4.2

Armi milionarie e veicoli militari in saldo all'asta di Rock Island Auction Company

Avete sempre desiderato mettere in giardino un caccia da combattimento o un carro armato? Allora non perdetevi l'asta organizzata dalla Rock Island Auction Company (RIAC) nei giorni dal 3 al 5 maggio. Tra i tanti oggetti da collezione saranno infatti messi all'incanto un caccia da combattimento russo MiG-21 un carro armato americano U.S. M47 Patton e un autoblindo, M8 Greyhound della Seconda guerra mondiale. E questi sono solo i più spettacolari (o almeno ingombranti) pezzi in catalogo della 74ma asta che la  RIAC organizzerà a Rock Island, Illinois, nella sede del Jumer's Casino & Hotel. 

Caccia a reazione sovietico MiG-21
Il caccia a reazione sovietico MiG-21 potrebbe essere vostro a patto che siate disposti a spendere almeno  17 mila euro.

Fondata nel 1993 la Casa d'aste RIAC organizza tre aste ogni anno e la prossima promette di essere più sorprendente del solito. Partiamo dal caccia a reazione MiG-21 (numero di matricola 94A7809) che ha una storia piuttosto interessante. Costruito nel 1972 era in dotazione all'aviazione polacca e monta un reattore a turbina Tumansky R-25-300. Questo aereo fu acquistato da un collezionista direttamente dal governo polacco dopo la caduta dell'Unione Sovietica. Fu smontato, impacchettato e spedito negli USA dove fu rimontato e rimesso in grado di volare. Una volta negli Stati Uniti si scoprì che il MiG era dotato di un sistema di attacco radar perfettamente funzionante e la CIA ordinò al proprietario di consegnare alle autorità il dispositivo. Il collezionista inizialmente si rifiutò, ma quando gli venne detto che se l'avesse attivato l'intero aereo sarebbe stato sequestrato e distrutto, cambiò idea e lasciò che il radar venisse confiscato.

Il caccia è accompagnato da un elmetto da pilota con maschera e tuta di volo: il prezzo di partenza di questo oggetto straordinario è tutto sommato abbordabile: la stima di partenza infatti è di 20-30 mila dollari (circa 17-26 mila euro).  

Carro armato M47 Patton
Il carro armato M47 Patton proviene dalle fila dell'esercito spagnolo e fu importato negli USA alla fine del 1980. 

Il carro armato M47 Patton proviene invece dall'esercito spagnolo, dove era in servizio, e fu importato negli USA alla fine degli anni Ottanta. È armato con un cannone M36 da 90 mm (ovviamente inertizzato) montato su torretta ed è propulso da un motore da 810 cavalli Continental AV-1790 a 12 cilindri raffreddato ad aria. Non è la prima volta che la RIAC mette all'asta un carro armato: già nel 2018 era stato battuto un carro leggero M41 Walker Bulldog degli anni Cinquanta. In questo caso il prezzo di partenza è decisamente pesante: da 225 a 350 mila dollari (200-310 mila euro).

Chi volesse spendere meno può sempre rivolgere la propria attenzione all'autoblindo M8 Greyhound della Seconda guerra mondiale completo di cannone da 37 mm disattivato con un prezzo di partenza di 75-150 mila dollari (66-120 mila euro).

Winchester, Colt e molto altro...

Se non avete più spazio in giardino non disperatevi, l'asta della RIAC proporrà ai collezionisti anche una fantastica selezione di armi d'epoca. Tra i pezzi più interessanti c'è una stupenda carabina Winchester Modello 1886 con rimessi in platino. Nel catalogo dell'asta ci sono numerose carabine a leva in edizione speciale, ma non mancano armi più inconsuete, come la carabina semiautomatica Winchester 1907 in versione deluxe con incisione firmata dal maestro incisore Angelo Stokes.

Revolver Colt Pocket Modello “Baby” Paterson N° 1 
Uno splendido e rarissimo revolver  Colt Pocket Modello “Baby” Paterson N° 1 prodotto nel 1838, in condizioni di conservazione pari al nuovo.

Anche gli appassionati del marchio Colt avranno pane per i loro denti, con oltre 650 armi prodotte dalla Casa di Hartford, tra le quali spicca uno straordinario revolver Dragoon terzo modello prodotto nel 1857 e appartenuto al Colonello John Minor Millikin, Jr. (1834-1862), inciso dal maestro Gustave Young (1827–1895). Questo pezzo in condizioni di conservazione straordinarie e dalla vita meticolosamente documentata è la superstar dell'asta e sarà offerto con un prezzo di partenza che va da 1,200 a 2 milioni di dollari (da 1 milione a 1 milione e 700 euro).

In vendita anche una splendida  Colt Pocket Modello “Baby” Paterson N° 1 prodotta nel 1838, in cofanetto originale di fabbrica e in condizioni pari al nuovo, il cui prezzo di partenza è di 450-650 mila dollari (circa 400-580 mila euro).

Revolver Dance Brothers calibro .44 a percussione
Il rarissimo revolver J.H.Dance & Brothers in calibro .44 a percussione. Fu costruito dai fratelli Dance a Columbia (Texas) nel 1864 durante la guerra civile. Si stima che la produzione non superò i 300 pezzi e questo è uno dei pochissimi rimasti.

Tra gli altri pezzi interessanti spiccano una pistola a pietra North & Cheney Modello 1799, l'esemplare meglio conservato che si conosca del revolver confederato J. H. Dance & Brothers calibro .44 a percussione; fu costruito dai fratelli Dance a Columbia (Texas) nel 1864 durante la guerra civile e si pensa che la produzione non abbia superato i 300 esemplari. Si prosegue poi con una rarissima pistola a pietra McCormick “Modello 1797/Horseman”, una altrettanto rara pistola a percussione North Army Contract Modello 1811, oltre a una collezione di spade commemorative di altissimo livello. 

Il catalogo propone poi una vasta scelta di fucili da caccia di marchi quali Savage, Marlin, Westley Richards, Holland & Holland, Rigby, Parker Brothers, giusto per rendere l'idea.

Ma c'è di tutto e per tutti i gusti: potete vedere il catalogo online qui.

Valuta questo articolo
4.2 (5 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.