5

Mondiale Compak Sporting: intervista a Cristophe Auvret, il campione di Caesar Guerini

Fabio Antolini/ all4shooters.com

Una carriera e un palmares importanti quelli del tiratore francese Cristophe Auvret che ha recentemente toccato uno dei suoi livelli più alti con la vittoria del mondiale Sporting nei circuiti di Saint Lambert Laon, nel Nord della Francia con il suo sovrapposto Caesar Guerini Invictus V Ascent.

Il campione di tiro Cristophe Auvret con il sovrapposto Caesar Guerini Invictus V Ascent.
Il campione di tiro Cristophe Auvret in un turno di allenamento con il sovrapposto Caesar Guerini Invictus V Ascent.

Il risultato ottenuto da Auvret è stato eclatante, 191 piattelli su 200. Il tiratore di Saint-Denis-le-Ferment, tra Rouen e Parigi, sempre nel Nord della Francia, è anche istruttore e gestisce un campo di tiro con suo fratello. Dal 2013 Cristophe Auvret spara con fucili Caesar Guerini e tante sono state le vittorie nate da questa scelta in particolare nelle discipline non olimpiche come il titolo europeo del Percorso di caccia nel 2013 e nel 2017, mentre è stato vicecampione mondiale di Compak Sporting nel 2016, nonché campione francese di Percorso e Compak. Proprio in occasione del mondiale Compak che con grande soddisfazione per l'Italia si svolge a Rio Salso in provincia di Pesaro dal 23 al 26 agosto, abbiamo modo di parlare con il campione Auvret.


Mondiale di Compak Sporting: al Tiro a Volo San Martino di Rio Salso

Alle nostre spalle, in un clima frenetico e festoso insieme si allenano circa 700 tiratori di ogni nazionalità nelle linee di tiro dei campi estremamente organizzati del Tav San Martino di Rio Salso. Anche in questa occasione saranno 200 i piattelli totali da affrontare nelle diverse sessioni durante i giorni di gara.

Campo di tiro del Tav San Martino di Rio Salso.
Uno dei campi di tiro del Tav San Martino di Rio Salso in cui si svolge il mondiale di Compak Sporting.

Disciplina il Compak Sporting di recente affermazione in Italia, dagli anni ´80  sta però guadagnando sempre più spazio fra i tiratori.

Le difficoltà di tiro si avvicinano a quelle dello sporting con piattelli dalle traiettorie variabili in cui i riflessi, le doti atletiche dei tiratori vengono messi alla prova.

Cristophe Auvret affronterà anche questa competizione con il suo sovrapposto Caesar Guerini Invictus V Ascent, arma concepita per queste discipline di tiro che oltre ad essere realizzata con calci dedicati ed adattabili all'ergonomia del tiratore, si contraddistingue per le canne maxisbore dalla geometria interna particolarmente performante nella distribuzione di rosate compatte e veloci; canne dotate inoltre di bindelle rialzate che aiutano la visuale del tiratore e permettono di acquisire il bersaglio in tempi più rapidi e con maggiore precisione.

Sovrapposti Invictus di Caesar Guerini: una garanzia

Il sovrapposto Caesar Guerini Invictus V Ascent di Cristophe Auvret.
Il sovrapposto Caesar Guerini Invictus V Ascent di Cristophe Auvret.

Conoscevamo già le qualità dei sovrapposti della serie Invictus di Caesar Guerini, la stabilità, la resistenza ad un uso esasperato da parte dei tiratori professionisti, la sua rivoluzionaria chiusura basata sui perni cerniera delle canne che evitano stress eccessivi alla bascula, non da ultima, la sua adattabilità alle esigenze del tiratore grazie ad un set di kit specifici di bilanciamento applicabili al calcio e alle canne.

Vedere tutto ciò confermato da un campione che ha appena conquistato un titolo mondiale e si prepara ad affontare una nuova sfida di altissimo livello ci rende ancor più consapevoli e orgogliosi dell'ottimo lavoro svolto dalla italiana Caesar Guerini. 


Per ulteriori informazioni visita il sito Caesar Guerini.

23.08.2018

Valuta questo articolo
5 (1 valutazione)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.