4

F.A.I.R. Xlight Snipe sovrapposto in calibro 12

Leggero, agile e compatto, non supera i 2,4 kg nel calibro 12, è il sovrapposto F.A.I.R. Xlight Snipe che ci viene presentato alle linee di tiro del campo di tiro Valle Duppo dal manager Luca Rizzini. Un’arma che per le sue caratteristiche tecniche è stata creata per la caccia nel bosco, i tiri rapidi e ravvicinati della caccia con il cane da ferma . Il suo nome che indica il beccaccino ci parla infatti del suo utilizzo congeniale e per questo l’arma nasce intorno alle esigenze del cacciatore che trascorre le proprie giornate di caccia compiendo lunghi percorsi in ambienti spesso impervi in compagnia dei propri cani. Ecco che la leggerezza diventa requisito indispensabile dell’arma da trasportare, come la maneggevolezza nel momento del tiro. Per questo F.A.I.R. ha realizzato la bascula di questo sovrapposto in lega leggera Ergal 55 , eliminando ogni peso in eccesso come quello della bindella centrale. Anche i legni utilizzati sono di granatura selezionata per l’ottimizzazione del peso.  

Dettagli del sovrapposto in calibro 12 F.A.I.R. Xlight Snipe

La bascula in ergal 55 del sovrapposto F.A.I.R. Xlight Snipe
La bascula in ergal 55 è una caratteristica fondamentale per la leggerezza del fucile. La sua nichelatura con soggetti incisi e riportati in oro danno un aspetto di notevole eleganza al fucile.

Il calcio è a pistola finito ad olio con impugnatura ampia per agevolare la presa rapida e stabile del fucile. Utili allo stesso scopo anche gli zigrini profondi realizzati al laser con grip a doppia presa. Il calciolo in gomma aiuta a smorzare gli effetti negativi del rinculo  anche se viste le caratteristiche dell’arma e la sua destinazione d’uso non è consigliabile l’utilizzo di cariche pesanti. 

L’astina è a becco d’oca con sgancio a pompa. Il sistema di scatto è monogrillo selettivo, ma disponibile anche nella più classica versione bigrillo. Passando alle canne nel sovrapposto Xlight Snipe troviamo assemblati dei tubi da 61 cm, dunque ridotti nella lunghezza e di conseguenza nel peso che possono garantire rosate guarnite e letali nelle brevi e medie distanze che la caccia con il cane da ferma prevede, solitamente un raggio di tiro che non supera i 25 metri, nel bosco ancor meno. Realizzate in acciaio speciale trilegato con camera da 76 mm sono cromate internamente come tutte le canne F.A.I.R. e in questo modello Snipe troviamo la prima canna raggiata, Paradox per l’ottimizzazione della rosata della prima fucilata , spesso l’unica possibile in ambienti fitti a distanze ravvicinate prima che il selvatico si dilegui. Con questa tipologia di canna mi sento di consigliare l ’uso di cartucce con borra in feltro per ottenere le migliori prestazioni evitando le dispersanti che potrebbero incorrere in un eccessivo dissipamento dello sciame dei pallini lasciando dei vuoti. In dotazione al cacciatore per la seconda canna F.A.I.R. mette anche un set di strozzatori interni e intercambiabili Tecnichokes Hunting XP50 con relativa chiave.

F.A.I.R. Xlight Snipe alla prova di tiro

F.A.I.R. Xlight Snipe durante il percorso di caccia
Abbiamo provato il sovrapposto F.A.I.R. Xlight Snipe con i piattelli al percorso di caccia in Valle Duppo a Lodrino in compagnia di Luca Rizzini

Vale la pena tornare a parlare della bascula del sovrapposto XLight Snipe che oltre alla sua leggerezza, si presenta al cacciatore con una gradevole finitura estetica nichelata e incisa al laser con selvatici dorati riportati sui lati ai lati e in petto di bascula dei fagiani in volo e una beccaccia. Un fucile leggero non deve far pensare ad un fucile poco resistente perché questo sovrapposto come tutte le armi F.A.I.R in Ergal vede una piastra di rinforzo in acciaio interna in prossimità dei percussori. 

Le batterie presentano molle a spirale e cani con sistema di doppia monta di sicura. I perni cerniera, come in tutti i fucili F.A.I.R. sono intercambiabili. Utilizzando cartucce da Trap da 28 grammi in rapida successione il sovrapposto Snipe si è dimostrato stabile e preciso nei tiri a medie distanze anche al di sopra di quelle abituali nella caccia vagante con i cani da ferma. Anche il numero e il ritmo dei colpi sparati è stato senza dubbio superiore a qualsiasi situazione di caccia, ma il nostro test voleva appunto mettere il fucile in condizioni di stress e l’Xlight Snipe ha risposto positivamente. 

Il sovrapposto F.A.I.R. Snipe è disponibile oltre che nel calibro 12 anche in calibro 20, arriva al pubblico ad un prezzo di 1.975 euro.

Video: F.A.I.R. Xlight Snipe


Per ulteriori informazioni sul sovrapposto Xlight Snipe, visita il sito F.A.I.R.

Valuta questo articolo
4 (8 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.