3.7

Caccia agli ungulati: accessori Riserva per tracciatori

La caccia al cinghiale e agli ungulati in genere coinvolge ed appassiona oggi un numero sempre crescente di cacciatori. 

Questi selvatici hanno saputo infatti adattarsi e volgere a proprio favore i vari cambiamenti che gli ambienti hanno subìto, diffondendosi dove fino a qualche decennio fa era impensabile. Come in ogni cambiamento anche il cacciatore, che è figlio diretto e parte attiva dell’ambiente in cui vive, ha adottato nuove tipologie di caccia per insidiare il cinghiale e gli ungulati velocemente diffusisi. Queste spaziano dalla più comune ed antica braccata, messa in atto da molti uomini e cani in vasti territori; passando per la girata, in cui la tecnica è simile ma il numero dei partecipanti e dei  terreni interessati si assottiglia, fino alla caccia individuale con l’impiego di cani detti limiere,  o in modo selettivo, in cui la sfida con il selvatico diventa un confronto diretto. 

Cacciatore con corda
I tracciatori si muovono nel bosco, spesso raggiungendo i luoghi più intricati dove si nascondono i selvatici in rimessa, oppure feriti. L'azione del cane deve svolgersi a corto raggio, utilizzando la lunga, una corda che Riserva produce in Nylon ad alta visibilità da 10 metri.

Il cacciatore guidato dal fiuto del proprio ausiliare segue le tracce e i percorsi dei selvatici fino al punto di rimessa. Non di rado, vista la proverbiale vitalità dei cinghiali e dei grandi ungulati, il cane da traccia è un indispensabile ausilio dopo il tiro, per il ritrovamento ed il recupero dei capi feriti. Muovendosi però all’interno del bosco, in ambienti quasi sempre fitti e difficili da penetrare, per cane e cacciatore diventano fondamentali degli accorgimenti tecnici che permettano loro di muoversi agilmente rendendosi anche perfettamente visibili nella vegetazione onde evitare spiacevoli incidenti.

Riserva: gamma di accessori per la caccia nel bosco

Corpetto Riserva per cani
Il corpetto Riserva prodotto in diverse taglie e realizzato in cordura, protegge i cani da traccia sia dalla vegetazione fitta che da incontri ravvicinati con selvatici feriti che nel caso dei cinghiali possono diventare aggressivi.
Gilet/zaino Riserva
Il gilet/zaino Riserva dedicato ai tracciatori è leggero e resistente per consentire la massima libertà di movimento al cacciatore.

Per entrambi Riserva, azienda attenta agli accessori che possano agevolare lo svolgimento e la sicurezza dell’attività venatoria; ha concepito una gamma di accessori dedicati alla protezione e al comfort di cane e tracciatore durante la caccia nel bosco. 

Per difendere i cani nelle parti vitali del corpo sia da pericolosi incontri ravvicinati con i selvatici che dalla vegetazione più fitta Riserva ha realizzato un corpetto ad alta visibilità arancio fluorescente, con gancio girevole per evitare l'attorcigliamento del guinzaglio, clip regolabili per vestirlo velocemente ed elastico sulla parte alta per agevolare i movimenti. Il materiale utilizzato è il Cordura, resistente all’abrasione e allo strappo

È disponibile in diverse taglie che si adattano alla corporatura delle più diffuse razze canine da traccia utilizzate dai cacciatori. Ad assicurare la tenuta ed il collegamento fra cane e conduttore, Riserva mette a disposizione anche il guinzaglio lungo, detto in gergo appunto anche "lunga" per cane da traccia, in corda resistente arancio fluo, della lunghezza di 10 metri, con asola predisposta al fissaggio al corpetto del cane.

Gilet/zaino Riserva per i tracciatori

Gilet alta visibilità Riserva
L'alta visibilità e l'applicazione dei numerosi accessori rende il gilet Riserva adatto anche alla caccia in battuta.

Per i tracciatori invece è stato realizzato un apposito gilet/zaino da conduttore è stato studiato e testato durante l’attività venatoria per ottenere un giusto compromesso tra un gilet tecnico ed uno zainetto. 

Questo accessorio è disponibile in una versione verde con bande arancio ad alta visibilità ed una arancio ad alta visibilità con bande laterali catarifrangenti, ideale per la caccia in battuta.

Tra i vantaggi che questo articolo offre è quello di avere sempre a portata di mano gli accessori necessari alla caccia o al recupero di capi feriti e allo stesso tempo ha un piccolo carniere posteriore che può ospitare gli accessori o l’abbigliamento più ingombrante come: lunga, maglione, torcia o altro. 

Sagomato sulla forma della schiena per aderire al corpo ed evitare appigli accidentali, questo accessorio è in rete leggera e resistente, cotone antispino e inserti arancio fluorescente, ed è comprensivo di spallacci e cintura regolabili, gancio interno e passanti per camel-bag, ossia una sacca in plastica per l'acqua da 2 litri, comprensiva di apertura a vite, cannuccia e passanti sulla parte alta per agganciarla a qualsiasi zaino o gilet. 

Una tasca nascosta impermeabile è destinata al trasporto dei documenti. 

Un portacolpi multicalibro è applicabile lateralmente; verde e arancio alta visibilità con chiusura a bottone e gancio per attaccarlo e staccarlo facilmente da cinture. Delle stesse caratteristiche gode il porta-borraccia staccabile arancio alta visibilità con apertura regolabile e gancio per attaccarlo e staccarlo facilmente dalla cintura. Cacciatore e cane dispongono dunque del comfort e della sicurezza necessari per potersi muovere sulle tracce dei selvatici nel bosco. 

Gilet tasche porta oggetti
Gli attacchi regolabili assicurano la vestibilità del gilet. Nella parte anteriore le diverse tasche consentono il trasporto di radio e satellitari.
Gilet per cacciatori
La rete antitrappo sagomata sulla schiena rende confortevole e traspirante il gilet Riserva.
Gilet per cacciatori
Ai lati sono applicabili il porta borraccia regolabile ed il portacolpi in cordura a 6 celle con bottone automatico di chiusura.

Per ulteriori informazioni visita il sito Riserva

Valuta questo articolo
3.7 (3 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.