5

SOG Powerplay, l'evoluzione del multitool

SOG Powerplay chiuso
Il multitool SOG Powerplay chiuso

Il multitool era un prodotto nuovo e soprattutto innovativo all’epoca della sua comparsa sul mercato e fu un immediato successo. Ricordo che in Africa, quell’anno, non c’era un solo Professional Hunter che non ne avesse uno alla cintura. 

Eppure quell’attrezzo iniziale era scomodo, perché i manici, cha avevano una sezione ad U, quando la pinza era dispiegata portavano a contatto della mano i bordi aperti della U e non consentivano di esercitare uno sforzo adeguato a molti lavori, a meno di utilizzare un fazzoletto ripiegato più volta tra lama e manico. 

Inoltre per utilizzare qualunque attrezzo dei molti contenuti, occorreva aprire completamente la pinza. 

Il multitool con tutti gli utensili
L’attrezzo con tutti gli utensili estesi

Le successive modifiche, dovute anche all’interpretazione data al multiutensile da coloro che immediatamente ne vollero cogliere il successo commerciale, riguardarono versioni più robuste, un differente dispiegamento della testa della pinza, manici che portavano all’esterno la parte piena della U e quindi consentivano una presa più salda, attrezzi che si aprivano verso l’esterno senza aprire la pinza. 

Vi fu persino una versione con una lama ad apertura assistita. 

Tuttavia l’eccellenza meccanica fu raggiunta da SOG, con un doppio ingranamento che consentiva di moltiplicare per due la forza applicata sul manico. In pratica, si generano numerosi punti di perno che richiedono un’apertura dei manici doppia rispetto a quella della pinza, con conseguente vantaggioso rapporto di forze. Da allora anche il prodotto di SOG si è evoluto e questa pinza Powerplay ne costituisce l’ultima evoluzione. 

Attrezzi pinza
Questi sono gli attrezzi estraibili senza aprire la pinza; le lame si possono aprire con una sola mano

Il sistema di azionamento è sempre quello Compound Leverage con ingranaggio; una delle due branche del manico ha attrezzi che si possono dispiegare anche a pinza chiusa e tutti gli attrezzi, compresi quelli sull’altra branca del manico possono essere bloccati in apertura. 

Gli attrezzi sono ben 18, di cui uno esterno costituito da una custodia per bit esagonali per i quali tuttavia non esiste l’opportuno aggancio nel multitool, tanto che ho deciso di trascurarli nella recensione.

Attrezzi nel manico della pinza
Gli attrezzi contenuti nell’altra metà del manico

Gli attrezzi raggiungibili anche a pinza chiusa sono un’affilatissima lama clip-point, una lama con taglio seghettato per materiali fibrosi o comunque molto tenaci, un cacciavite a lama con levacapsule, un apriscatole con cacciavite a lama piccolo e un cacciavite Phillips di misura medio piccola. 

Ad onta delle piccole dimensioni gli attrezzi sono molto robusti e la possibilità di bloccare ciascuna lama in apertura, in aggiunta alla solidità della presa a pinza chiusa, consente lavori di taglio ben superiori a quanto le dimensioni farebbero supporre.

Tagliafili del multitool
Il tagliafili trattiene in basso il filo da tagliare

Sempre a pinza chiusa può essere azionato un fissa-capicorda che si avvale di un tratto zigrinato alla base di ciascun ramo della pinza, mentre a pinza aperta si palesa un tagliafili. 

Non ha placchette riportate in metallo duro, ma chi ha davvero bisogno di questa soluzione farà sicuramente meglio a servirsi di un attrezzo specifico e non di un multitool, per quanto evoluto possa essere.

SOG Powerplay dettaglio
La parte della pinza che serve per crimpare capicorda

Gli attrezzi che possono essere dispiegati a pinza aperta sono una sega da legno a denti fresati di buona efficacia, una lima a tre tagli, un cacciavite grande a taglio, un alesatore-scalpello da legno molto affilato, al punto di richiedere qualche attenzione in fase di apertura e chiusura e un cacciavite che il costruttore definisce “per gioielleria”, un uso alquanto improbabile nella vita quotidiana di un campeggiatore. 

Le buone notizie sono due: la prima è che la lima taglia davvero ed è un attrezzo di reale utilità, la seconda è che il cacciavite definito da gioielleria funziona perfettamente su quelle vitine fonte di insopprimibili e variegati moccoli allorché cominciano ad allentarsi. 

Dettaglio del sistema di ingranaggi
Un dettaglio del sistema di ingranaggi che genera molteplici punti di perno

Alludo alle viti degli occhiali, che per la legge di Murphy si allentano sempre quando si è lontani da casa e dal negozio di un ottico. 

Il tutto, inclusi i manici, è realizzato in acciaio  5Cr15MoV, un martensitico al Cromo-Molibdeno-Vanadio che è d’elezione per coltelli da cucina professionali, oggetti che devono mantenere l’inossidabilità ed avere un’eccellente resistenza all’abrasione.

Il multitool SOG Powerplay è distribuito in Italia dale Coltellerie Prezioso, www.coltellerieprezioso.com il prezzo al pubblico non è definito ma dovrebbe collocarsi, incluso il contenitore dei bits esagonali, poco al di sotto dei 150 Euro. In linea di massima, un ottimo acquisto.


Per ulteriori informazioni visita il sito SOG Knives

Valuta questo articolo
5 (2 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.