4.2

Video: Baschieri & Pellagri, le nuove polveri e la ricarica di munizioni per carabina

Una giornata decisamente concreta e creativa quella trascorsa con le nostre telecamere all’interno dell’azienda Baschieri & Pellagri. Questa volta ci troviamo a parlare di armi rigate e di uno dei fiori all’occhiello da sempre dell’azienda Baschieri, ossia le polveri. La qualità dei propellenti della casa bolognese sono da tempo rinomati nel mondo della caccia e del tiro sportivo per costanza e performance. 

Propellenti Baschieri & Pellagri

Polveri Baschieri & Pellagri
La gamma di nuove polveri Baschieri & Pellagri per munizioni di armi rigate comprende 4 propellenti per carabina di diversa velocità per coprire le diverse esigenze della caccia e del tiro sportivo.
Uomo con ricarica di munizioni
Gianluca Garolini ci mostra all'interno dell'azienda Baschieri & Pellagri i fondamentali passaggi per la corretta ricarica di munizioni da carabina.

Le polveri dedicate ai fucili rigati sono quattro e selezionate in base alla rispettiva rapidità combustiva. 

Si spazia dalla BP 06 Light Rifle,  polvere Sferica Laminata a Doppia Base con vivacità combustiva Media, ottimale per cartucce di piccolo calibro da carabina. 

Utilizzabile anche con cartucce di calibri intermedi a medio/bassa potenza. 

Consigliabile l'uso di inneschi di tipo Magnum e medio crimpaggio sulla palla.
I calibri da utilizzare sono 222/223 Remington; 30/30 Winchester; 375 Winchester; 308 Winchester; 9,3 x 62.

È disponibile poi la BP 07 Medium Rifle, polvere Sferica Laminata a Doppia Base a vivacità combustiva Intermedia. 

Una polvere polivalente ottimale per numerose cartucce da carabina, di vari calibri, caratterizzate da bossoli di media capacità. 

Utilizzabile anche in cartucce per fucili ex-ordinanza. 

Consigliabile l'uso di inneschi di tipo Magnum e medio crimpaggio sulla palla.
I calibri utilizzabili sono 22-250 ; 7x57; 30/30 W ; 308  Winchester; 7,5x55; 303 Br. ; 7,62x54 R; 8x57 JS ; 9,3x62; 9,3x74R; 45/70. 

Il terzo propellente prodotto da Baschieri è BP 08 Heavy Rifle dedicata quindi come intuitivamente indica il nome ai calibri più performanti. Completa la gamma la polvere BP Magnum Rifle dedicata alle cariche più pesanti e alle carabine dei maggiori calibri utilizzabili.

Ricarica di munizioni

Sagoma di cinghiale
Ad una distanza di 100 metri in poligono le munizioni calibro .222 Remington Magnum caricate con polvere Baschieri Light Rifle hanno dato risultati costanti con rosate concentrate e precise su sagoma di cinghiale.

In questo caso testiamo la gamma utilizzando un calibro intermedio molto diffuso adatto sia alla caccia ai medi ungulati che al tiro sportivo, il calibro .222 Remington Magnum. 

Recuperando dei bossoli usati, seguiamo la mano esperta di Garolini che ci guida alla ricarica di munizioni che risulteranno perfettamente affidabili sia per sicurezza che per precisione nella successiva prova di tiro svolta in poligono. 

Fondamentale è l’attrezzatura di ricarica che ci viene mostrata ed il suo corretto ed attento impiego al fine di ottenere i risultati sperati.

Ogni operazione dalla pulizia al ripristino del bossolo, passando attraverso il dosaggio, fino all’inserimento della palla deve essere calcolato in modo millesimale per avere il massimo della soddisfazione nel momento del tiro. 

Dopo alcuni colpi di taratura dell’arma, i risultati sui bersagli posti ad una distanza di 100 metri sono stati eccellenti, con rosate strette e regolari, ottenute peraltro da tiratori diversi. Segno evidente che le nuove polveri Baschieri & Pellagri, unite ad una giusta dose di preparazione e consapevolezza del tiratore o cacciatore, assicurano un perfetta resa balistica. Buona visione...


Per ulteriori informazioni visita il sito Baschieri & Pellagri

Valuta questo articolo
4.2 (5 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.