3.4

Test: CZ P10 C OR calibro 9 mm Luger

La gamma di pistole P10 prodotte dalla ceca Ceska Zbrojovka include numerosi modelli in diverse taglie. Nel nostro articolo ci occuperemo della versione compatta CZ P10 nella variante OR, dove la sigla  OR sta per “Optics Ready” ovvero “pronta per l'ottica” con carrello fresato per potervi montare direttamente le ottiche a punto rosso di categoria Mini. Ma nella serie troviamo anche I modelli "F" (full size - di dimensioni piene) o la variante P10 SC, dove la sigla SC non significa “subcompatta” come si potrebbe immaginare ma “Semi-Compatta” dove il carrello lungo della “full-size” viene montato sul fusto della versione compatta C con capacità del caricatore di 15 colpi. 

La pistola compatta della CZ in dettaglio

CZ P10 C OR calibro 9 mm Luger smontata
Se si esclude la fresatura praticata davanti alla tacca di mira, sulla quale è avvitata una placchetta, e il prezzo la versione Optics Ready differisce ben poco da una normale P10 C. 

Le caratteristiche della pistola CZ P10 C OR con fusto polimerico e percussore lanciato sono comuni alla maggior parte dei prodotti industriali contemporanei. I dorsalini intercambiabili assicurano un'ergonomia eccellente per qualunque taglia della mano. I comandi sono ambidestri, la finitura è nitrurata anticorrosione, la sicura è automatica sul grilletto. Il caricatore, anch'esso dotato di finitura nitrurata, può essere usato anche nelle pistole della serie CZ P7 ma il contrario non è possibile. Gli organi di mira sono fissi e l'unica possibilità di regolazione avviene spostando la tacca di mira nel suo incastro a coda di rondine, con leggere martellate, avremmo preferito certamente una tacca di mira regolabile. 

Comunque la  CZ P10 C OR non mostra punti deboli nel design o nelle lavorazioni: il sistema di chiusura tipo Browning-Petter modificato con canna basculante che si blocca direttamente contro la finestra di espulsione è certamente il più comune oggi. Anche il sistema di scatto con percussore lanciato è ormai uno standard, e contribuisce a mantenere basso il numero delle parti che compongono l'arma e permettono una posizione della canna più bassa rispetto alla mano del tiratore, con benefici effetti sulla gestione dell'arma al tiro.

Scheda tecnica

Modello:

Ceska Zbrojovka P10 C Optics Ready

Scatto:percussore lanciato
Fusto:in polimero con dorsalini intercambiabili
Mire:tacca registrabile, mirino fisso
Prezzo: 799 euro
Calibro:
9 Luger (9x21 per il mercato italiano)
Capacità caricatore:15+1 colpi
Dimensioni (L x L x A)187 x 32 x 155 mm
Peso scatto2350 grammi
Peso 746 grammi
Notecarrello con fresatura per il montaggio di ottiche mini-reflex

In poligono di tiro con la CZ P10 Compact Optics Ready

La migliore rosta del test, effettuata sparando una serie di 5 colpi su un bersaglio a 25 metri di distanza ha prodotto un diametro di 58 mm (-11 punti). Parlando di munizioni, la CZ ha dimostrato di preferire le Prvi Partizan FMJ. La CZ si smonta esattamente come la Glock, quindi è necessario premere il grilletto. Questo le costa un punto di penalità per la categoria affidabilità/sicurezza (-1 punto). Lo scatto potrebbe essere un po' più netto e costante nello sgancio (-1 punto) ma bisogna riconoscere che la CZ ha fatto davvero un lavoro quasi perfetto perché il grilletto quasi diritto in combinazione con la corsa breve e il peso tutto sommato non eccessivo rendono questa pistola piacevole e precisa nelle sequenze di tiro veloce, senza rinunciare alla sicurezza. Anche il reset è molto breve e chiaramente avvertibile (anche all'udito): insomma, lo scatto della P10 ci ha ricordato molto quello della Heckler & Koch SFP9 con la quale si potrebbe confrontare a testa alta.   

CZ P10 C OR: Funzionalità e finiture

La progettazione dell'impugnatura con i dorsalini intercambiabili non ha sollevato alcuna critica, anche se a qualcuno il pattern delle superfici di presa potrebbe sembrare troppo grattante (-0 punti). I controlli sono funzionali e a portata di mano: il pulsante di sgancio del caricatore è reversibile, le leve per lo sgancio del carrello sono nella giusta posizione e non rischiano di essere azionate per sbaglio quando l'arma è impugnata da una mano di taglia media. Gli organi di mira dotati di riferimenti luminescenti sono rialzate rispetto al carrello di circa 13 millimetri e questo potrebbe non bastare per poterle utilizzare in simbiosi con l'ottica a punto rosso (-1 punto). Il gioco del carrello. La sbavatura di stampaggio sotto la guardia del grilletto e la trama delle superfici di presa, che per alcuni tester è solo brutta, per altri gratta troppo, penalizzano di due punti il capitolo “finiture” (-2 punti). Comunque la nuova CZ P10 C OR ha totalizzato 84 punti che corrispondono al giudizio "molto buono".

Tacca di mira e mirino della CZ P10 C OR. 
Tacca di mira e mirino sono leggermente rialzati rispetto alla versione standard e questo provoca un piccolo ma avvertibile aumento nell'ingombro della pistola. 
Volata della CZ P10 C OR calibro 9 mm Luger
...purtroppo le mire non sono rialzate a sufficienza per garantire la possibilità d'uso in co-witnessing con tutte le ottiche mini reflex.

Ceska Zbrojovka P10 C Optics Ready

Punteggio 
Punti
Precisione (max. 50 punti)
39 punti
Funzionamento (max. 10 P.) 9 punti
Scatto (max. 10 P.) 9 punti
Impugnatura (max. 5 p.) 5 punti
Controlli (max. 10 P.) 10 punti
Mire (max. 5 P.) 4 punti
Finiture (max. 10 p.) 8 punti
Total punti (max. 100 P.) 84 punti
Giudizio:
molto buono
Voto:
5 su 6


La versione standard della pistola CZ P10 C è già disponibile per il mercato italiani in calibro 9x21. Per la versione Optics Ready bisognerà aspettare ancora un poco. Troverete maggiori informazioni sulla pistola P10 C Optics e tutti gli altri prodotti CZ visitando il sito del produttore.

all4shooters.com ha anche pubblicato:

Valuta questo articolo
3.4 (5 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.