mitteleuropeo.

Oltre a servire centinaia di migliaia − se non milioni − di cacciatori, tiratori sportivi e semplici cittadini armati in tutto il mondo, la Steyr Mannlicher è attiva anche (o soprattutto!) nel settore delle armi militari e di Polizia.

Dalle pistole semi-automatiche delle serie M ed S e le relative varianti (L, C, versioni A1), fino alla celeberrima gamma di fucili d'assalto Bull-Pup AUG e ai fucili di precisione − in tutte le loro versioni ed evoluzioni − la Steyr Mannlicher copre pressoché tutte le esigenze dei moderni corpi armati dello Stato, ed è fornitrice di innumerevoli unità militari e di Polizia in tutto il mondo.

L'ultima novità all'interno del catalogo professionale Steyr Mannlicher − tanto recente da non essere ancora presente sul sito Web ufficiale dell'azienda − è rappresentata dal lanciagranate GL-40.

Steyr Mannlicher GL-40
Leggero e compatto, il GL-40 è stato sviluppato tenendo conto delle necessità di numerose Forze Armate, tra cui quelle austriache, australiane e neozelandesi
Steyr Mannlicher GL-40
L'apertura laterale della canna del GL-40 consente l'impiego di munizionamenti letali o non-letali, abilitando l'operatore all'uso scalare della forza
Steyr Mannlicher GL-40
Il lanciagranate Steyr Mannlicher GL-40 può essere utilizzato come arma a sé stante o installato su armi d'assalto individuali
Steyr Mannlicher GL-40
Il lanciagranate Steyr Mannlicher GL-40 può essere utilizzato come arma a sé stante o installato su armi d'assalto individuali

Si tratta di un sistema modulare d'ultima generazione, monocolpo ricaricabile, pensato per l'impiego di qualsiasi tipologia di munizionamento nel calibro Standard NATO 40mm a bassa velocità (40x46mm-SR, da non confondersi col 40x53mm-SR ad alta velocità usato nei lanciagranate automatici con alimentazione a nastro quali il MK-19, il MK-47 "Striker", lo Heckler & Koch GMG, il Santabarbara SB-40 LAG o il Vektor Y3-AGL, e similari).

I prototipi del GL-40 sono stati esposti in diverse occasioni nel corso degli ultimi anni, ma il modello esibito in occasione di EUROSATORY 2014, lo scorso giugno a Parigi, parrebbe finalmente rappresentare la sua incarnazione definitiva.

Steyr Mannlicher GL-40
Documento originale contenente le specifiche tecniche del lanciagranate GL-40 della Steyr Mannlicher
Steyr Mannlicher GL-40
Documento originale contenente le specifiche tecniche del lanciagranate GL-40 della Steyr Mannlicher

Concepito in base al Feedback fornito da alcune delle più importanti Forze Armate che impiegano armamenti Steyr Mannlicher in tutte le loro varianti − segnatamente quelle austriache, quelle australiane e neo-zelandesi − il GL-40 è pensato per incrementare il volume di fuoco dei singoli operatori militari o di Polizia e delle unità sul campo in operazioni di guerra asimmetrica, di lotta al terrorismo e di mantenimento dell'ordine pubblico.

Realizzato interamente in metallo, il GL-40 pesa circa un chilo, ma è anche estremamente corto − circa 27cm. di lunghezza totale − e presenta uno scatto in doppia azione con una sicura manuale ambidestra.

La canna, lunga 18cm., si apre basculando lateralmente, cosa che consente l'impiego di munizionamenti da 40x46mm-SR di qualsiasi lunghezza e tipologia − sia esplosivi che con carichi paganti non-letali. Ciò ovviamente garantisce una maggiore versatilità d'utilizzo, in quanto abilita gli operatori sul campo all'impiego scalare della forza.

Il lanciagranate GL-40 è impiegabile dal personale addestrato in due modi: il modulo è sia rapidamente integrabile come arma accessoria sotto la canna di un fucile d'assalto in dotazione che utilizzabile come lanciatore monocolpo a se' stante.

Per quest'ultimo impiego, la Steyr Mannlicher offre una calciatura con calciolo retrattile di tipo M4 ed impugnatura a pistola ergonomica, su cui il GL-40 si monta tramite una normale interfaccia MIL-STD-1913 "Picatinny". Altre rotaie dello stesso tipo sono presenti su tutta la superficie della calciatura per l'installazione di mire con alzo, puntatori ottici o opto-elettronici, e altri accessori tattici.

La presenza dell'interfaccia Picatinny rende altresì estremamente semplice e rapida l'installazione del GL-40 come accessorio su armi individuali, in particolar modo su quelle che presentino rotaie MIL-STD-1913 ad ore 6 sul guardamani.

Per le armi che ne siano prive − è questo il caso di diverse varianti dello stesso Steyr AUG − la Steyr Mannlicher fornisce un'apposita interfaccia da installarsi sulla canna. Come abbiamo potuto noi stessi osservare, l'operazione può essere effettuata in qualsiasi condizione − anche sul campo −  a mani nude e senza attrezzi dall'operatore medesimo, e richiede meno di un minuto.

Steyr Mannlicher GL-40
Qui di seguito, la sequenza d'installazione del GL-40 sul fucile d'assalto Steyr AUG
Steyr Mannlicher GL-40
Qui di seguito, la sequenza d'installazione del GL-40 sul fucile d'assalto Steyr AUG
Steyr Mannlicher GL-40
Qui di seguito, la sequenza d'installazione del GL-40 sul fucile d'assalto Steyr AUG

Valuta questo articolo
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.