4.9

Ruger American Pistol calibro 9x19

Ruger American Pistol - carrello arretrato
L’arma a carrello arretrato
Ruger American Pistol - mirino
Il mirino è montato a coda di rondine, facilmente regolabile. In questa foto l'arma è in calibro .45 ACP

Il costruttore americano Ruger, con la propria American Pistol, solletica l’orgoglio nazionale statunitense (uno degli slogan è: “Tutto il resto non è americano”) ed anche un certo conservatorismo dei militari, visti che l’arma, che abbiamo esaminato nel calibro 9mm Parabellum, è anche disponibile nell’immarcescibile .45 ACP. 


Che a parità di energia dispiegata è più pesante del 9 Para, a parità di dimensioni dell’arma consente un caricatore di ridotta capacità rispetto al calibro europeo ed ignora bellamente che quest’ultimo è al momento il calibro di adozione ufficiale dei militari Usa. 

Ma tant’è; al nazionalismo non si comanda e più volte abbiamo visto i militari statunitensi disponibili ad adottare qualunque arma, alla sola condizione che fosse americana. 

Ruger American Pistol - vista posteriore del mirino
Vista posteriore del mirino, con il punto bianco di collimazione
Ruger American Pistol - tacca di mira
La tacca di mira è una Novak; la finestra di mura è sempre in ombra

Evidentemente i costruttori locali continuano a pensare che l’adozione della Beretta M9, che vide non una sola volta la riapertura della gara nel tentativo di rimettere in gioco armi di qualità inferiore, sia stata un incidente della storia e non una decisione meditata.

Ruger America Pistol - finestra di espulsione
Una vista della finestra di espulsione, di grandi dimensioni e svasata
Ruger American Pistol - grilletto
Il grilletto ha una sicura automatica descritta nel testo; l’arma non ha sicure manuali

Fatto sta che la nuova pistola di Ruger è stata presentata all’Industry day dello SHOT Show e in quell’occasione abbiamo potuto esaminarla e provarla. Senza peraltro alcun test sulla precisione, perché le sagome metalliche alla distanza di pochi metri ne consentivano solo una determinazione molto approssimativa. 

D’altra parte una pistola dedicata ai militari non richiede l’accuratezza di un’arma da tiro e rappresenta solo un mezzo di difesa personale alle brevi distanze. In quel caso si tira in modo concitato al bersaglio grosso; la ricerca del 10 a 25 metri è decisamente fuori questione.

Ma veniamo all’arma, che è una pistola polimerica a percussore parzialmente pre-armato e lanciato, funzionando con quella che è erroneamente definita come “semi doppia azione”.

Ruger American Pistol - sgancio caricatore
Un’altra vista del grilletto; lo sgancio del caricatore è a pulsante

Un vantaggio di questo tipo di costruzione, comune a tutte le armi della stessa categoria, è la scarsa necessità di lubrificazione, che comporta una minore formazione di gromme e una minore trattenuta di polvere e sabbia quando ci si trovi, come spesso accade ai giorni nostri, ad operare in un ambiente desertico. Il costruttore suggerisce l’uso di sole quattro gocce di lubrificante per l’intera arma, soluzione resa possibile dai moderni trattamenti per i metalli. 

Ruger American Pistol - leva smontaggio
Per lo smontaggio occorre ruotare di 90 gradi l’apposita leva
Ruger American Pistol - hold-open
La leva di smontaggio è microfusa mentre l’hold-open è in lamiera 

In effetti il carrello inossidabile, l’inserto metallico  - rimovibile, anche se non con particolare semplicità -  annegato nel polimero ed il grilletto (sì, il grilletto è metallico!) sono nitrurati, mentre altre parti hanno un trattamento che il costruttore indica come placcatura al Nichel-Teflon, qualunque cosa ciò possa significare.

Ruger American Pistol - carrello e fusto
Carrello e fusto sono stati disgiunti

C’è da pensare che tutta questa attenzione ai possibili danni di polvere e sabbia significhi che la American Pistol sarà la proposta di Ruger per il più volte rimandato contratto MHS (Modular Handgun System). 

Il telaio rimovibile, che peraltro non ci è stato consentito di smontare proprio perché il rimontaggio sul campo sarebbe potuto non essere semplicissimo, non è ricavato da lamiera stampata ma fresato dal pieno e presenta lunghe guide per il carrello in luogo di quattro espansioni alle estremità anteriore e posteriore. Una nota riguardo la possibile importazione nel nostro Paese. Bignami importa i prodotti Ruger, e nel momento in cui la American Pistol sara' disponibile, nei calibri 9x21mm ed in .45 ACP per l'Italia, sara' nostra cura informare i tempestivamente i lettori di all4shooters!

Ruger American Pistol - smontaggio da campagna
La pistola in smontaggio da campagna; la molla di recupero è in nastro piatto

Che le quattro espansioni possano funzionare è dimostrato da una pistola tedesca – la sfortunata ed interessantissima HK P7, connotata da soluzioni tecniche all’avanguardia - le cui guide del carrello erano semplicemente coniate nella lamiera stampata, ma la solidità di qualcosa fresato dal pieno, anche in tempi di plastica e lamiera, fa sempre piacere. Può essere che sia questa solidità a far definire l’arma come adatta all’uso intensivo delle munizioni +P.

L’arma, che dispone di una slitta Picatinny con quattro posizioni predefinite (slots), è priva di sicure manuali, scelta commendevole perché nessuna sicura potrà mai impedire a un idiota di spararsi in un piede, ma anche la sicura migliore potrà impedire l’uso dell’arma nell’esatto momento in cui serve.  In questo caso la sicura automatica al grilletto funziona sicuramente bene, benché non termini la sua corsa quando la sua parte anteriore va in contatto con il grilletto. Questo fa sì che si abbia quasi la percezione di uno scatto in due tempi. A me piace, ma altri non ne sono stati soddisfatti. Il vantaggio indiscutibile, tuttavia, è che questa corsa prolungata della sicura al grilletto agisce da fine corsa del grilletto eliminando il collasso di retroscatto.

Ruger American Pistol - slitta Picatinny
L’arma vista dal lato sinistro. Si notano la slitta Picatinny, la leva di smontaggio e l’hold-open
Ruger American Pistol - leva hold-open
La leva dell’hold-open è replicata sul lato destro

L’impugnatura è regolabile con inserti, per cui varie dimensioni della mano e varie lunghezze del dito che deve agire sul grilletto possono trovare la giusta posizione. L’arma in calibro 9 dispone di inserti in tre formati, piccolo medio e grande, mentre quella in .45 SCP ha solo le misure media e grande. La struttura dell’arma invita ad un’impugnatura alta che minimizza il rilevamento, facilitando la ripetizione del colpo. L’impugnatura è comunque un po’ larga nella parte posteriore per via delle dimensioni del blocchetto interno. 

Ruger American Pistol - espulsore
Si nota il robustissimo espulsore, a prova di rottura

La leva dell’hold-open, in lamiera stampata, è replicata su entrambi i lati dell’arma, mentre quella di smontaggio, microfusa, è solo sul lato sinistro del carrello. Lo smontaggio da campagna avviene semplicemente fermando il carrello in posizione arretrata per mezzo dell’hold-open, girando di 90 gradi verso il basso la leva di smontaggio e quindi sfilando verso l’avanti il gruppo carrello-canna-molla di recupero. Non occorre premere il grilletto, per cui anche l’irresponsabile idiota che non avesse controllato la condizione di camera vuota non potrà far danni. Finalmente – forse – non si dovrà più ascoltare quel tragico belato: “non sapevo che fosse carica”. 

La molla di recupero è autocontenuta su un guidamolla d’acciaio; non è a filo ma si avvale di un nastro piatto. Quindi anche in caso di impaccamento per l’uso assiduo di munizioni fortissime non si avrà un peggioramento delle prestazioni, come potrebbe avvenire con la deformazione del filo d’acciaio armonico.

Il carrello ha solo le fresature posteriori per l’armamento. La moda di avere fresature ovunque qui non è attecchita, mentre lo è quella delle mire a tre punti, che si uniscono ad una dimensione della larghezza del mirino rispetto alla finestra della tacca forse più adatta ad un tiro meditato rispetto a quello da difesa. Non sarà impossibile, comunque, farci l’occhio in tempi abbastanza brevi, compatibili con l’addestramento di base del soldato. 

Clicca qui per la galleria fotografica


Per ulteriori informazioni visita il sito Ruger.

I prodotti Ruger sono distribuiti da Bignami.

Valuta questo articolo
4.9 (10 valutazioni)
Ruger American Pistol
SCHEDA TECNICA

american12Franco Palamaro

$ 579,00
FabbricanteRuger Firearms
DistributoreBignami
ModelloAmerican Pistol
Tipopistola semiautomatica
Calibro9 mm Luger, disponibile anche in .45 ACP
Azionesemi-auto
Sistema di scattodoppia azione con percussore lanciato
Sicureautomatica sul percussore, automatica sul grilletto
Capacità17+1 (9x19) - 10+1 (.45 ACP)
Canna

107 mm (9x19) - 114 mm (.45 ACP)

MireRegolabili
Lunghezza complessiva190 mm (9x19) - 203 mm (.45 ACP)
Peso (a vuoto)840 g (9x19) - 882 g (.45 ACP)
Materiali/FinitureCarrello: acciaio inox; fusto: polimero caricato con fibra di vetro
NoteLo smontaggio dell'arma può avvenire senza dover premere il grilletto
Prezzo579 USD prezzo al pubblico in USA
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.