5

Caesar Guerini Invictus I Impact Trap

Aveva già dimostrato di essere un fucile esclusivo il sovrapposto Invictus I, nato da un progetto Caesar Guerini che voleva la realizzazione di un’arma indistruttibile e vincente, dalla meccanica alternativa. 

Ora, con tutte le variazioni che la versione Impact Trap permette, questo sovrapposto aggiunge alla resistenza, un’estrema versatilità per diventare fedele alleato di tutti quei tiratori che vogliono un’arma concepita per ottimizzare le proprie performances grazie all’adattabilità delle sue principali componenti. 

Caesar Guerini Invictus 
Il sistema meccanico del sovrapposto Invictus, l'Invictus Block è il sistema di serraggio in acciaio ad alta resistenza posto al centro della bascula e perfettamente sostituibile in caso di usura

Resta il cuore meccanico dunque, l’Invictus System con i perni cerniera non più posti sulla bascula del fucile, ma sulle canne, le Invictus Cam, smontabili, rimontabili e sostituibili con un semplice utensile manuale in dotazione con l’arma. 

Gli stress e le pressioni di sparo non vanno più così a scaricarsi sulla bascula creando con il passare del tempo lassità ed imprecisioni nelle componenti del fucile. Grazie poi alla creazione dell’Invictus Block,  il nuovo sistema di serraggio in acciaio ad alta resistenza posto al centro della bascula e perfettamente sostituibile, in caso di usura l’arma ha la capacità di tornare ad un livello di efficienza pari al nuovo. Questo sovrapposto viene infatti garantito per 1000000 (un milione) di colpi sparati, giusto per rendere l’idea della sicurezza e della stabilità dell’arma.

Caesar Guerini Invictus
Nell’Invictus System i perni cerniera non sono più posti sulla bascula, ma sulle canne. Le Invictus Cam, smontabili e sostituibili

Con la gamma di fucili Impact Caesar Guerini va oltre e si prefigge lo scopo di garantire al tiratore un fucile costruito sulle proprie esigenze. 

Il calcio, la bindella, il punto d’impatto della rosata, il grilletto, il nasello e la bilanciatura dell’arma sono interamente regolabili da parte del tiratore. “Impact” consente una posizione di tiro che garantisce la stessa sensazione avvertita sparando con un fucile “tradizionale” permettendo però di avere un campo visivo maggiore, una postura più corretta e confortevole ed un rinculo decisamente inferiore. Si può senza dubbio affermare che “Impact” costituisce un nuovo modo di sparare, versatile, confortevole e preciso. 

Il calcio a pistola è il classico di tipo Trap, finito ad olio e zigrinato manualmente a passo fine per una presa salda e sicura. Il nasello ha un sistema di regolazione che prevede ben sette micrometriche direzioni. 

Il dispositivo progettato è provvisto di memorie, è semplice, leggero ed efficace. Per un maggiore confort è possibile avere anche un nasello “No Impact” più morbido in gomma. In opzione è disponibile il dispositivo DTS Kinetic Balancer. Composto da pesi multipli e da molle consente di bilanciare l’arma e di ridurne il rinculo. Il DTS Kinetic Balancer è stato progettato per consentire lo smontaggio del calcio senza essere rimosso dalla propria sede. Il calciolo è in gomma.

Invictus Impact vista intera
La bindella alta e regolabile dell'Invictus Impact consente al tiratore di calcolare in modo preciso il punto di impatto di rosata, garantendo poi una migliore visualizzazione del bersaglio, una posizione confortevole e anche un minore rilevamento durante l'azione di sparo

Le canne sono con anima cromata ed alesate secondo la geometria Maxis Bore, che consente di ottenere una maggiore velocità e penetrazione dei pallini. La qualità della resa balistica è garantita da uno speciale cono di raccordo, il DueCon lungo 120 mm situato tra la camera di cartuccia e l’anima di canna. 

Le prestazioni sono poi ulteriormente ottimizzabili grazie ad una vasta gamma di otto strozzatori interni-esterni intercambiabili Maxis Chocke, lunghi 80 mm e con una particolare forma geometrica. Le lunghezze di canna disponibili per l’invictus Impact calibro 12 sono da 76 e 81 cm. Montando canne da 76 il sovrapposto raggiunge un peso di 3,9 kg e una lunghezza di 120 cm dimostrandosi molto ben bilanciato. 

Cani e leve di scatto sono ricavati da lavorazione con macchine utensili a controllo numerico al fine di ottenere la massima precisione senza filamenti nello scatto. I cani sono azionati da molle elicoidali precaricate e costanti. La loro configurazione a rimbalzo evita al percussore di sporgere dal piano della culatta dopo lo sparo a garanzia di sicurezza e a vantaggio dell’apertura che risulta dolce. Gli estrattori sono automatici e selettivi, azionati da una camma ricavata direttamente dal pieno per un’estrazione pronta ed efficace ed una maggiore resistenza anche in vista di un utilizzo continuo.

Caesar Guerini Invictus 
Il DTS Kinetic Balancer, sistema di bilanciamento che si inserisce nell'incavo del calcio. Costituito da contrappesi e dotato di molle arretra il baricentro dell’arma e smorza ulteriormente il rinculo

Completamente nuova è la bindella dell’Invictus, il nome Impact dichiara infatti la possibilità di regolare il punto di impatto della rosata da meno 5 cm a più 25 cm, attraverso la semplice rotazione di una vite. 

Alta 17 mm e lunga 120 mm questa bindella è regolabile in volata, grazie a dei tiranti in alluminio autostabilizzanti, ben visibili nel loro colore argentato, che le permettono di restare elastica e ben aderente alle canne, per garantire la massima precisione al tiro. 

Funzionale ed intuitiva dunque, migliora la postura del tiratore e la visione del bersaglio, garantendo più elasticità e una notevole diminuzione del rilevamento. Si ha la possibilità di regolare al 100% il punto di impatto, quindi l’anticipo della rosata rispetto al bersaglio.  La bindella superiore è conica ventilata, quella laterale ventilata. Astine stabilizzatrici intercambiabili dal diverso peso specifico consentono di bilanciare l’arma in modo ottimale e ridurne le vibrazioni. Il grilletto ergonomico è provvisto, oltre che della regolazione micrometrica della lunghezza e della corsa a vuoto, anche della scelta fra due pesi nello scatto. La sicura è selettiva a cursore.

Caesar Guerini Invictus
La tecnologia meccanica del Sovrapposto Invictus I Impact si unisce all'eleganza dei legni finiti ad olio e delle incisioni

Come in tutte le armi Caesar Guerini alla tecnologia meccanica si affianca la cura estetica dei dettagli. I legni dell’Invictus sono in noce di alto grado e finiti ad olio, le eleganti incisioni con motivi floreali e arabeschi che impreziosiscono i fianchi ed il petto della bascula vengono realizzate al laser e finite poi a mano dalla Bottega Giovanelli.  

Il trattamento Invisalloy, sviluppato dalla stessa Caesar Guerini, protegge le parti metalliche del fucile dalla corrosione e dalla ruggine. Resistenza dunque,  affidabilità di ogni singola componente, meccanica ed estetica, versatilità sviluppata per rispondere ad ogni esigenza del tiratore, fanno dell’Invictus I Impact Trap un fucile dedicato ad un pubblico eterogeneo che spazia dal tiratore esigente che desideri un’arma estremamente competitiva e duratura, all’ atleta professionista che non può rinunciare alla solidità e alla precisione per centrare la vittoria. 


Per maggiori informazioni visita il sito Caesar Guerini

Valuta questo articolo
5 (4 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.