3

La caccia s'è desta: 8 giugno cacciatori in piazza a Torino

Due anni dopo la grande e pacifica manifestazione del 2016, i cacciatori piemontesi e italiani tornano in piazza, a Torino, reclamando rispetto per la propria attività e chiedere d'esercitare la loro passione nel rispetto di leggi ovunque migliori che in Piemonte. 

L'8 Giugno i cacciatori scenderanno in piazza per chiedere rispetto, difendere gli interessi della loro categoria, sostenere orgogliosamente le ragioni di una passione che affonda le radici nella storia e nelle tradizioni più autentiche e sane del nostro Paese.

Associazioni venatorie e cacciatori in piazza

Enalcaccia, EPS, ANLC, ANUU, ARCI Caccia, CPA, CONFAVI, LA Selva, ACL sono le associazioni che parteciperanno alla manifestazione di venerdì 8 giugno 2018 alle ore 10,00 in Piazza Vittorio Veneto a Torino.  

Il corteo sfilerà civilmente per le vie del centro cittadino, dimostrando con educazione ed orgoglio di essere cacciatori. Il Piemonte, terra dalle antiche tradizioni venatorie e con straordinari territori di caccia ricchi di fauna e biodiversità, penalizza e discrimina i cacciatori, con uno dei peggiori calendari venatori. È giunto il momento di dire basta e per farlo occorre essere uniti e decisi. L'invito a partecipare non è rivolto infatti soltanto ai cacciatori piemontesi ma a tutti quelli italiani, perché una sfida che ora riguarda il Piemonte potrebbe presto interessare molti altri ambiti regionali in maniera irreparabile. È necessario essere nuemerosi e far sentire chiara la voce onesta dei cacciatori.

31/05/2018

Valuta questo articolo
3 (2 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.