3

Test: SIG Sauer MCX Virtus Sport calibro .223 Remington

AR-15: o li amate o non potete sopportarli.Comunque chi non prova attrazione o simpatia per i “black rifle” dovrebbe rassegarsi al fatto che il mercato finisce sempre per avere quello che desidera. Chi li ama invece dovrebbe porsi la domanda: “E adesso? Che cosa ci sarà mai di nuovo?”. In effetti  il detto “chi si ferma è perduto” vale ancora e molti sostengono, anche con una punta di cattiveria, che c'è sempre qualche dettaglio da migliorare in un'arma su base AR15. Questo è probabilmente il motivo per cui SIG Sauer si è impegnata nel progetto Virtus.

Una raffica di domande ad Armin Dobat della SIG Sauer

All4shooters ha ricevuto in prova un AR-15 di un nuovo livello. Come quasi sempre accade nel lavoro dei giornalisti, dopo averlo visto e provato sono sorte delle domande, che abbiamo posto ad Armin Dobat, direttore di produzione Senior alla SIG Sauer.

All4shooters: Che cosa rende il Virtus tanto speciale?
Armin Dobat: Ecco alcune delle caratteristiche che rendono quest'arma speciale. Innanzitutto il Virtus MCX non ha il tubo contenente la molla di recupero (buffer tube) e questo migliora niotevolmente il comportamento all'atto dello sparo, con una minore percezione del rinculo. In parole povere, l'arma è più controllabile. Inoltre questo schema costruttivo rende l'arma più leggera e flessibile.

Inoltre i nostri tecnici hanno ridisegnato i tenoni di chiusura dando loro un disegno conico. Questo favorisce un ciclo di funzionamento più dolce e prolunga la vita operativa dell'arma. La canna dell' MCX Virtus è completamente flottante ed è forgiata, non solo martellata a freddo. Questo permette al MCX Virtus di offrire una precisione superiore e una maggiore resistenza anche in caso di livelli energetici molto alti.


All4shooters: avete già avuto un ritorno di informazioni dal mercato?
Armin Dobat: Sì, in particolare dal mercato civile. D'altra parte l'MCX Virtus è stato presentato all'inizio del 2019. Comunque le reazioni che abbiamo ricevuto sono state positive. L'MCX si era già guadagnato una buona reputazione nel mercato delle forze dell'ordine e militare. Viene già utilizzato come arma a medio raggio dalla polizia di Schleswig-Holstein e Berlino. Recentemente è stato anche adottato dalla Metropolitan Police di Londra.


All4shooters: L' MCX originale esisteva solo negli USA, quali sono le differenze con la generazione MCX di oggi? 

Armin Dobat: Il SIG Sauer MCX Virtus nella sua forma attuale è più adatto al mercato civile europeo. Il suo predecessore montava un'astina KeyMod che ora è stata sostituita da una più moderna M-LOK fore-end e anche il calciolo è più morbido. Non meno importante, il pesante gruppo di scatto militare è stato sostituito da uno di tipo Match.

SIG Sauer MCX Virtus Sport lato sinistro
Il SIG Sauer MCX Virtus Sport è una reinterpretazione dell'AR-15 secondo la Casa svizzero-tedesca. 


All4shooters: La denominazione commerciale contiene il la parola “sport” e può essere acquistata dai cacciatori. È questo uno dei nuovi sbocchi commerciali per SIG Sauer?

Armin Dobat: Abbiamo notato un crescente interesse nei confronti delle carabine semiautomatiche da parte dei cacciatori. Siamo sicuri che l'MCX Virtus saprà convincere i seguaci di Diana a credere nelle sue qualità. Comunque a prescindere che tu sia un tiratore o un cacciatore, una volta che lo provi ne resti affascinato.

Alla SIG Sauer sono molto convinti della qualità del loro “black rifle” e questo ce lo aspettavamo. Adesso tocca a noi presentarvi l'arma che ci hanno dato in prova. 


SIG Sauer MCX Virtus, dati tecnici

Calcio pieghevole della carabina SIG Sauer MCX Virtus Sport
La carabina SIG Sauer MCX Virtus Sport ha un calcio telecopico e pieghevole.

La squadra di  All4shooters ha ricevuto dalla SIG Sauer un esemplare di MCX Virtus con canna da 421 camerata in calibro .223 Remington. C'è anche una versione con canna più corta: 11.5pollici pari a 292. Per entrambe le versioni la canna è cromata internamente e foisfatata esternamente. Il profilo della canna è conico e il suo diametro alla volata è di 16,5 millimetri. Il peso è di 3,13 chilogrammi (senza caricatore e ottica) distribuito su una lunghezza di 901 mm. Il calcio telescopico “Tele-Fold” è regolabile in cinque posizioni e momta un calciolo in gomma dallo spessore di 1 centimetro. Il calcio è anche pieghevole.

L'upper e il lower receiver ovvero la parte superiore e inferiore della carcassa sono tenute saldamente insieme da due perni. Il gruppo di scatto si presenta visivamente come un esempio di minimalismo in stile AR-15 ma senza alcun segno di utensile, indizio di una accurata lavorazione. Sul lower receiver troviamo anche la sicura ambidestra, lo sgancio del caricatore e l'impugnatura a pistola alla cui base un coperchio con il logio del produttore nasconde un piccolo vano.

La parte superiore della carcassa impressiona come quella inferiore. Qui troviamo l'immancabile slitta Picatinny sulla quale sono montate di serie delle mire metalliche di tipo flip-up. L'assetto dell'MCX Virtus è completato dall'astina di tipo M-LOK e dal rompifiamma. I bordi dell'astina sono arrotondati e quindi l'arma puà essere brandita senza dover indossare i guanti, anche se il contatto della mano con le superfici è abbastanza ruvido a causa del rivestimento superficiale. La buona notizia è che se non vi piace questo tipo di astina, il mercato ne offre moltissime alternative. Il resto dell'arma è in perfetto stile AR-15, con una manetta di armamento che puà essere facilmente azionata con il dito indice e il medio. Come dicevamo in apertura i tenoni di chiusura sono rastremati e assicurano un ciclo di sparo più dolce; la doppia molla di recupero e i componenti in movimento ciclano senza pèresentare graffi o segni di grattamento. All'esame statico tutto sembra essere di eccellente qualità, ma ora è il momento di vedere come il Virtus si comporta in poligono.

Scheda tecnica del SIG Sauer MCX Virtus Sport:

ModelloMCX Virtus Sport
Prezzo€ 2349
Calibro.223 Remington
Peso3120 g
Lunghezzada 617 a 914 mm
Lunghezza canna421 mm
Scattodiretto standard
Diametro canna16,5 mm 
Passo di rigatura1:6"
Capacità del caricatore10 + 1 colpi
Profilo della canna
conico
Materialeplastica/acciaio
Sicuramanuale a leva, automatica sul percussore
Gruppo di otturazione rimosso dalla carabina SIG Sauer MCX Virtus Sport 
Il gruppo di otturazione rimosso. Tutti gli elementi sono in metallo, senza parti in plastica.
Gruppo presa del gas della carabina SIG Sauer MCX Virtus Sport
Rimuovendo l'astina guardamano del MCX Virtus si accede al gruppo di presa del gas.

SIG Sauer MCX Virtus sulla linea di tiro:

Per provare l'arma siamo tornati al poligono di tiro di Niederweimar, in Germania, dove l'abbiamo testata sulla distanza di 100 metri. Sig Sauer ci ha fornito anche le ottiche a punto rosso Romeo4 e Juliet4. In tutto abbiamo provato cinque diversi caricamenti in calibro .223 Remington. Possiamo dire che in effetti l'arma è molto controllabile durante il tiro. Lo scatto è molto preciso e netto e si sgancia con una pressione di 2,4 kg. Le cartucce della Norma si sono dimostrate le migliori, con una rosata dal diametro di 32 mm. In seconda posizione le RWS Target Elite Plus con palla da 77 grani (diametro della rosata 35 mm) seguite dalle Hornady con palla da 55 grani (diametro della rosata 36 mm).

Durante le prove di tiro si sono verificati alcuni probleme di armamento proprio con la cartuccia della Norma. Ne abbiamo chiesto conto alla SIG Sauer e ci è stato detto che il problema era provocato dalla punta in plastica delle palle montate su quella specifica cartuccia. A quanto pare le armi in stile AR-15 non gradiscono questo tipo di proiettile. Infatti con le altre cartucce non si è verificato alcun problema di armamento. L'arma le ha digerite tutte senza problemi e sparare è diventato sinonimo di gioia.  

SIG Sauer MCX Virtus Sport: le nostre conclusioni

SIG Sauer MCX Virtus Sport con caricatore e munizioni
A sottolineare l'indole sportiva dell'arma, sono disponibili diversi caricatori per il  SIG Sauer MCX Virtus Sport.

A parte il fatto che i nostri tester avrebbero preferito un'ottica vera e propria al posto di quelle a punto rossom la prova è andata molto bene. Dal punto di vista qualitativo non c'è stato nulla da eccepire sulla qualità dell'arma.

Anche se la denominazione dell'arma comprende la parola “Sport” questo non significa che l'impiego sportivo sia l'unico possibile. Anche se i “black rifle” non godono di uba buona reputazione come armi da caccia, un loro impiego in tal senso è possibile.

Peso, dimensioni e tecnologia sono in grado di soddisfare le esigenze del cacciatore, magari montando un'ottica dedicata e scegliendo la versione con canna più lunga. Il vero limite di questo tipo di armi sta nel calibro .223 Remington che è poco adatto all'uso venatorio. Con un AR-10 in calibro .308 Winchester il discorso cambierebbe.

Comunque SIG Sauer ha annunciato che presto il Virtus sarà disponibile in .300 AAC Blackout – ma non si sa bene quando. Inoltre è disponibile un adattatore filettato che consente il montaggio di un silenziatore al posto del freno di bocca (naturalmente dove le leggi locali lo consentano).


Per ulteriori informazioni, visita il sito  SIG Sauer.

Un'altra carabina in stile AR-15 della SIG Sauer è la M400 TREAD.

All4shooters.com si è occupato anche dei nuovi modelli di pistola SIG Sauer Mastershop.

Valuta questo articolo
3 (6 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.