2.6

Hermann Historica: i risultati dell'asta dei sogni

Nei giorni tra il 5 e il 23 novembre si è tenuta a Monaco di Baviera una delle più importante aste di armi storiche, organizzata dalla Casa specializzata Hermann Historica . Tra le centinaia di lotti in vendita spiccava la superba collezione raccolta da Johann Lux con enorme zelo e competenza in oltre 60 anni, costituita da oltre 800 pezzi e comprendenti esempi eccezionalmente rari della storia dello sviluppo delle armi. Il valore storico della collezione è tale che il suo catalogo continuerà ad essere considerato come un'opera di riferimento definitiva post-asta. Per stessa ammissione di Hermann Historica l'asta ha battuto ogni precedente record di incassi. Vediamone insieme i risultati.

Luger e Borchardt assi pigliatutto, il vecchio West affascina ancora

Walther modello 6 calibro 9x19
Luger 08, Erfurt 1911 della polizia di stato nell'Africa sudoccidentale tedesca. Quotata a 4.000 euro, ha chiuso l'asta a 16.000 euro.

Ecco alcuni tra i risultati migliori: una pistola Luger 08, Erfurt 1911 , con vari marchi di accettazione imperiali, in dotazione alla polizia di stato nell'Africa sudoccidentale tedesca, era quotata a 4.000 euro e ha chiuso l'asta a 16.000 euro, mentre un revolver “zig-zag” Mauser 1878 seconda versione è stato stato battuto a 5.200 euro. 

Interessante notare come in questo caso una versione particolare di un'arma altrimenti piuttosto comune sia riuscita a spuntare il prezzo più alto rispetto a un pezzo numericamente molto raro. L'Africa sudoccidentale tedesca, che occupava più o meno lo spazio dell'attuale Namibia, fu infatti una colonia della Germania dal 1884 al 1919 e quindi la finestra temporale in cui si colloca questa pistola è molto ristretta, il che contribuisce notevolmente a renderla appetibile per il collezionista.

Colt Pocket 1849 con incisioni di fabbrica in cassetta originali
Una Walther Mod. 6 calibro 9x19 in condizioni eccellenti ha chiuso l'asta a 7200 Euro.

Anche le altre rarità nella sezione classica delle armi da fuoco hanno attirato molti sguardi. Un fiore all'occhiello era la Borchardt C93 nella versione prodotta in soli 1.100 esemplari dalla Loewe. La rara pistola semiautomatica, completa di calciolo-fondina e cassetta con accessori originali è stata venduta per 18.000 Euro. Prezzo interessante anche per la pistola semiautomatica Walther Modello 6 in calibro 9 Parabellum matricola 584 che è partita da 6500 Euro per essere venduta a 7200 Euro. La Walther Modello 6 fu un tentativo della Casa di Zella Mehlis di produrre una pistola calibro 9x19 con una semplice chiusura a massa ma si rivelò un insuccesso: fu prodotta solo dal 1915 al 1917 in circa un migliaio di esemplari.  

Altrettanto ricercata una Colt Model 1849 Pocket , incisa in fabbrica, offerta in vendita insieme alla cassetta originale. Risalente al periodo di produzione tra il 1852 e il 1860, ha il nome dell'azienda e i dati sui brevetti incisi a mano, il che la rende estremamente rara. Questo revolver Colt, splendidamente conservato e in condizioni pari al nuovo, ha aperto l'asta a 8.500 euro ed è stato venduto al gratificante prezzo di 12.500 euro.

Per ulteriori informazioni sulle aste Hermann Historica visitate il sito www.hermann-historica.com.

Valuta questo articolo
2.6 (5 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.