2.3

Test e Tecnica: Smith & Wesson M&P 45 in calibro .45 ACP

Anche se progetto iniziale chiamato SW 99, realizzato in comune con Walther, non riscosse molto successo, la serie M & P che ne derivò è rimasta continuamente in produzione fino ad oggi e, oltre ai numerosi formati del fusto e alle lunghezze della canna, abbraccia anche innumerevoli varianti di assetto. 

Il sito web di Smith & Wesson vanta ben 117 varianti di pistola nella serie M & P. Anche negli ultimi anni, nel Massachusetts sono stati continuamente sfornati modelli per non perdere lo spirito del tempo. 

Quindi, oggi, anche nella serie M & P si trovano pistole con piastre per adattare mirini reflex o modelli che montano slitte per sistemi di mira in fibra ottica. Anche il trend dei fusti colorati non passa inosservata, come nel caso della Smith & Wesson M & P 45. 

Dal punto di vista tecnico la pistola si configura come una normale M & P nel calibro .45 ACP. Anche in quest'arma troviamo un blocco del percussore e un grilletto parzialmente prearmato con sicura a linguetta. La chiusura avviene nella finestra di espulsione con un sistema di chiusura Browning modificato con piano di scorrimento inferiore aperto. La molla di recupero è incapsulata nel guidamolla in acciaio.

Smith & Wesson M&P 45 in .45 ACP - test

Blocco del percussore dell’arma
Come molte moderne pistole in polimeri dedicate a un uso militare,, anche la M & P è provvista di un percussore lanciato.

Gli elementi di comando della Smith & Wesson M & P 45 sono ben posizionati e sono raggiungibili con tutte le dita senza effettuare spostamenti. La leva di sgancio del carrello e la sicura manuale sono ambidestre. 

Il pulsante di sgancio del caricatore si trova solo a sinistra dell'impugnatura ma può essere spostato anche a destra. La corsa del pulsante e la modalità di aggancio sono soddisfacenti. Solo la leva di sgancio del carrello sarebbe potuta essere leggermente più ergonomica per poter essere azionata anche con altre dita,e  non solo con il pollice (-1 punto). 

L’impugnatura si afferra bene con una mano di dimensioni normali. Questo è dovuto in particolare al caricatore da soli dieci colpi, che risulta leggermente più sottile. L'angolo dell'impugnatura è buono e la sua altezza, unitamente alla configurazione bassa del carrello, ha come effetto una linea di mira profonda. La zigrinatura dell’impugnatura aumenta la presa, anche se sarebbe stato preferibile vederla più fitta (-2 punti).

Volata di un'arma
Nella parte anteriore di entrambi i fianchi del carrello della M & P troviamo una zigrinatura di presa ondulata.

La Smith & Wesson M & P 45 viene fornita con tre dorsalini posteriori intercambiabili, che si estendono parzialmente anche sui lati dell’impugnatura. 

Il grilletto ha suscitato impressioni contrastanti. Sebbene la geometria e le caratteristiche del grilletto siano buone, il peso allo scatto si aggira intorno ai 3300 grammi ed è quindi eccessivo (-2 punti). Sebbene si tratti di una pistola per servizio, il peso dovrebbe comunque esprimere alcune centinaia di grammi in meno. 

Per quanto riguarda la voce sequenza ripetuta di sparo/sicurezza, nulla di negativo da segnalare (-0 punti). Il sistema di mira estremamente piano, con i suoi tre punti bianchi, consente di ottenere un'inquadratura ad elevato contrasto, aumentando allo stesso tempo la profondità della linea di mira. 

Il sistema di mira è adatto ad una pistola d’ordinanza (-0 punti). Per quanto riguarda la qualità di lavorazione la Smith& Wesson M & P 45 lascia qualcosa a desiderare. Le tolleranze dei componenti in acciaio sono buone, praticamente senza sbavature. Tuttavia il fusto in polimeri e i dorsalini  “stonano”. 

Sono presenti evidenti spazi tra il carrello e il fusto (-2 punti) e sono visibili residui di plastica grossolani sulle superfici in polimeri e nei dorsalini (-3 punti) - questo è da migliorare. Per quanto riguarda la precisione, la M & P 45 si attesta nel range intermedio. Con un raggio di dispersione di 55 mm ottiene 45 punti (-5 punti).

Il giudizio sulla  Smith & Wesson M & P 45 calibro .45 ACP

Giudizi 
Punti
Precisione (max. 50 punti)
45 Punti
Sequenza ripetuta/sicurezza (max. 10 punti)
10 Punti
Caratteristiche dello scatto (max. 10 punti)
8 Punti
Design del grip e del grilletto (max. 5 punti)
3 Punti
Elementi di comando (max. 10 punti)9 Punti
Sistema di mira (max. 5 punti)
5 Punti
Lavorazione (max. 10 punti)5 Punti
Punteggio complessivo (max. 100 punti)
85 Punti
Giudizio dopo i test
eccellente
Valutazioni
5 su 6
La Smith & Wesson M&P 45 smontata
La Smith & Wesson M & P .45 in smontaggio di campagna. Dall'alto: carrello, canna, molla di recupero con asta guidamolla, fusto. A destra nell'immagine è visibile il caricatore da dieci colpi.

Caratteristiche della pistola Smith & Wesson M & P 45

Modello:

S&W M&P 45

Calibro:
.45 ACP
Capacità:
10 + 1 cartucce
Misure (L X L X A):
205 x 37 x 142 mm
Lunghezza canna:
114 mm
Peso scatto:
3.300 g
Peso:
825 g (con caricatore vuoto)
Prezzo:
909 Euro

Configurazione: pistola in polimeri con blocco del percussore, sistema di chiusura Browning-Petter, grilletto parzialmente prearmato, sicura manuale ambidestra, guida tattica supplementare.

Smith & Wesson M & P 45: conclusioni

Sebbene l’ergonomia della struttura in polimeri sia adeguata, la qualità di lavorazione non lo è. La Smith & Wesson M & P 45 colpisce per la facilità di utilizzo, quasi intuitiva, una configurazione al passo con i tempi e un sufficiente grado di precisione. 

Il prezzo in Germania è nel range elevato delle pistole in polimeri. Viene fornito in una valigetta S & W blu con due caricatori e tre moduli grip posteriori.


Per ulteriori informazioni visita il sito Smith & Wesson

Valuta questo articolo
2.3 (3 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.