3.4

FICX Paris, coltelli artistici da tutto il Mondo, in mostra a Parigi dal 13 al 14 settembre 2019

Centro espositivo Carreau du Temple
La mostra parigina è un importante momento di incontro tra appassionati e artigiani.

FICX-Paris è uno degli eventi imperdibili nel calendario mondiale dei coltelli. 

La sesta edizione avrà luogo il 13 e 14 settembre nel centro espositivo Carreau du Temple, la FICX presenta 100 maestri coltellinai di fama mondiale in rappresentanza di 20 paesi. 

Il FICX rende omaggio alla figura del coltellinaio, un artigiano dalle molteplici abilità: disegnatore, forgiatore, scultore, incisore e arrotino.

FICX: pregiati coltelli da tutto il Mondo

Coltello chiudibile dell'artigianto tedesco Jurgen Steinau.
Coltello chiudibile dell'artigiano tedesco Jurgen Steinau.Foto: Francesco Pachì.

Lo spettacolo è assicurato anche da numerose figure emblematiche del mondo dei coltelli artistici come Wolfgang Loerchner, Charles Roulin, Alexandr Gevgalov, Charlie Bennica, Andrew Meers, Bertie Rietveld, con una straordinaria selezione di maestri transalpini, tutti i membri della gilda italiana.

Le creazioni nordiche (Norvegia, Svezia, Finlandia, Danimarca) saranno presentate anche da una dozzina di artigiani, alcuni dei quali esporranno per la prima volta in Francia.

Tra i coltellinai che esporranno per la prima volta all'edizione 2019 citiamo Samuel Guichard, Pär-Olof Eklund, Patrick Johnsson, Rèmi Lavialle e Adrien Vautrin.

Set di coltelli del maestro russo Basil Vorobiev
Un elaborato chiudibile realizzato dall'artista italiano Corrado Moro.Foto: Francesco Pachì.

Sarà inoltre presente una selezione dei migliori maestri della gilda italiana tra i quali vogliamo citare in ordine assolutamente casuale Marcello Garau, Attilio Morotti, Roberto Ottonello, Corrado Moro, Lorenzo Mori e altri che terranno alti i colori della coltelleria artistica italiana.

La FICX presenta la metamorfosi del  coltello, da umile utensile per il lavoro quotidiano a raffinato strumento artigianale e poi ancora  in un oggetto collettore di tendenza dove le differenze culturali sono confermate e resistono alla standardizzazione produttiva del XXI secolo. Tra tradizione e innovazione, FICX-Paris presenta il coltello contemporaneo che combina vecchi materiali - oro, argento, tartaruga, madreperla, avorio mammut, meteoriti - forme e disegni inusuali nati dall'unione di moderne leghe anodizzate e di nuovi compositi.

FICX 2019: quello che c'è da sapere

Come ormai consuetudine saranno assegnati i premi FICX-Paris 2019 per il miglior coltello fisso, miglior coltello chiudibile, miglior coltello artistico dello show, dopo una attenta selezione da parte di una giuria internazionale indipendente.

Coltello Charles Roulin
Coltello realizzato da Dario Quartini e inciso da Mauro Turrini. Il damasco è stato forgiato nell'antichissimo maglio di Ome.

Anche per la sua sesta edizione la mostra FICX-Paris 2019 è ospitata nel centro espositivo Carreau du Temple, un ex mercato coperto ottocentesco perfettamente restaurato, che deve il suo nome al fatto di essere sorto in una area dove si trovava un distaccamento dei cavalieri Templari. Situato al numero 2 di 2 Rue Perrée, in pieno centro di Parigi, il Carreau du Temple è servito ottimamente dai mezzi pubblici e dalla metropolitana.

Si tratta di una location ricca di fascino e storia, particolarmente adatta ad accogliere, nei suoi 1.800 metri quadrati di superficie espositiva, questa mostra suggestiva e spettacolare, ma sempre a misura d'uomo.

Il costo del biglietto di ingresso è di 10 Euro, i minori di 12 anni entrano gratis e i minori sotto i 18 anni dovranno essere accompagnati.

L'orario della mostra è dalle 10 alle 19 il sabato e dalle 10 alle 18 la domenica. 

Per ulteriori informazioni e per l'elenco completo dei coltellinai partecipanti, visitate il sito FICX all'indirizzo: www.ficx-paris.com


Per ulteriori informazioni e per l'elenco completo dei partecipanti visita il sito http://www.ficx-paris.com

Valuta questo articolo
3.4 (9 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.