3.9

Kimber Warrior e Desert Warrior TFS, due pistole full size in calibro .45 ACP

In pratica, cos'è la pistola Kimber Warrior?

Per farla breve, e senza entrare in lunghi e noiosi dettagli: Kimber ha realizzato una serie estremamente limitata di pistole basate sulla piattaforma 1911 in esclusiva e su specifiche per il Marine Special Operations Command, Detachment One degli marina degli Stati Uniti . Kimber ha quindi successivamente messo sul mercato una versione civile di questa pistola chiamandola "Warrior".

Il distributore italiano della Kimber Paganini di Torino ci ha inviato una coppia di 1911 di questa serie: la Kimber Warrior e la Desert Warrior (TFS).

La Kimber Warrior è una pistola 1911 full-size nel classico calibro .45 ACP e con caricatore "single stack" cioè monofilare tradizionale, ma con molti miglioramenti e parti Custom. Impiega una molla di recupero da 16 libbre con configurazione guidamolla corta standard (quindi, telescopica), telaio e carrello interamente ricavati dal pieno in acciaio, canna da cinque pollici e Bushing in acciaio inox, pacchetto di scatto Match con grilletto alleggerito e peso di scatto di 4,5 libbre - circa due chili.

Le due pistole Kimber Warrior e Desert Warrior TFS
La coppia di pistole 1911 "Full Size" Kimber Warrior e Desert Warrior (TFS) in .45 ACP.

Il caricatore monofilare in acciaio standard contiene sette colpi. Altre caratteristiche sono: front strap e mainspring housing con zigrino fine, leva di sicurezza manuale ambidestra per pollice, guida Picatinny 1913 ricavata dal pieno sul dust cover e fresature anteriori di presa sul carrello.

Il modello Warrior che abbiamo ricevuto per i test è brunito nero e ha organi di mira fissi notturni al trizio di tipo Tactical Wedge.

Kimber Desert Warrior (TFS), quali sono le caratteristiche?

Volata della pistola Kimber Desert Warrior (TFS) e mirino anteriore
La volata filettata protetta da boccola della Kimber Desert Warrior (TFS) e mirino anteriore alto per montare un soppressore del suono.

La Kimber Desert Warrior (TFS) è essenzialmente la stessa pistola Warrior, con alcune caratteristiche aggiuntive: prima di tutto, "TFS" sta per "Threaded for Suppression" ; la canna più lunga, da 5,5 pollici, ha la volata filettata e protetta da una boccola in acciaio nera per il montaggio di un silenziatore, ovviamente in quei paesi nei quali questa operazione è legale...

Gli organi di mira fissi in acciaio, provvisti di riferimenti notturni al trizio, sono sovradimensionati per superare il diametro di un moderatore di suono eventualmente montato, che altrimenti coprirebbe le mire di altezza standard; la tacca di mira posteriore è dotata di spalla per l'armamento del carrello. Sia il telaio che il carrello sono rivestiti con una finitura color kaki KimPro II Desert Tan.

Proprio come la Warrior, la Desert Warrior (TFS) utilizza per l'impugnatura le guancette Kimber G-10 Tactical. Entrambe le pistole Kimber Warrior in prova sono armi di grande qualità concepite per l'impiego professionale, il porto di servizio e per la difesa personale. 

Grilletto della pistola Kimber Warrior 
La Kimber Warrior .45 ACP 1911 è dotata di un grilletto in alluminio alleggerito. La leva di hold open e il pulsante di sgancio caricatore sono essenzialmente parti standard.
Canna della pistola Kimber Warrior 
La Kimber Warrior utilizza una molla di recupero da 16 libbre con un'asta guidamolla standard telescopica; la canna Match da 5" è realizzata in acciaio inossidabile, Da notare il dust cover allungato per ospitare la rotaia Picatinny.
Kimber Desert Warrior (TFS) durante il test a fuoco
Un momento durante i nostri test con la pistola .45 ACP 1911 Kimber Desert Warrior (TFS). Abbiamo usato munizioni GECO con palla 230gr FMJRN e GECO Hexagon JHP Match durante le sessioni di tiro a fuoco.                                                                     

Come sparano?

Non pubblicheremo rosate in questo caso, poiché ci siamo concentrati sulla esperienza di tiro vera e propria, con le sensazioni, le impressioni e la precisione di tiro sui bersagli in acciaio stile "steel challenge"; inutile dire che su distanze che vanno dai sette ai 25 metri non abbiamo mai mancato il bersaglio e, quando è successo, è stato causato da un nostro errore, non della pistola.

Guancette G-10 Tactical delle pistole Kimber Warrior e Desert Warrior (TFS)
Entrambe le pistole Kimber Warrior e Desert Warrior (TFS) utilizzano guancette Kimber G-10 Tactical.
Sicura manuale ambidestra sulle pistole Kimber Warrior
La sicura  manuale è ambidestra su entrambe le pistole Kimber Warrior, e le leve sono perfettamente dimensionate per il porto in Condition One e il disinserimento immediato.

Abbiamo usato munizioni GECO "scatola rossa" con caricamento con palla FMJRN da 230gr e GECO Hexagon JHP Match per tutti i nostri test . Entrambe le pistole Warrior si sono comportate in modo impeccabile a condizione di effettuare un break-in con qualche scatola prima delle sessioni di tiro "serie"; abbiamo notato tolleranze meccaniche strettissime nella realizzazione dell'arma, con il carrello che scorre a rifiuto d'olio nelle guide e un eccellente livello di finitura complessiva.

L'esperienza di tiro con le mire è, a nostro avviso, migliore con gli organi di mira notturni al trizio tipo Tactical Wedge di altezza standard della Warrior; i mirini più alti della Desert (TFS), ci hanno causato un leggero ritardo nell'acquisizione del bersaglio nel tiro rapido. Si tratta comunque di un'impressione molto soggettiva.

Lato destro della pistola Kimber Desert Warrior (TFS)
La pistola 1911 calibro .45 ACP Kimber Desert Warrior (TFS) in colorazione kaki Desert Tan KimPro II; le guancette sono le Kimber G-10 Tactical. La pistola ha una canna Match da 5,5" con volata filettata.
Lato sinistro della pistola Kimber Warrior 
La 1911 Kimber Warrior .45 ACP. La pistola è dotata di una canna Match da 5", finitura brunita nera, mirini  notturni al trizio tactical Wedge e guance Kimber G-10 Tactical. Il grilletto è in alluminio.
Tacca di mira posteriore della pistola Kimber Warrior Desert TFS
La tacca di mira posteriore alta della  Kimber Warrior Desert TFS con la spalla per la presa di arretramento del carrello.

Il rinculo dell'arma al tiro è molto piacevole, la potremmo descrivere come una decisa spinta che è estremamente costante da colpo a colpo nella mano, con un prevedibile e abbastanza facile da controllare rilevamento della volata che consente un rateo di fuoco molto alto e al contempo preciso.

Lo scatto è nettissimo, a "rottura di cristallo" con una precorsa quasi inesistente , pulitissima, e un peso - 1950 grammi - che consideriamo quasi perfetto per una pistola da difesa, nonostante, grazie alla qualità dello scatto, sembrano di meno. Tutte le manipolazioni e le manovre operative di entrambe le pistole sono ciò che ci si aspetta da una 1911: oltre alla efficacia, affidabilità e robustezza, l'ergonomia è una delle ragioni per cui la creatura di J.M. Browning è entrata nella leggenda delle armi da fuoco - e non c'è alcun accenno di calo di popolarità e gradimento di quest'arma ad oltre cento anni dalla sua introduzione sul mercato.

Usare la tacca di mira posteriore a spalla alta per l'arretramento e armamento del carrello della Desert Warrior (TFS) è abbastanza agevole, non è nella nostra memoria muscolare e non ci siamo abituati, per cui al di là di vedere che effettivamente si può fare, non ci siamo spinti.

I comandi sono praticamente perfetti, in termini di dimensioni, feedback e funzionamento. Le grandi leve ambidestre della sicurezza manuale sono un piacere da usare, portando la pistola come dovrebbe essere portata, " cocked and locked " cioè con colpo in canna, cane armato e sicura inserita.

La nostra esperienza di tiro di entrambe queste 1911 si può riassumere nella frase, "le prestazioni di un'arma da competizione nella configurazione di un'arma da difesa". Cos'altro possiamo dire? Ecco, le pistole non sono propriamente economiche; sia la Kimber Warrior che la Desert Warrior (TFS) sono armi costose, con un prezzo indicativo al pubblico di 2196 e 2309 Euro rispettivamente, e poi, sono entrambe catalogate come armi comuni, per essere usate come armi da difesa, e quindi occupano un posto tra le tre detenibili.


Per ulteriori informazioni sulle pistole full size Kimber Warrior e Desert Warrior TFS, visita il sito dell'importatore Paganini .

Valuta questo articolo
3.9 (7 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.