4.6

Caccia e richiami vivi: il fotoperiodo Beretti Pro 2000 Plus

Osservare i colori delle albe autunnali dalle feritoie di un capanno, fianco a fianco coi propri compagni di caccia mentre nell’aria si diffonde il canto dei richiami che abbiamo curato quotidianamente e che ora ci stanno ripagando con emozioni senza tempo, sempre uguali e diverse da nonno in nipote negli stessi luoghi. L’appostamento è una seconda dimora per gli appassionati che ne custodiscono ogni dettaglio al fine di vederne sempre migliorato l’aspetto e la funzionalità. Si sostituiscono spesso le piante e i cespugli di bacche circostanti che mimetizzano il capanno e costituiscono per i selvatici di passaggio una ghiotta occasione di sosta. Ogni particolare può fare la differenza al cospetto dei migratori, ovviamente fondamentale su tutti la preparazione dei richiami da canto che avranno il ruolo di protagonisti nell’avvicinamento dei propri simili in transito.

Stanza del  fotoperiodo
È  importante che la stanza del fotoperiodo sia pulita, ben areata e isolata dalla luce esterna.

Un tempo, per ottenere il migliore canto in amore dei richiami, si ricorreva alla tecnica della chiusa in cui gli uccelli venivano sottoposti ad un periodo di buio totale e nel ritrovare la luce nei giorni autunnali vivevano il momento di estro e dunque di canto. Una pratica che risultava senza dubbio stressante per i richiami e che nel corso del tempo è stata completamente superata grazie ad aziende come Beretti che hanno studiato sistemi alternativi nel pieno rispetto del benessere degli uccelli.  Siamo nelle Marche in compagnia di Paolo, un amico cacciatore appassionato migratorista che ci mostra la stanza in cui detiene la sua batteria di fedeli richiami da canto; tordi bottacci, sasselli e merli che sottopone in questo momento al fotoperiodo regolato dal simulatore di luce Beretti Pro 2000 Plus. Questi simulatori sono strumenti che permettono di traslare le stagioni variando automaticamente le ore di luce mantenendo in salute i richiami con un canto più forte e duraturo. Gli uccelli non avvertono in questo modo nessun tipo di scompenso ed effettuano la muta del piumaggio in modo quanto più naturale senza bisogno dell’intervento da parte dell’uomo.

Video Beretti Pro 2000 Plus

Fotoperiodo Beretti Pro 2000 Plus: dettagli e caratteristiche

Cacciatore durante l'impostazione del fotoperiodo
Beretti Pro 2000 Plus permette al cacciatore di impostare 6 programmi diversi di luce e date tenendo conto delle diverse specie selvatiche e anche delle fasi lunari.

Il fotoperiodo Beretti Pro 2000 Plus riproduce le giornate dell’anno in modo naturale con albe e tramonti simulando anche le fasi lunari che influenzano notevolmente i ritmi biologici degli animali. Sono 6 i programmi presenti nel Pro 2000 Plus con orari specifici per le diverse specie: tordo bottaccio, tordo sassello, cesena, merlo, allodola, un programma standard per la batteria mista di richiami e un programma modificabile in cui il cacciatore può inserire date e orari creando una tabella personalizzata che l’apparecchio genera e che funzionerà in automatico tutto l’anno. Nei momenti necessari alla cura dei richiami e alla pulizia della stanza è previsto un sistema di ispezione notturna durante il quale il cacciatore può accedere e controllare che tutto funzioni senza arrecare disturbo al fotoperiodo. Tanti anni di esperienza e ricerca da parte dell’azienda Beretti sono racchiusi nel Pro 2000 Plus e in molti altri accessori importanti per la cura e la detenzione dei richiami.

Gabbie per richiami da canto Beretti

Ne sono un esempio anche le nuove gabbie per richiami da canto, ideali non solo durante il periodo di caccia ma soprattutto nei lunghi periodi di mantenimento grazie alla nuova mangiatoia estraibile che aumenta lo spazio disponibile per gli uccelli e evita lo spreco e l’inquinamento dei mangimi. Queste gabbie sono dotate anche di nuovo beverino con capienza maggiore rispetto al passato e un sistema di protezione che impedisce agli animali di contaminare l’acqua all’interno. Resistenti i materiali di realizzazione e progettati per garantire il massimo comfort ai richiami anche i posatoi interni. Concludiamo affermando a ragion veduta che i richiami non cantano in modo automatico o artificiale, ma come è giusto e naturale che sia soltanto se godono di ottima salute e vengono allevati in maniera corretta; di tutto ciò Beretti e soprattutto quei cacciatori che scelgono questa tipologia di caccia sono consapevoli.



Per ulteriori informazioni sul fotoperiodo Pro 2000 Plus, visita il sito Beretti.

Valuta questo articolo
4.6 (9 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.