4.3

Campionato del Mondo IPSC 2017: report gare dalla Francia

Anche se il “Prematch” (una speciale competizione per i Match Officials e gli sponsor) si è svolto già dal 21 al 26 agosto 2017, presso il Centro Nazionale di Tiro Sportivo di nuova costruzione della Federazione francese di tiro sportiva "Federation Francaise des Tir" di Châteauroux, le competizioni del 18mo Campionato del Mondo IPSC sono iniziate lunedì 28 Agosto.



Tiratore tedesco Patrick Kummer 
Più di 1.500 tiratori sono in competizione nel XVIII Campionato del Mondo IPSC di pistola a Châteauroux.

Da questo giorno, più di 1.500 tiratori provenienti da oltre 67 Paesi si affronteranno, nelle varie Specialità di tiro, per primeggiare e ottenere la gloria sui 30 stage di tiro previsti. Come si evolverà la situazione e quali dei tiratori e dei team primeggerà, sarà oggetto delle prossime news.


Cerimonia di apertura dei Mondiali IPSC 2017: Squadre nazionali

Ma ora torniamo alla celebrazione della cerimonia di apertura: la cerimonia è stata tradizionalmente aperta dalla sfilata dei team nazionali, ordinati per continenti, sulla Place Robert Monestier di Châteauroux e poi hanno marciato per circa 160 metri fino alla Place de la Republique, dove si è effettivamente tenuta la cerimonia

Team tedesco Mondiali IPSC 2017
La squadra di tiro tedesca al Campionato del Mondo IPSC 2017.
Team norvegese ai Mondiali IPSC pistole 2017
Apertura della Coppa del Mondo IPSC con l'arrivo delle squadre nazionali a Place de la République.

Dopo che tutte le nazioni erano allineate, sono state accompagnate dai Range Officers IROA che sono stati salutati con applausi sia dai concorrenti che  dagli spettatori. 

Team Israeliano alla cerimonia di apertura dei mondiali di IPSC 2017
Oltre 67 nazioni sono rappresentate al Campionato del Mondo IPSC 2017.

La cerimonia è stata poi presentata da una rappresentazione del gruppo artistico Amapola seguito dai consueti discorsi dei funzionari delle diverse organizzazioni sportive e della comunità di Chateauroux. Infine il presidente IPSC Nick Alexakos è salito sul palco e ha dichiarato aperta la competizione per il 2017 IPSC Handgun World Shoot XVIII.

In chiusura, gli organizzatori hanno offerto una degustazione a buffet di vini e formaggi tipici locali presso la Place Voltaire. Ma molti tiratori hanno optato per un congedo anticipato perché la competizione inizia il successivo lunedì mattina alle 07.30!

Team Italiano ai Mondiali di IPSC pistole 2017
Il team di tiratori italiani in sfilata alla cerimonia di apertura dei Mondiali IPSC 2017.

L'unica cosa che ha gettato ombra su un’atmosfera altrimenti gioiosa è stata l’invasiva presenza di  forze di polizia e militari pesantemente armati per mantenere alto il livello di sicurezza; l'intera area e le strade principali sono state bloccate da barricate in cemento o camion. Purtroppo, tutto ciò si è reso necessario a causa degli eventi recenti.

Militari in piazza durante la cerimonia di apertura
Le precauzioni per la sicurezza ai mondiali IPSC 2017 erano rigorose, con soldati e polizia pesantemente armati.
Polizia durante la cerimonia di apertura dei Mondiali di IPSC 2017
Le precauzioni per la sicurezza ai mondiali IPSC 2017 erano rigorose, con soldati e polizia pesantemente armati.

Primo Match del campionato del mondo IPSC di pistola 2017

Finalmente il match principale del 18mo campionato del mondo di pistola IPSC è iniziato con un lunidei di sole e bel tempo presso l'ampio poligno di tiro a Châteauroux. 

Gregory Midgley ai Mondiali IPSC pistole 2017
Il match principale del XVIII IPSC World Shoot inizia in un bel lunedi soleggiato.

Tipicamente, in un evento così grande i vari concorrenti partecipano al match dividendo le convocazioni agli stage in due mezze giornate. Ciò significa che tutti i tiratori sparano alternando tra una mattina e un pomeriggio e un giorno della settimana è completamente di riposo.

Inoltre gli stage sono divisi in diverse aree per rendere un po' più facile l'organizzazione del match. In questo campionato del mondo IPSC, le 5 diverse aree, contenenti 6 stage ciascuna, sono associate ai diversi continenti. Così Africa, Asia, America, Australia e Europa. E per soddisfare l'occhio dei partecipanti gli stage erano tutti decorati con motivi tipici e caratteristici del continente di ispirazione.

Tiratore americano Phil Strader ai mondiali IPSC 2017
Le aree di tiro del 18mo campionato del mondo di pistola IPSC sono stati suddivisi in 5 continenti: Africa, Asia, America, Australia e Europa.

L'inizio del primo giorno di competizione del 18mo Campionato del Mondo di pistola IPSC

Stage a IPSC 2017
Uno stage del 18mo campionato del mondo di pistola IPSC nell'area francese: notare la torre Eiffel!

Diamo un'occhiata al percorso tipico di un match, seguendo una squadra europea.

La squadra ha iniziato il suo match nel pomeriggio nell'Area 3, dedicata all'Europa e specificamente alla Francia.

Non c'è da stupirsi che i tiratori abbiano incontrato Napoleone, la torre Eiffel o Asterix nei diversi stage.

Con un totale di 550 punti, che possono essere vinti negli stage 13-18 dell'area 3, questa zona non era solo una delle più pesanti, ma a causa delle numerose posizioni di tiro fisicamente impegnative e dei bersagli difficili anche uno dei più difficili finora dell'intero match.

Posizioni di tiro basse ai mondiali IPSC 2017
Posizioni di tiro molto basse e accucciate hanno affaticato i tiratori in alcuni stage della Coppa del Mondo IPSC 2017.
Tiro sportivo dinamico a IPSC 2017
Il primo giorno del match era estremamente impegnativo per tempo, colpi e punti.

Soprattutto il numero elevato di posizioni di tiro accucciati, inginocchiati e dal basso ha reso la vita molto difficile per molti tiratori nell'Area 3. E sullo Stage 17, un Course da ben 32 colpi, con bersagli lontani anche  50 metri, molti tiratori hanno trovato pane per i loro denti. Solo pochi hanno lasciato lo stge senza il temuto "Mike", una 'miss' o bersaglio mancato.

Purtroppo il campione europeo in carica Gregory Midgley ha subito un incidente proprio a causa delle numerose posizioni di tiro dal basso e accucciate degli ultimi due stage, accusando una forte lombalgia. Immediatamente soccorso, è stato dimesso dopo un breve trattamento medico e si spera sarà in grado di prendere parte al resto della manifestazione senza ulteriori complicazioni.

Tiratore Michael Hoiss a IPSC 2017
Realmente uno sport di tiro dinamico: nella Coppa del Mondo IPSC 2017 in Francia il movimento fisico era fondamentale.
Tiratore a IPSC 2017 in Francia
Al 18mo Campionato del mondo IPSC i tiratori devono dare il loro meglio per essere in grado di rimanere in cima.

Secondo Match del campionato del mondo IPSC di pistola 2017

Prima di concentrarci sull’andamento dei match per il titolo della Divisione Standard, accenniamo ai risultati dell'Assemblea Generale IPSC che si è svolta sabato, in cui i direttori regionali di tutte le Regioni IPSC si sono riuniti per le elezioni, le modifiche al Regolamento e la scelta della regione ospitante il prossimo campionato del mondo. L’apice di questa Assemblea è stata l'elezione del nuovo Presidente IPSC, dal momento che il presidente uscente Nick Alexakos si è dimesso. Nelle accese discussioni per la scelta del nuovo Presidente si sono fatti avanti il direttore regionale russo Vitaly Kryuchin, il direttore esecutivo IPSC Vince Pinto e il Ceko Lubor Novak.

Alla fine Kryuchin ha vinto con un sostanziale vantaggio di 56 voti contro i 26 voti di Pinto, mentre Novak ha ottenuto solo 3 voti. Così il nuovo presidente IPSC è Vitaly Kryuchin che prenderà l'incarico il 1 gennaio 2018. Per quanto riguarda il regolamento, l’unica novità è che le singole regioni possono introdurre una nuova Divisione in prova, chiamata Production Optics in cui i tiratori possono montare un’ottica punto rosso miniaturizzata (MRDS) sulle loro pistole Production. Last but no least, sarà la Thailandia ad ospitare il prossimo Handgun World Shoot.

Nuovo presidente IPSC - Chi è Vitaly Kryuchin (RUS)

Vitaly Kryuchin è il nuovo presidente IPSC. Nato il 26 luglio 1963, è un tiratore dinamico russo, attualmente presidente IPSC della Federazione russa. Ha vinto la medaglia d'oro e bronzo al Campionato Europeo di Shotgun IPSC nel 2003 e nel 2006. Inoltre ha vinto un'altra medaglia d'oro negli Europei IPSC di pistola nel 2007. Oltre alle sue attività sportive, Vitaly Kryuchin è noto per le sue capacità di tiro dal fianco. Un esempio delle sue capacità è il video del settembre del 2016, dove assieme ad alcuni musicisti ha eseguito l'Ode alla gioia di Beethoven e l'Old MacDonald sparando a dei piatti in acciaio con le sue pistole Glock. Ricordiamo che secondo il regolamento IPSC il tiro non mirato, dal fianco o  intuitivo, è proibito nei match.


Vacillante inizio di Eric Grauffel durante il 2° giorno dei Mondiali IPSC

Ma ora al Campionato: dato che le squadre di Standard Division finalmente hanno iniziato la loro gara (la divisione ha avuto la loro giornata di riposo lunedì), molti tiratori erano ansiosi di vedere come se la sarebbe cavata, giocando “in casa” il leggendario campione europeo e mondiale francese Eric Grauffel.

Shane Coley durante i Mondiali di IPSC 2017
Shane Coley, tiratore americano è riuscito a terminare gli stage del 1 match standard division davanti al campione in carica Eric Grauffel.

Per farla corta, il suo debutto a questo Mondiale potrebbe essere definito sconcertante. Qui e là piccoli errori (come i makeup-shots o le sequenze “tormentate”) si sono sommati e alla fine sorprendentemente Grauffel non ha terminato la sua prima giornata da leader. È invece lo statunitense Robert G. Vogel, al comando. Una nota abbastanza interessante, la sua arma è una Glock 35 dotata di una weaponlight modificata con pesi in piombo montata sul dust cover in funzione di contrappeso di volata. Anche un altro tiratore Glock, Shane Coley (sempre dagli USA), è in classifica proprio di fronte a Grauffel. Per quanto riguarda gli italiani, prova decisamente sottotono del forte Atleta Azzurro Gregorio Tassone che ha chiuso la sua 1^ giornata al 70% da Vogel. 

In generale, si è sofferto molto a causa delle molte miss sui bersagli.  Per quanto riguarda i Senior, Ottima prova degli azzurri, che si portano subito al comando della classifica per team.

Classic Division ai Mondiali IPSC per pistola 2017

Jethro Dionisio durante i Mondiali di Tiro IPSC 2017
Jethro "The Jet" Dionisio ha dominato il match della Classic Division, il primo Match Day.

Nella Classic Divison è in testa una leggenda vivente del tiro dinamico: il filippino Jethro "The Jet" Dionisio. The Jet usa una pistola in calibro Major, contrariamente alla maggior parte dei tiratori europei top, che preferisce invece armi camerate in calibri Minor da 9 millimetri a causa della capienza maggiore di colpi nel caricatore. 

Edoardo Buticchi capitano del Team Senior italiano Classic Division
Il Capitano Classic Division del Team italiano e 1° in classifica CLS Senior Edoardo Buticchi.
Antonio Sciurpi, tiratore Classic Division
Antonio Sciurpi, tiratore Classic Division.

Primo nei Senior l’italiano Edoardo Buticchi. Una sorpresa Antonio Sciurpi, 3° degli Italiani, non del Team Ufficiale.

Nella divisione Revolver, gli statunitensi restano imprendibili, a meno di colpi di scena eclatanti…

Ilaria Giunchiglia nella Production Lady
La tiratrice italiana Ilaria Giunchiglia nella Production Lady.

Nelle altre due divisioni, Open e Production, nessun leader si è distinto nettamente, e ci sarà battaglia nei prossimi giorni. Specialmente nella divisione Open sarà interessante osservare se il campione del mondo in carica, lo statunitense Max Michel Jr., sarà in grado di tenere le distanze dal campione europeo Jorge Ballesteros dalla Spagna. Per quanto riguarda gli azzurri, buona la prova nelle due prime giornate del neo Nazionale Simone Miloro, subentrato nel team Italia dopo la defezione del forte Luca Borsari. 

Sempre in Senior, ancora una volta l’Italia parte prima in classifica per team!

Concludiamo con la performance un po' sottotono per la forte Ilaria Giunchiglia nella Production Lady, il cui apporto in seno alla squadra è di fondamentale importanza per poter andare ad insidiare il primo posto agli USA.


Terzo Match del campionato del mondo IPSC di pistola 2017


La terza giornata del 18° Campionato Mondiale IPSC vede i concorrenti di tutte le divisioni combattere fieramente per ottenere i piazzamenti migliori. Finora nessuno nelle cinque divisioni (Open, Standard, Production, Revolver o Classic) è potuto emergere nettamente rispetto agli avversari in modo da potersi definire chiaramente un possibile podio. Le prestazioni sono così vicine che basta anche qualche colpo piazzato sulle sagome fuori dall’Alpha in uno stage possono costare diversi posti nella classifica generale.

Tiratore svedese Olof Lindskog
Il tiratore svedese Olof Lindskog durante un matchai Mondiali IPSC 2017.

Piazzamenti nella Divisione Classic durante il 3° giorno dei Mondiali di tiro IPSC

La Divisione Classic (dove solo pistole basate sulla venerabile 1911 con caricatore Single-Stack sono ammesse), con i suoi 165 concorrenti è stata fortemente rappresentata e dominata dal filippino Jethro "The Jet" Dionisio nei primi due giorni del mondiale. Ma due inceppamenti nella terza giornata di match negli stage 25 e 29 dell'Area 5 hanno quasi distrutto tutte le speranze per il titolo. A causa di questi inceppamenti Dionisio ha dovuto smettere di sparare in questi due stage, riportando ben 11 e 16 miss rispettivamente. 

Inoltre, il forte tiratore americano Elias Paul Frangoulis, che era di poco dietro a Dionisio, non è stato in grado di competere in tre stage dell'Area 5 per ragioni sconosciute ed è scivolato notevolmente indietro nella classifica generale.

Tiratore filippino Jeufro Emil Lejano
Il tiratore filippino Jeufro Emil Lejano ha preso il comando della Classic Division al tiro IPSC.

Non è certo se gli sarà concesso di tirare in questi stage. Indipendentemente dal "drop out" di Dionisio, il comando della classifica è ancora nelle mani di un filippino, il top shooter Jeufro Emil Lejano, seguito dallo statunitense Phil Strader, e dal filippino Lenard Lopez. Nella classifica a team, il comando è della squadra nazionale degli Stati Uniti, seguita dalle Filippine, dall'Italia e dalla Germania. Ottima prova di Edoardo Buticchi, che mantiene il primo posto tra i Senior incalzato dallo statunitense Rob Leatham, che si è portato ad 1 solo punto match di distanza.

Altri risultati dei Mondiali di tiro IPSC per pistola 2017

L’asso tedesco Sascha Back nella Revolver Division non è stato in grado di difendere il suo vantaggio e cade al quarto posto. Il comando è ora nelle mani del tiratore statunitense Michael William Poggie, seguito ancora da un americano, Joshua Lentz. Al terzo posto, l’austriaco Gerald Reiter che al momento è riuscito a superare Back. Ma come in tutte le altre divisioni, la corsa è così stretto che non è stato ancora deciso. Brutte notizie per l’Italia, Fabrizio Caporicci ha chiuso lo stage 22, da 120 punti, a ZERO per la rottura della vite di ritenzione del joke del tamburo. La rottura dell’arma di Fabrizio ci è costata il quarto posto per team, facendo scivolare indietro l’Italia all’ottavo posto.

Tiratore in posizione di tiro
Notare la tensione nelle posizioni di tiro dei concorrenti durante i Campionati del Mondo.

Anche il comando in classifica della Standard e della Production è nelle mani di tiratori americani al momento. Nella divisione Standard, Robert Vogel è ancora in grado di resistere al supposto favorito Eric Grauffel. Sarà interessante vedere se Vogel sarà in grado di mantenere questa incredibile performance fino all'ultima giornata di match. Per l’Italia, pesa ancora tanto la brutta giornata di ieri in cui è incappato Gregorio Tassone con le 6 miss rimediate, senza le quali saremmo stati in 3° posizione; mentre nella Standard Senior, ottimo il comportamento dei nostri atleti che si mantengono saldamente al comando della classifica per team.

Nella divisione più frequentata, la Production con i suoi 485 partecipanti, Benjamin Stoeger è al comando con la sua Tanfoglio. Ma i due russi Pavel Torgashov e Alexey Pichugin sono immediatamente dietro di lui. Particolarmente impressionante nella Production Lady è la performance della tiratrice russa Maria Gushina, che è solo 3% dietro a Stoeger. 

Un piccolo passo in avanti del team azzurro che hanno superato la Spagna portandosi al quarto posto, a 135 punti match dalla Repubblica Ceca in terza posizione. Nella Production Lady, per l’Italia continua il momento altalenante di Ilaria Giunchiglia e la situazione si è aggravata con la squalifica rimediata oggi dalla Marianna Limarova allo stage 2. Production Senior: Mondiale finito anche per Mario Piccioni che sempre allo stage 2 ha ricevuto il DQ dal R.O. Non dovrebbe comunque compromettere il secondo posto con la distanza dal Team USA rimasta praticamente invariata.

Sorpresa il 3° giorno dei Mondiali: interruzione dovuta alla pioggia

Per ultimo parliamo della Open Division. Sorprendentemente il tiratore francese Emile Obrio è al primo posto e Saul Kirsch, che compete sotto la bandiera dei Paesi Bassi, è leggermente dietro di lui. Il campione del mondo in carica, l’americano Max Michel è finora solo al quarto posto. Italia al quarto posto per team, mentre nella Team Senior ancora saldamente al comando.

Pioggia durante i Mondiali di tiro IPSC
Il terzo giorno dei Mondiali di tiro, i tiratori sono stati sorpresi da un improvviso temporale.
Mondiali di tiro durante la pioggia
Il terzo giorno dei Mondiali di tiro, i tiratori sono stati sorpresi da un improvviso temporale.

La terza giornata di match è stata anche emozionante per quanto riguarda il tempo, perché in mattinata sono apparse delle minacciose nuvole scure e tutti guardavano nel cielo sperando per il tempo asciutto. I tiratori del turno di mattina hanno avuto fortuna e hanno lasciato il poligono con i piedi asciutti. Ma il turno pomeridiano è stato colpito da un nubifragio. Alle 18 la pioggia pesante ha determinato una pausa del match; dopo pochi minuti, fortunatamente la pioggia ha rallentato e i tiratori hanno potuto completare gli stage regolarmente.

Tiratore tedesco di revolver Günther Knaus
Il tiratore tedesco di revolver Günther Knaus in azione durante i Mondiali di tiro IPSC.
Il tiratore svedese Olof Lindskog
Il tiratore svedese Olof Lindskog durante la sessione di tiro con revolver.

Quarto Match del campionato del mondo IPSC di pistola 2017


La quarta giornata del Mondiale IPSC World Shoot è terminata e la fine della manifestazione è vicina. 

Ci sono stati dei colpi di scena in classifica, ma i migliori nelle rispettive Division sono separati da così pochi punti che tutto potrebbe accadere negli ultimi due giorni di match. 

Il tiratore australiano Brodie McIntosh
Il campionato del mondo IPSC per pistola 2017 in Francia sta lentamente per concludersi. Nulla è ancora deciso. Qui il tiratore australiano Brodie McIntosh durante la sua performance.

Cambiamenti ai posizionamenti durante il 4° giorno dei Mondiali IPSC 

Campione in carica di tiro dinamico Max Michael
Il campione del mondo in carica Max Michael (USA) durante la gara nella Open Division.

Per la gioia dei tifosi francesi, nella Standard Eric Grauffel è finalmente riuscito a superare Vogel. Ma sono separati da meno di 2 punti dopo ben tre aree con più di 1.520 match-point. Il compagno di squadra di Vogel, Shane Coley, è ancora saldamente al terzo posto.

L'ex leader della divisione Open, il francese Emile Obriot, è caduto al terzo posto, superato dal campione del mondo in carica, l’americano Max Michel, che ora è primo, seguito dal campione europeo Jorge Ballesteros (Spagna) e Saul Kirsch

Poiché la differenza tra il primo e il terzo posto è di soli 19 punti, nulla è  ancora inciso nel granito e tutto può ancora succedere. Anche perché un altro tiratore Open fortissimo, il filippino J.J. Racaza, incalza dalle retrovie. Manca solo un punto per prendere il terzo posto. Ottima la prova del Team Australiano che si porta al secondo posto della classifica Team. Nella Open Senior, l’Italia è sempre al comando della classifica Team.

Il comando di Jeufro Emil Lejano nella Divisione Classic è stato breve durata perché l'americano Elias Paul Frangoulis è riuscito a completare i tre stage mancanti della zona 5 e ora conduce la classifica con circa il 2,5% di vantaggio. Nient’altro è cambiato nella Classic poiché la quarta giornata di gare ha visto il giorno di riposo per i tiratori di questa divisione. 

Jorge Ballesteros durante i Campionati del mondo IPSC 
Il campione europeo Jorge Ballesteros durante i Campionati del mondo IPSC nella divisione Open.
Jorge Ballesteros ai mondiali di tiro dinamico 2017
Il tiratore spagnolo è al secondo posto nella Open Division.

Ai vertici della Production e della Revolver Division nulla è cambiato. Qui i tiratori americani Benjamin Stoeger e Michael William Poggie rispettivamente sono ancora al primo posto. Per quanto riguarda gli azzurri nella Production Lady, purtroppo dopo la squalifica della Limarova, il Team Lady è scivolato al quarto posto lasciando sul campo 90 preziosi punti.

Visita del Ministro francese dello sport il 4° giorno dei Mondiali IPSC

La presenza di un VIP ha causato un po' di agitazione nella quarta giornata della competizione. Il Ministro francese dello sport ed ex campione olimpico di scherma, signora Laura Flessel, ha visitato lo IPSC World Shoot. Di conseguenza, le già misure elevate di sicurezza (agenti di sicurezza privata che controllano l'accesso al complesso, nonché le pattuglie delle forze di polizia e militari) sono state pesantemente intensificate e alcune parti del poligono sono state via via alternativamente chiuse al passaggio dell’entourage del Ministro.

Eric Grauffel con Laura Flessel
Eric Grauffel con Laura Flessel, ministro francese dello sport durante i Mondiali IPSC WM 2017.
Eric Grauffel durante una performance ai mondiali di tiro IPSC 2017
Il tiratore Eric Grauffel ha superato l'americano Robert Vogel durante 4 giorno della gara e ora è al primo posto nella classifica di divisione standard.
Shane Coley nella divisione standard dei Mondiali IPSC
L'americano Shane Coley è il terzo classificato nella divisione standard dei Mondiali IPSC. Ma i giochi sono ancora aperti.

Quinto e Sesto Match, Cerimonia di premiazione dei Mondiali di tiro IPSC 2017

Le ultime due giornate del Mondiale IPSC sono state ancora una volta estremamente impegnative, emozionanti e drammatiche. Un esempio per tutti, il ritiro nella Classic Division della leggenda vivente IPSC Robert "TGO (The Great One)" Leatham a causa di problemi di salute. Leatham ha sofferto di avvelenamento alimentare e non è riuscito a competere nell’Area 1 il venerdì. 

C’erano ancora buone speranze per riuscire a completare gli stage mancanti sabato con un cosiddetto "speed ticket” prima di tornare tra i suoi compagni di squadra per concludere la gara. Purtroppo non è stato così.

Piazzamenti durante il 5° e il 6°giorno dei Mondiali di tiro IPSC

Il tiratore italiano Edoardo Buticchi
Edoardo Buticchi, oro italiano nella Classic Senior.
Il tiratore italiano Guido Ciccarelli
Guido Ciccarelli, terzo posto nella Classic Senior.

Ancora in Classic: dopo aver preso il comando dal filippino Jeufro Lejano, l'americano Elias Frangoulis è rimasto in vetta per il resto del mondiale e ha ottenuto il suo primo titolo di campione del mondo con un vantaggio di 2,5% o 35 match-points. Jeufro Lejano e Jethro "Il Jet" Dionisio si sono piazzati rispettivamente al 2° e al 3° posto. 

Emozione per l’oro italiano nella Classic Senior, con Edoardo Buticchi 1° assoluto e Campione del Mondo, mentre Guido Ciccarelli ha ottenuto il 3° posto, sempre in Senior. L’italia si è piazzata terza nella Classic nella classifica Team dopo gli USA e le Filippine.

Eric Grauffel durante una sessione di tiro ai Mondiali IPSC 2017
Eric Grauffel ha ottenuto il suo primo titolo del Campionato del mondo di tiro IPSC nella Standard Division. In totale ora ne ha 7.

Nella Standard Division, il superfavorito Eric Grauffel ha confermato tutte le aspettative e ha vinto il suo settimo Mondiale. 

Con questo, ha 5 titoli nella Open Division (1999, 2002, 2005, 2008 e 2011), uno in Production Division (2014) e uno in Standard Division (2017). Una supremazia che lo rende il più forte atleta dello sport del tiro IPSC di tutti i tempi. 

L'americano Robert Vogel, che era al comando fino a mercoledì, si è dovuto accontentare del secondo posto con il 2,6% dietro a Grauffel. Questo risultato va però considerato alla luce che Vogel spara con una “normale” Glock 35 in .40 S&W non particolarmente elaborata.

L'ex campione del mondo 2014, Nils Jonasson, si è classificato al terzo posto. Sarebbe stato interessante vedere come avrebbe finito il mondiale se avesse ottenuto lo slot nella squadra ufficiale assieme agli altri Top Shooter, anziché partecipare in una squadra privata. 

Il primo degli italiani in classifica, Giacomo Bolzoni, lo troviamo all’ottavo posto con una percentuale di 89,70%.

Vanno registrati due ori italiani nella Standard: il grande Esterino Magli, nella categoria Super Senior si è laureato Campione del Mondo e nella classifica a squadre, il team italiano Standard Senior è 1° assoluto; sempre in Standard Senior, Adriano Santarcangelo ha ottenuto il bronzo del terzo posto.

Esterino Magli tiratore italiano IPSC
Esterino Magli, oro nella categoria Super Senior.

Open Division, Production Division e Revolver Division ai Mondiali IPSC 2017

Nella Open Division, l’americano Max Michel Jr. che aveva vinto il titolo nel 2014 ha finito il Mondiale al sesto posto, mentre il campione Europeo in carica Jorge Ballesteros si è laureato Campione del Mondo e Simon Joseph Racaza è arrivato secondo. Max Michel era riuscito ad ottenere il comando nella quarta giornata, ma il calendario degli stage per le squadre Open è stata decisiva per il risultato: la terribile Area 3 gli è capitata nell'ultima giornata. 

Gli stage dell’area 3 erano particolarmente temuti da molti tiratori a causa della lunga distanza dei bersagli, della difficolta dei bersagli in movimento e delle posizioni di tiro fisicamente impegnative. Due miss nello Stage 17, conosciuto come "Asterix", hanno inevitabilmente deciso il match. 

Tiratore italiano Daniele Barbizzi IPSC 2017
Daniele Barbizzi, medaglia di bronzo nella categoria Open Senior.

Per la terza volta di seguito, il francese Emile Obriot ha ottenuto la Top-3 nella Divisione Open. Il primo degli Italiani in classifica è Cosimo Panetta, 10° al 91,88%; la squadra italiana Open Overall ha combattuto fino alla fine con i migliori al mondo e alla fine si è classificata quarta, dopo USA, Spagna e Filippine. Nella Open Senior a squadre, invece, oro italiano! L’Italia è prima, seguita da USA e Francia. Bronzo per Daniele Barbizzi, 3° assoluto nella categoria Open Senior.

La Production Division ha dato spettacolo, con gare combattutissime fino all’ultimo colpo! L’americano Ben Stoeger ha preso il comando della Production fin dalla prima giornata del Mondiale e durante l’intera manifestazione non lo ha mai perso, con una performance notevolmente costante e coerente

Il tiratore americano Ben Stoeger
Il tiratore americano Ben Stoeger ha ottenuto il vantaggio durante la Production Division ai Mondiali IPSC 2017.

Tuttavia, il risultato poteva essere ribaltato in ogni momento: alla fine, meno di un punto lo separa dal secondo posto del russo Pavel Torgashov, mentre il terzo posto in classifica, Eduardo de Cobos Abreu, è di solo 21 punti dietro di loro, con un percentuale di appena lo 0,98%.

La tiratrice italiana Violetta Bohem
Violetta Bohem, argento nella Production Division Lady ai Mondiali IPSC 2017.

Una prestazione davvero sorprendente è stata esibita dalla giovane tiratrice russa Maria Guschchina che si è piazzata al sesto posto Overall. 

Un piazzamento che la corona come regina della Ladies; questa assoluta supremazia è meglio descritta dal fatto che la seconda migliore Lady, la nostra Violetta Boehm, si trova al 116mo posto nella classifica generale. 

Comunque, bravissima Violetta: si è aggiudicata comunque l’Argento. 

L’Italia ha anche ottenuto il secondo posto a squadre sia in Production Lady, sia in Production Senior. Il primo italiano in classifica Production è Francesco Perazzoli, 11° con una percentuale di 93,49%. Giovanni Zuccolo si classifica quarto nella senior, dopo un ricalcolo degli statt.

Nella Revolver Division, la più piccola con soli 66 concorrenti, l'americano Michael Poggie è riuscito a mantenere il suo vantaggio con una prestazione eccellente per tutti i 30 stage di questo Mondiale fino all'ultimo colpo sparato ed è stato coronato nuovo campione del mondo IPSC. L'austriaco Gerald Reiter è secondo, mentre un altro americano, Joshua Lentz, è terzo. L’Italia è ottava, con il primo degli italiani, Luca Ricciardi, che si classifica 14° con una percentuale di 80,38%.

La tiratrice russa Maria Gushchina
La tiratrice russa Maria Gushchina ha raggiunto un incredibile 6 ° posto nella classifica generale della Production al Mondiale IPSC 2017.

Gara finale e la cerimonia di premiazione del Mondiale  di tiro IPSC 2017 in Francia

Dopo oltre 750.000 colpi sparati, il 18 ° Campionato del Mondo IPSC si è concluso sabato sera e tutti i concorrenti possono chiudere una settimana passata all’insegna dello sport, della competizione e della passione condivisa con i tiratori di tutte le nazioni, coronando i loro campioni nelle cinque divisioni IPSC. Facendo un rapido bilancio della partecipazione italiana a questo Mondiale, l’Italia ha ottenuto complessivamente 11 medaglie: 4 ori, 3 argenti e 4 bronzi.

ORO: Open Senior a Squadre, Standard Senior a Squadre, Edoardo Buticchi Classic Senior, e Esterino Magli Standard Super Senior;

ARGENTO: Production Lady a Squadre, Production Senior a Squadre, Violetta Boehm Production Lady;

BRONZO: Daniele Barbizzi Open Senior, Guido Ciccarellli Classic Senior, Adriano Santarcangelo Standard Senior.

Ma prima che i vincitori potessero salire sul podio nella cerimonia di premiazione, i Top 10 di ciascuna Division e Categorie avevano lo Shoot-Off da completare, un Side Event nel quale i partecipanti dovevano competere l'uno contro l'altro in un sistema di eliminazione diretta in uno stage con popper in acciaio. Domenica sera i concorrenti hanno infine vestito l'abito da sera per la cena di gala a tre portate.

Tiratrice durante una sessione di tiro.
Lo sport del Tiro Dinamico IPSC attrae ormai molte partecipanti donne.
Posizione di tiro durante i mondiali di tiro IPSC
Dopo più di 750.000 colpi in tutte le posizioni, i Mondiali di tiro IPSC si sono conclusi con successo. Le munizioni utilizzate nel Match erano GECO.
Il tiratore americano Shane Coley durante il cambio caricatore
Il tiratore americano Shane Coley è stato il più veloce a cambiare il caricatore. Ha ottenuto il 4° posto nella Standard Division ai mondiali IPSC 2017.


Risultati dei Mondiali di tiro IPSC per pistola 2017 in Francia

I punteggi completi, inclusi i risultati di livello generale / stage / categoria e squadra, sono disponibili su: http://www.ipscmatches.org/worldshootfrance/results/


Video degli stage dei Mondiali IPSC 2017 

Vi mostriamo tutti gli stage dei Mondiali IPSC in Francia in diversi video. 

Stages 1-6 dei Mondiali IPSC 2017 in Francia:

Stages 7-12 dei Mondiali IPSC 2017:

Stages 13-18 dei Mondiali IPSC 2017

Video di Stages 19-24 dei Mondiali IPSC 2017.

Stages 25-30 del 18° Mondiale IPSC con pistole:

Valuta questo articolo
4.3 (6 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.