4

Nuovi prodotti professionali Taurus

Articolo disponibile anche in altre lingue

English

Con sede nella città brasiliana di Porto Alegre, il gruppo Forjas Taurus S.A. è il principale produttore armiero del paese sudamericano, ed uno dei più noti al mondo; famoso soprattutto per le sue pistole semi-automatiche e i suoi revolver ad uso sportivo e difensivo, il gruppo Taurus produce anche carabine da caccia e da tiro, ed è attivo nel settore degli armamenti e degli equipaggiamenti per i corpi dello Stato: le armi Taurus equipaggiano oggi in gran numero le Forze Armate e di Polizia in Brasile, in altre nazioni del Sud America, negli Stati Uniti e in vari altri paesi del mondo.

Proprio in questo settore l'azienda ha presentato, nel corso degli ultimi due/tre anni, alcuni sviluppi molto interessanti destinati a svecchiare la sua offerta d'armi ad impiego professionale; ad anno 2014 ampiamente inoltrato, pare che molti di questi sviluppi siano giunti al culmine, e che dopo tanti annunci alcuni di questi modelli siano pronti alla distribuzione in massa. Vediamone alcuni esempi.

Fucile Taurus calibro 5.56x45mm-NATO
È ancora nelle fasi terminali dello sviluppo, ma dovrebbe essere pronto a breve, il primo fucile d'assalto cal.5,56mm progettato e prodotto interamente dalla Taurus
Fucile Taurus calibro 5.56x45mm-NATO
La piattaforma sarà disponibile in due versioni: il modello FAT-556 sarà a raffica, mentre il CT-556 sarà solo semi-automatico, per le pattuglie di Polizia e (in prospettiva) per i civili
Fucile Taurus calibro 5.56x45mm-NATO
Il fucile Taurus cal.5,56mm sposa un design ergonomico ad una configurazione dei controlli familiare, ispirata alla piattaforma AR-15/M16/M4
Fucile Taurus calibro 5.56x45mm-NATO
Oltre al pulsante di sgancio a caduta libera, il caricatore del fucile Taurus si può rimuovere anche facendo pressione su una levetta piatta, per un più agevole recupero
Fucile Taurus calibro 5.56x45mm-NATO
L'astina a tripla rotaia Picatinny in alluminio macchinato consente il montaggio di accessori tattici e financo lanciagranate
Fucile Taurus calibro 5.56x45mm-NATO
La canna da sedici pollici presenta un rompifiamma a cieli inferiori chiusi che impedisce il sollevamento di polvere quando si spara dalla posizione prona

Potrebbe essere in dirittura d'arrivo la piattaforma di fucile calibro 5.56x45mm, sviluppato inizialmente per l'Esercito Brasiliano.

Le FF.AA. di Brasilia paiono aver deciso di rimpiazzare le armi lunghe attualmente in dotazione (fucili di produzione locale realizzati su base FN FAL, nonché fucili M16 ed HK33 d'importazione) non con questa piattaforma ma con la sua più diretta concorrente, ovvero il sistema d'armi IA2 proposto dalla IMBEL, controllata direttamente dallo Stato brasiliano; il fucile della Taurus è comunque già stato consegnato ad unità d'Èlite, ed altri corpi armati brasiliani paiono intenzionati ad acquistarne dei lotti.
Realizzato in base ad un Design slanciato e molto attuale, sarà realizzato in due versioni: il modello FAZ-556 sarà a raffica, con una cadenza di fuoco teorica variabile tra i 650 e gli 800 colpi al minuto, mentre il CT-556 sarà semi-automatico, e dedicato ai corpi di Polizia laddove l'uso delle armi a raffica è destinato solo alle unità SWAT, nonché in prospettiva anche ad eventuali vendite civili.

Il fucile Taurus calibro 5.56x45mm è costruito a partire da un semicastello superiore in alluminio aeronautico macchinato dal pieno ed anodizzato nero con specifiche militari, e montato su un semicastello inferiore in polimero caricato, con inserti in acciaio nei punti sottoposti a maggiori sollecitazioni ed impugnatura di tipo AR-15, sostituibile con altre tipologie purché compatibili con la piattaforma M16/M4 − cosa che apre la strada all'impiego di una vasta gamma di modelli Aftermarket. Il semicastello inferiore presenta un poggiamani ergonomico sulla parte anteriore, mentre la configurazione dei controlli − posizionamento e foggia di selettore del tiro e sicura, leva di sgancio dello Hold Open e pulsante di rilascio dell'otturatore in apertura − ricalca quella dei fucili e delle carabine d'impostazione AR-15/M16/M4 in modo che gli operatori che sono già addestrati al loro uso possano impratichirsi più facilmente con la nuova arma.

Ci sono ovviamente delle eccezioni: il pulsante di sgancio dell'otturatore in apertura è ambidestro, e così pure il selettore; la manetta d'armamento corre sopra la canna ed è reversibile; ed oltre al pulsante di sgancio libero del caricatore è presente una levetta posizionata dietro il pozzetto, attivabile col pollice della mano debole mentre si regge il caricatore stesso, per un rapido recupero o per un comodo uso da parte dei tiratori mancini.

Fucile Taurus calibro 5.56x45mm-NATO
Il calcio del fucile Taurus calibro 5.56mm è sia ripiegabile sul lato destro che estensibile
Fucile Taurus calibro 5.56x45mm-NATO
La regolazione in lunghezza consente di adattare il calciolo alla statura e all'equipaggiamento individuale dell'operatore

Il nuovo fucile Taurus calibro 5.56x45mm funziona tramite recupero di gas indiretto con pistone a corsa corta, e presenta una canna da sedici pollici con rompifiamma a cieli inferiori chiusi, una caratteristica ormai comune sulle armi militari moderne dato che impedisce che il tiro da posizione prona sollevi nuvole di polvere che possono sia rivelare la posizione dell'operatore che ostruirne il campo visivo.

Oltre a ciò, "segno particolare" del Design è un calcio in polimero rinforzato, di foggia simile a quello utilizzato dal fucile belga FN SCAR; il calcio è ripiegabile sul lato destro dell'arma per ridurne le dimensioni totali in caso di aviolancio o di impiego da parte di truppe motorizzate (veicoli blindati, gipponi, o altro), ed è estensibile su tre diverse posizioni per adattarsi alla statura, alla corporatura e alla quantità di equipaggiamento individuale di ogni singolo operatore. Il dimensionamento è stato ben studiato: l'arma può essere utilizzata molto comodamente anche col calciolo ripiegato.

Il nuovo fucile Taurus impiega caricatori di tipo STANAG 4179, ed è fornito senza mire metalliche di sorta: una lunga rotaia MIL-STD-1913 "Picatinny" corre lungo tutto il castello superiore e consente l'installazione di mire metalliche abbattibili o sistemi di puntamento opto-elettronici; altresì un guardamani in alluminio macchinato presenta tre rotaie Picatinny per accessori tattici o lanciagranate.

La stessa estetica del fucile d'assalto è stata mutuata dalle nuove pistole-mitragliatrici Taurus, sviluppate su richiesta delle unità speciali delle forze di Polizia brasiliane (la più nota delle quali è il BOPE della Polizia Militare dello Stato di Rio de Janeiro) per impieghi ad alta intensità in ambiente urbano: le forze dell'ordine ingaggiano pressoché quotidianamente importanti battaglie nelle Favelas delle più grandi città brasiliane per strapparle al controllo delle Gang di narcotrafficanti, ed hanno dunque bisogno di avere accesso a piattaforme d'arma che siano moderne, efficaci e versatili.

Le nuove pistole-mitragliatrici Taurus, basate su una piattaforma comune, sono denominate SMT-9 ed SMT-40, e si differenziano per calibro: 9x19mm "Parabellum" per la prima, .40 Smith & Wesson per la seconda, con alimentazione rispettivamente tramite caricatori ricurvi da trenta colpi e tramite caricatori prismatici da quindici o trenta cartucce.

Pistole-mitragliatrici serie Taurus SMT
La serie di pistole-mitragliatrici Taurus SMT (in precedenza nota come MT-G2) si caratterizza per l'assetto ergonomico e per le linee dinamiche
Pistole-mitragliatrici serie Taurus SMT
Esistono due varianti della linea Taurus SMT: il modello SMT-9 in calibro 9x19mm "Parabellum" e il modello SMT-40 in calibro .40 Smith & Wesson
Pistole-mitragliatrici serie Taurus SMT
La SMT-9 si alimenta tramite caricatori ricurvi da 30 colpi, mentre la SMT-40 impiega caricatori prismatici da quindici o trenta colpi
Pistole-mitragliatrici serie Taurus SMT
Nonostante l'aspetto futuristico, la Taurus SMT è una normale pistola-mitragliatrice a sfruttamento del rinculo, con cliclo di fuoco ad otturatore chiuso

Sono molto più numerose le similitudini: entrambe le pistole-mitragliatrici funzionano tramite semplice sfruttamento del rinculo, con chiusura a massa e ciclo di fuoco ad otturatore chiuso, e possono esprimere dai 700 agli 800 colpi/minuto. Oltre alla raffica libera, presentano un'opzione di tiro semi-automatico e di fuoco a raffica controllata da due colpi; le canne in acciaio rotomartellato sono lunghe 20cm, per una lunghezza variabile dai 46 ai 75 centimetri circa a seconda che il calciolo sia chiuso, aperto, o aperto e totalmente esteso. A differenza del fucile calibro 5.56mm, le pistole-mitragliatrici SMT-9 ed SMT-40 sono fornite di mire metalliche, montate però su una rotaia Picatinny e rapidamente rimovibili e sostituibili; l'astina è in polimero, ma presenta punti d'aggancio per scine Picatinny aggiuntive.

Della SMT-9 ed SMT-40 esistono anche versioni ultracorte, con canna da 165mm e che possono essere sia munite che prive del calcio pieghevole/estensibile. In particolare questa versione, equipaggiata con una maniglia di trasporto amovibile di tipo AR-15 al posto della mira posteriore, è stata fornita ad aprile in quantità non specificate al governo del Bangladesh, per effettuare dei Test che potrebbero comportarne l'adozione nel piccolo ma turbolento stato asiatico.

In questi due box rispettivamente le presentazioni 3D CAD delle pistole-mitragliatrici Taurus SMT-9 ed SMT-40

Nuovi prodotti Taurus per operatori militari e forze di Polizia
Quasi tutte le pistole semi-automatiche e i revolver Taurus -- molto popolari tra i tiratori civili di tutto il mondo -- sono a disposizione per l'acquisto come armi corte d'ordinanza da parte di organismi professionali: forze di Polizia, unità militari, compagnie di vigilanza privata

Anche in campo di armamenti più pesanti, di sistemi di fuoco indiretto e di equipaggiamenti per il controllo delle sommosse − argomento quest'ultimo alquanto "caldo" in Brasile, date le agitazioni di piazza dello scorso anno e i campionati mondiali di calcio alle porte − la Taurus ha qualcosa di nuovo.

In collaborazione con la Amadeo Rossi Metalurgica S.A., un'azienda controllata dal gruppo che è nota al grande pubblico soprattutto per le sue carabine sportive e da caccia a leva e per i suoi revolver, è stato infatti sviluppato lo LT-38, un lanciatore d'artifizi calibro 37mm e 38mm caratterizzato da semplicità costruttiva e tecnica, che possa essere acquisito in grandi quantità a poco prezzo e il cui impiego richieda un addestramento minimo.

La configurazione dello LT-38 è essenziale, quasi Retrò: una canna basculante da 304mm imperniata su una normale calciatura in sintetico con poggiaguancia, ed un guardamani nello stesso materiale. Il lanciatore LT-38 presenta una mira con alzo, ed uno scatto in singola azione: ad ogni colpo il cane esterno dev'essere armato manualmente. Per maggiore sicurezza, è presente una sicura manuale a traversino posizionata dietro la guardia del grilletto.

Pistole-mitragliatrici serie Taurus SMT
Ad aprile 2014 la Taurus ha fornito una peculiare versione della pistola-mitragliatrice SMT-9 al governo del Bangladesh, che ne valuterà l'adozione
Pistole-mitragliatrici serie Taurus SMT
Ad aprile 2014 la Taurus ha fornito una peculiare versione della pistola-mitragliatrice SMT-9 al governo del Bangladesh, che ne valuterà l'adozione
Lanciatore d'artifizi Taurus-Rossi
In collaborazione con la controllata Amadeo Rossi Metalùrgica S.A., la Taurus propone anche lo LT-37, un lanciatore antisommossa per artifizi da 37mm o 38mm non-letali
Lanciagranate Taurus calibro 40x46mm-SR
Il lanciagranate Taurus LT-40 a colpo singolo è configurabile sia per l'uso come arma a se' stante sia per essere montato sotto l'astina di un'arma d'assalto convenzionale

Tecnicamente più moderno risulta essere il lanciagranate LT-40 pensato per impiegare munizioni calibro 40mm standard NATO a bassa velocità; mentre lo LT-38 può impiegare solo munizionamento non-letale, lo LT-40 può utilizzare qualsiasi tipo di artifizio cal.40x46mm-SR disponibile sul mercato. L'apertura della canna avviene lateralmente, in modo da consentire il caricamento di granate di qualsiasi lunghezza, e lo scatto è del tipo in doppia azione, una soluzione già adottata con successo dal tedesco Heckler & Koch AG-36 e da tutte le sue evoluzioni.

Il lanciagranate Taurus LG-40 impiega un'impugnatura di tipo AR-15, ed è installabile sotto l'astina di qualsiasi arma d'assalto standard tramite interfaccia Picatinny. In alternativa, può essere munito di mire con alzo o opto-elettroniche e di calciolo pieghevole, ed impiegato come lanciatore a colpo singolo in configurazione "Stand-Alone".

Per ultimo, ma non ultimo, poiché i fucili ad anima liscia a ripetizione ordinaria continuano ad essere le armi lunghe più popolari tra le forze dell'ordine in tutto il continente americano, la Taurus propone la sua linea di "pompa", denominata ST-12.

Il fucile a pompa ST-12 può essere visto come una modernizzazione estrema dello schema del MagTech 586 (clone del Remington 870 prodotto in Brasile ormai da anni), ed è costruito attorno ad una cassa in lega leggera comune per tutte le varianti, così com'è uguale per tutti il serbatoio tubolare della capacità di sette cartucce calibro 12 (cameratura da 76mm/3", ovvero "Magnum"), che diventano otto con l'aggiunta di un colpo in canna. Le lunghezze di canna disponibili variano dai diciotto ai ventidue pollici.

Sono tre le varianti disponibili: il modello-base può presentare qualsiasi lunghezza di canna, ed essere munito di finimenti (astina, calciolo) in legno o in polimero nero; una variante ancora più corta presenta astina in polimero e impugnatura a pistola dello stesso materiale, mentre il modello "Tactical" è munito di impugnatura a pistola e calcio collassabile di tipo M4, carenatura ventilata sulla canna, rompifiamma dentellato che ne consente l'uso su bersagli molto resistenti a bruciapelo (es. per sfondare porte), ed è equipaggiabile di Optional quali una corta scina Picatinny sul castello superiore, mire di tipo LPA "Ghost Ring" o ancora una tripla interfaccia per accessori all'estremità del serbatoio.

Fucile a pompa Taurus ST-12
Lo ST-12 calibro 12 "Magnum" con capacità totale da 8 colpi rappresenta la prima offerta diretta di casa Taurus sul mercato dei fucili a pompa per uso tattico/operativo
Fucile a pompa Taurus ST-12
Lo ST-12 calibro 12 "Magnum" con capacità totale da 8 colpi rappresenta la prima offerta diretta di casa Taurus sul mercato dei fucili a pompa per uso tattico/operativo
Fucile a pompa Taurus ST-12
Il Taurus ST-12 è disponibile in versioni con calciatura tattica, con calcio ed astina in legno o polimero, o con sola impugnatura a pistola
Fucile a pompa Taurus ST-12
Il Taurus ST-12 è disponibile in versioni con calciatura tattica, con calcio ed astina in legno o polimero, o con sola impugnatura a pistola
Fucile a pompa Taurus ST-12
Il Taurus ST-12 è disponibile in versioni con calciatura tattica, con calcio ed astina in legno o polimero, o con sola impugnatura a pistola

In aggiunta a tutto ciò, la Taurus rende disponibili anche agli acquirenti istituzionali la maggior parte delle pistole semi-automatiche e dei revolver che costituiscono la sua offerta in fatto di armi corte.

Fino a questo momento le "uscite pubbliche" dei nuovi prodotti professionali Taurus sono state poche, ed è difficile dire quale sarà il loro futuro; alcuni di questi sono inoltre ancora in sviluppo − è il caso del fucile d'assalto calibro 5.56x45mm − e nonostante alcune unità militari e di Polizia in Brasile abbiano in effetti già ricevuto dei lotti di molte di queste nuove armi, non ci sono ancora notizie della loro Performance o dell'accoglienza a loro riservata; del resto, la Taurus deve farsi perdonare molto dagli operatori professionali brasiliani. Nella memoria di molti agenti di Polizia e militari carioca sono infatti ancora vive alcune recenti Défaillances dell'azienda.

Taurus CT-G2
Già in distribuzione negli Stati Uniti, la carabina semi-automatica Taurus CT-G2 cal.9mm e .40 è la versione civile del design della pistola-mitragliatrice SMT

Negli anni scorsi, ad esempio, si è lamentata la non eccelsa qualità delle pistole-mitragliatrici e delle carabine a raffica cal.30-M1 della linea TAURUS-FAMAE, prodotte dall'azienda di Porto Alegre su licenza della fabbrica d'armi di Stato cilena; e giusto l'anno scorso alcuni dipartimenti di Polizia Militare nei diversi Stati brasiliani hanno dovuto richiamare in armeria dei lotti di pistole Taurus PT-24/7 che avevano la tendenza a far partire il colpo se sottoposte a scossoni. Inoltre, l'azienda ha incassato un duro colpo quando l'accordo con l'israeliana IWI per la produzione in loco del fucile d'assalto Tavor fu rescisso qualche tempo fa senza ulteriori dettagli. Tuttavia, questa nuova linea di prodotti dà l'impressione che la Taurus si sia "rimessa in carreggiata" e miri ad affermarsi a livello globale come fornitrice di armi ed equipaggiamenti militari e di Polizia di ottima qualità a buon prezzo in particolar modo per i paesi emergenti. Si tratta di uno scopo ambizioso, e di uno sforzo ammirevole, per il quale la Taurus merita sicuramente la simpatia e tutti i migliori auguri di all4shooters.com.

Nuovi prodotti Taurus per operatori militari e forze di Polizia
Con la nuova gamma di prodotti, la brasiliana Taurus mira ad affermarsi ancora di più a livello internazionale come fornitrice di equipaggiamenti d'alta qualità per Forze Armate e corpi di Polizia
Valuta questo articolo
4 (1 valutazione)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.