4.8

BUL SAS II Standard cal. 9x21, una israeliana da competizione 

La BUL, modello SAS II Standard, in calibro 9x21 è una pistola semiautomatica dedicata al tiro sportivo, realizzata su impianto 1911 con importanti evoluzioni quali il fusto in polimero e il caricatore bifilare. Questa pistola si fa apprezzare da subito il suo perfetto bilanciamento, per l'ampia impugnatura con pad in alluminio e la sua straordinaria precisione di tiro. Il carrello in acciaio inox presenta 10 scanalature (fresate dal pieno) anteriori e 7 posteriori, generose nella profondità e che ne garantiscono un’ottima presa in ogni condizione anche di stress sportivo o con l’impiego di guanti. L’angolo di presa delle fresature è verticale con svasatura posteriore. In conclusione la manipolazione del carrello è ottima. Sulla parte superiore del carrello tra gli organi di mira, una fresatura longitudinale satinata impedisce il riflesso della luce. Sul lato destro troviamo impresso il marchio “BUL Armory” mentre sul lato sinistro è impresso il modello “SAS II Standard”. 

BUL SAS II Standard: caratteristiche tecniche

Sul carrello sono montati gli organi di mira che presentano una finitura con brunitura nera profonda.

Lato sinistro della pistola BUL SAS II Standard cal. 9x21 da notare lo sgancio del caricatore
La Bul SAS II Standard con sicura inserita e cane armato. Nella foto si notano anche il generoso pulsante di sgancio del caricatore e le viti Allen che fissano le guancette.

La tacca di mira è regolabile in deriva ed in altezza e il mirino, innestato a coda di rondine, presenta un inserto di fibra ottica rosso, sostituibile con uno in fibra verde, che garantisce un ingaggio del bersaglio anche in condizioni di scarsa visibilità.

La canna è di tipo pesante “Bull Barrel” da 5 pollici (pari a 127 mm) con due massicci tenoni ed un’importante rampa che agevola l’ingresso della munizione in camera di cartuccia. Il cane è scheletrato, lavorato con macchinari a controllo numerico: l’alleggerimento è sostanziale nella parte della presa dove evincono le due alette traforate. La Bul è dotata di sicura dorsale e sicura manuale ambidestra con leve maggiorate. La sicura manuale si inserisce a cane armato. Il fusto è in acciaio inox ed in tecnopolimeri, nella parte posteriore molto larga (peculiarità di questa pistola è la forma piatta) dove è impresso il nome ed il modello “BUL SAS” e il paese d’origine “Made in Israel” oltre la matricola. In tecnopolimeri è il ponticello, ergonomico nelle forme ed in colore nero con vite Allen in acciaio inox in contrasto. Il grilletto è di tipo alleggerito con vite di regolazione ed uno scatto netto e pulito che va da 3 a 3,5 libbre (da 1,36 kg a 1,5 kg). Le guancette offrono un eccellente grip, sono a fascia, in un unico pezzo collegate al fusto a mezzo due viti Allen ed incastro, includono il front strap. Il dorsalino invece è di tipo zigrinato e rimovibile.

Il pulsante di sgancio caricatore è regolabile e maggiorato nelle dimensioni, proprio per rispettare la sua natura sportiva. La SAS II Standard presenta una minigonna maggiorata in alluminio che agevola l’inserimento del caricatore anche in condizioni estreme oltre a facilitare anche la presa dell’arma. Le tolleranze sono impercettibili, c’è molta cura nelle lavorazioni, tutto questo mette in risalto le semplici ma importanti doti dei mastri armaioli che concepiscono questi esemplari.

VIDEO: BUL SAS II Standard cal. 9x21, la prova in poligono

Natura oltre gli standard

Queste pistole nascono da una standardizzazione per fornire al tiratore uno strumento pronto all’uso sportivo da competizione. La SAS II, durante le prove è risultata essere tutt’altro che uno “standard” in quanto risulta dotata di caratteristiche superiori di livello alto. Queste BUL infatti, rifinite a mano, offrono un ottimo equilibrio tra stabilità, peso e precisione e questo ne giustifica anche il prezzo per un arma con tali caratteristiche.

BUL SAS II Standard alla prova di tiro

BUL SAS II Standard con rosata a 15 metri
La Bul SAS II con il carrello bloccato in apertura fotografata su una rosata a 15 metri di distanza.

Dopo pochi colpi si nota come la cura nei dettagli sia direttamente proporzionale alla precisione di tiro, alla fluidità del suo ciclo funzionale ed alla velocità che permette di avere nel doppiare i colpi. Le reazioni allo sparo sono infatti contenute e l’arma compensa egregiamente anche caricamenti commerciali. Lo scatto è netto, la precorsa quasi inesistente, l’arma da subito permette di ottenere rosate di rilievo anche al neofita che si avvicina per la prima volta a tali oggetti di qualità.

I caricatori e lo smontaggio da campagna

La Bul SAS II Standard calibro 9x21 viene venduta corredata di ben tre caricatori bifilari da 126 mm con capienza di 15 colpi e pad in alluminio. Estratto il caricatore, per lo smontaggio basta arretrare il carrello finchè il nottolino di ritenzione/leva hold open, giunta in prossimità della posizione di apertura permette la fuoriuscita della stessa dal lato sinistro e cosi lo scarrellamento anteriore del carrello dove all’interno è presente canna ed asta guidamolla di tipo lungo in acciaio a corpo unico. La pistola pesa scarica circa 1096 grammi.

BUL SAS II Standard cal. 9x21 smontata nella sua valigetta
Smontaggio di campagna della BUL SAS II all'interno della sua particolare valigetta da trasporto.  
BUL SAS II Standard cal. 9x21 vista dal basso
Una vista dal basso mostra l'ampia imboccatura della minigonna che facilita i cambi di caricatore in velocità.

La BUL SAS II in sintesi

La Bul SAS II Standard calibro 9x21 viene venduta al prezzo di listino di circa 1900 euro corredata di una valigetta da trasporto a tenuta stagna con impugnatura sul lato lungo completa di serratura ed incluso nel prezzo c’è un kit di pulizia e tre molle di differente libbraggio. La Bul SAS II Standard è classificata arma sportiva ed è disponibile anche in calibro 40 S&W.

BUL SAS II Standard cal. 9x21: scheda tecnica

ProduttoreBUL Armory - Israele
ModelloSAS II Standard
Tipologiapistola semiautomatica
Impiego tiro sportivo 
Funzionamentochiusura geometrica
Scattosingola
Miretacca regolabile, mirino registrabile con inserto in fibra ottica
Calibro 9x21 (disponibile anche in .40 S&W)
Capacità del caricatore15+1 colpi
Lunghezza canna127 mm
Dimensioni220x39x150 mm
Peso scatto1,36 kg a 1,5 kg
Peso1096 g
Prezzo1900 g

Distributore per l’Italia della Bul Armory è l’Armeria Bersaglio Mobile di Reggio Emilia (http://bersagliomobile.com).

Per la recensione la SAS II è stata provata presso il TSN di Galliate in Provincia di Novara ed in poligono privato all’aperto con la collaborazione di Free Shooters e del tiratore Carlo Iannantuono.

Valuta questo articolo
4.8 (35 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.