5

A caccia con il sovrapposto Benelli 828U

Benelli 828U 
Pensato per la caccia vagante, con la sua leggerezza ed ergonomia, il sovrapposto Benelli 828U è un perfetto compagno per i cacciatori che amano le lunghe marce con i propri cani

Quale terreno migliore infatti per mettere alla prova il nuovo fucile Benelli se non la propria terra natale, il Montefeltro, splendido teatro collinare per quella caccia a cui questo nuovo sovrapposto è dedicato, la caccia vagante con i cani. 

Un fucile infatti pensato per garantire il piacere autentico della ricerca e poi del tiro al cacciatore che lo brandeggia, con il suo peso ridotto, la sua ergonomia e i suoi sistemi di smorzamento che appunto, dalle marce, al momento conclusivo dello sparo, accompagnano nel massimo comfort il cacciatore. 

La carcassa, in Ergal, nichelata e finemente incisa, garantisce infatti il contenimento del peso, unitamente al sistema delle canne, in cui manca la bindella laterale a ulteriore vantaggio di peso e bilanciamento dell’arma. Il progressive comfort, sistema ampiamente collaudato di assorbimento, interviene in modo graduale in base alla grammatura delle cartucce utilizzate, unito al nasello in poliuretano, ammortizza l'effetto del rinculo e del rilevamento.

Video: A caccia con il sovrapposto Benelli 828U

Benelli 828U
L'ottimo risultato di una giornata di caccia con il nuovo sovrapposto Benelli 828U, fucile bilanciato e stabile, sia nei tiri istintivi che in quelli a lunga distanza

Leggerezza e brandeggiabilità quindi, senza mai rinunciare a robustezza ed affidabilità. La chiusura in acciaio infatti dell'828 U è garanzia di resistenza nel tempo e annullamento degli stress meccanici sulla bascula. 

L’eleganza dell’arma è esaltata dalle linee filanti e dalle splendide incisioni riprodotte sulla bascula, oltre che dai legni finiti ad olio. 

Il particolare disegno delle zigrinature permette una presa sempre sicura e piacevole durante la caccia. Le canne sono Power bore, già ampiamente collaudate in altri fucili Benelli con foratura selezionata e diametri estremamente contenuti per garantire maggiore velocità e penetrazione del bersaglio,servite da strozzatori interni criogenici. Questo per quanto riguarda l'aspetto tecnico di questo fucile, poi per la sua resa balistica, perfetta e letale in qualsiasi situazione, su ogni selvatico che si presenti davanti al cacciatore ed i suoi cani nelle medie e lunghe distanze, lasciamo spazio alle immagini di questa cacciata di inizio novembre sulle splendide colline di Cagli, nei terreni gestiti dalla Montefeltro Sport. Buona visione...

Valuta questo articolo
5 (6 valutazioni)

Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.