4.1

Saiga 12 KCC Military Grade calibro 12 Magnum: il video della nostra prova in poligono.

Commercializzati con in nome di Saiga 12 gli shotgun semiautomatici prodotti dalla Concern Kalashnikov condividono la proverbiale robustezza e affidabilità del loro progenitore. Ne esistono diversi modelli in diverse lunghezze di canna e con calciature da caccia, sportive e tattiche, tra le quali spicca la versione IPSC, adatta a gareggiare nella divisione Open.  Quella che vi presentiamo è invece una declinazione sportiva che prende il nome di Saiga 12 KCC.

Saiga 12 KCC: caratteristiche e dettagli

Il Saiga 12 KCC è un fucile semiautomatico calibro 12/76 (Magnum) con canna lunga 430 millimetri dotata di spegnifiamma/compensatore fisso a due eventi. 

Saiga 12 KCC al tiro
In mani esperte il Saiga 12 permette di raggiungere una velocità di ripetizione del colpo davvero impressionante.

È dotato dei classici organi di mira metallici della famiglia AK e in più offre slitta Picatinny solidale al coperchio della carcassa consente il montaggio di ottiche e collimatori a punto rosso. L'esemplare da noi provato sul campo era equipaggiato con un ottica a punto rosso Pilad 1x42 della Vomz, particolarmente adatta a questa tipologia d'arma.

Il funzionamento del Saiga 12 è direttamente mutuato da quello del fucile d'assalto AK, con azione a presa di gas.  La carcassa è in acciaio con il classico coperchio in lamiera che assicura un semplice e veloce accesso al gruppo dell'otturatore. 

Il comando della sicura manuale è affidato alla consueta leva laterale che caratterizza tutte le armi di derivazione AK. Su questa versione la leva laterale è dotata di un'appendice che ne rende più agevole l'azionamento durante le concitati azioni di tiro IPSC. Per lo stesso motivo anche la manetta d'armamento standard è stata sostituita con un comando maggiorato di forma cilindrica e zigrinato.

Il fucile semiautomatico Saiga 12 KCC è equipaggiato con un calciolo pieghevole con poggiaguancia regolabile. L'astina guardamano è in materiale sintetico, così come l'impugnatura a pistola.

Si tratta di un'arma dall'aspetto possente, in grado di offrire un notevole volume di fuoco, grazie al caricatore amovibile dalla capacità di cinque cartucce. Impressionante la velocità di ripetizione del colpo, che in mani esperte  è indistinguibile da quello di un'arma full-auto. Guardate il video per le nostre impressioni di tiro sul campo.

Il prezzo consigliato al pubblico è di circa 2230 Euro.

Come tutti i prodotti del gruppo Kalashnikov, il fucile semiautomatico Saiga 12 KCC è distribuito da DTG Defense Technology Group: http://www.dt-group.it

Valuta questo articolo
4.1 (8 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.