Increase font size Decrease font size
 

Pedersoli Continental Target: l'avancarica per tutti

Pedersoli Continental Target al tiro

La nuova Continental Target è senza dubbio la pistola ad avancarica monocolpo più versatile del catalogo Pedersoli e, proprio grazie a questa caratteristica, è adatta ad un pubblico vastissimo.

Gabriele Tansella / all4shooters.com

Ci sono armi di cui è un piacere scrivere e la nuova Continental Target, prodotta dall’azienda Davide Pedersoli, è senza dubbio una di queste. Il motivo? Semplice: è bella da vedere, garantisce prestazioni che nulla hanno da invidiare ai prodotti da competizione, è economica.

Lato destro della pistola Pedersoli Continental Target
La pistola Pedersoli Continental Target, vista del lato destro.

Eccellente la qualità “fuori dalla scatola” per quanto riguarda l’assemblaggio e la messa a punto…ma il segreto dell’eccezionale versatilità di quest’arma è senza dubbio insito nella scelta della componentistica utilizzata, in un lucido disegno di abbinamento di elementi concepiti per la competizione ad elementi propri di progetti incentrati sulla realizzazione di prodotti la cui destinazione è diversa come il tiro ludico, la collezione o la rievocazione storica.

Pistola ad avancarica Pedersoli Continental Target

Il percorso creativo che ha portato alla Continental Target non è stato dunque fondato su di un’opera di progettazione ex novo ma, al contrario, su di un’opera di ragionato aggiornamento di un prodotto esistente, espressamente richiamato nella denominazione commerciale.

Parente stretta della Continental Target è infatti la Continental Duelling, manufatto economico che, pur possedendo indiscusse qualità tra cui, per esempio, un eccellente disegno della calciatura, guardando alle competizioni, più che criticità, ha oggettive limitazioni.

Canna della pistola Pedersoli Continental Target
La canna è del tipo Premium Match Grade, dunque identica ai prodotti specifici da competizione.

Profonda, dunque, la sua rivisitazione, partita dalla selezione di una bocca da fuoco che eliminasse ogni dubbio in relazione all’efficienza balistica: manufatto prescelto una canna “P.M.G. (lett. “Premium Match Grade”), la stessa montata su veri gioielli sportivi come la Le Page, la Mortimer o la Mang in Graz, prodotti che, nelle mani di alcuni tra i migliori atleti del mondo, hanno reso celebre il marchio “D.P” nel panorama armiero internazionale.

Si tratta di manufatti ricavati da barre cilindriche piene forgiate, in acciaio ad alto tenore di carbonio, forate per brocciatura, tornite esternamente ad ottenere un profilo ottagonale, unite al tappo-canna effettuando i piccoli aggiustaggi a mano come anche la svasatura della volata e la successiva levigatura a tela.

Pedersoli Continental Target, caratteristiche e dettagli

Impugnatura della pistola Pedersoli Continental Target
L’impugnatura è snella e i tiratori con mani piccole sono agevolati. La sua base accenna ad una coccia tonda.
Zigrinatura sulla pistola Pedersoli Continental Target
La zigrinatura fine risulta efficace nell’agevolare la presa una volta individuato il giusto punto di incocco.

L’accoppiamento con l’impugnatura è assicurato da una vite di codetta e, anteriormente, per mezzo del classico tenone con tassello trasversale passante, che si apprezza soprattutto quando si effettua la pulizia e la manutenzione ordinaria poiché consente grande rapidità nello smontaggio e nel rimontaggio.


La versione cal.45 ha un sistema di stabilizzazione del proiettile a dodici righe con passo d’elica costante 1:450mm.

La lunghezza è pari a 280 mm e porta la lunghezza totale dell’arma a 415 mm ed il peso ad un chilogrammo esatto. 

Tali valori incidono positivamente sulla funzionalità aumentando la facilità di utilizzo, riducendo al minimo gli sforzi necessari ad eseguire una corretta manovra di tiro: l’acquisizione degli organi di mira avviene con grande naturalezza mentre bilanciamento e foggia della calciatura agevolano la punteria e lo scatto.

Gli organi di mira, del tipo metallico con attacco a coda di rondine, sono regolabili in deriva e, in sede di prova, abbiamo potuto constatare la loro perfetta messa a punto in fabbrica, cosicchè non si rendano necessari, per l’utilizzatore finale, aggiustamenti.

Mirino della pistola Pedersoli Continental Target
Particolare del mirino, con innesto a coda di rondine, regolabile in deriva.
Tacca di mira sulla pistola Pedersoli Continental Target
La tacca di mira non è regolabile in alzo ma la taratura in fabbrica è accurata.
Pacchetto di scatto della pistola Pedersoli Continental Target
Il pacchetto di scatto segue il classico e schema dello stecher monogrillo alla francese.

Il pacchetto di scatto, del tipo mono-grillo con stecher alla francese, è regolabile e costituisce un altro nettissimo miglioramento rispetto alla Continental Duelling che ne era priva. 

Possiamo tranquillamente affermare che geometrie e fluidità data dalla limitazione degli attriti portino il livello qualitativo di quest’unità funzionale al livello “match”.

Acciarino della pistola Pedersoli Continental Target
L’acciarino, del tipo a percussione, è esteticamente essenziale e, anche per questo, risulta efficiente.
Area mediana acciarino sulla Pedersoli Continental Target
Area mediana dell’acciarino, lato sinistro.
Cane in mezza monta sulla pistola Pedersoli Continental Target
Cane in posizione di mezza monta.

L’acciarino, sia nella versione a capsula che nella versione a pietra focaia, è ripreso da quello della pistola Kentucky ed è un modello essenziale e robusto, dotato di monta di sicura del cane in modo tale da incrementare la sicurezza nelle operazioni di caricamento.

Ottimali, in virtù del disegno dell’impugnatura, le attitudini dell’arma ad interfacciarsi con la mano del tiratore. 

Il manufatto, mutuato da quello della Continental Duelling e chiaramente ispirato alle armi da duello di concezione centro-europea, è ricavato da masselli di noce europeo selezionato ed è rifinito, superficialmente, ad olio. 

La guardia in ottone spazzolato mentre piastra e cane sono tartarugati; le minuterie quali il luminello, il grilletto e gli organi di mira sono in acciaio brunito nero.

Pedersoli Continental Target: sensazioni al tiro

Pedersoli Continental Target al tiro
Con Andrea Marzorati, figura emergente al TSN Milano, è stata inaugurata una stagione di prove ed iniziative avvincenti.
Prova di tiro con la pistola Pedersoli Continental Target
Mario Berardinetti è stato il primo tiratore in assoluto a provare la Continental Target ed è un grande promotore dell’avancarica.

La nuova Continental Duelling può essere definita, in via conclusiva, alla stregua di un modello vincente di arma accademica, che nulla ha da invidiare alle armi di concezione più moderna che oltretutto, dal punto di vista estetico, ne risultano sovrastate.

In generale potremmo affermare che l’arma in oggetto possegga entusiasmanti potenzialità addestrative tanto che i nostri collaboratori, vale a dire Mario Berardinetti e Nunzio Buzzanca, il primo presidente del TSN Milano ed il secondo figura di spicco di Tirooperativo.it, si sono espressi in tal senso non soltanto a parole ma con i fatti, rilanciando in ambito TSN la pratica del tiro con questa tipologia di armi.

Insieme a loro abbiamo infatti avviato, ormai quasi un anno fa, una stagione di prova che, proprio in ragione dei positivi risultati ottenuti, non si è ancora conclusa ma, soprattutto, ha coinvolto altri membri della squadra d’avancarica sezionale…e persino alcuni principianti che hanno ottenuto, con le necessarie cautele, di eseguire alcune prove di scatto in bianco.

Pedersoli Continental Target vista intera
Nonostante si tratti di un’arma economica, dalle finiture essenziali, il risultato estetico complessivo è particolarmente elegante nella sua semplicità.

I destinatari specifici di questo prodotto sono però coloro che, avvicinandosi alla specialità del tiro a segno con armi ad avancarica, non sono disposti a scendere a compromessi in fatto di potenzialità, coltivando nel profondo il desiderio di cimentarsi anche in prove ambiziose.

Dal nostro personale punto di vista si tratta di un manufatto molto attraente, che ben si potrebbe immaginare nelle mani di atleti anche giovani, coerentemente con le usanze delle nazionei in cui la tradizione del tiro sportivo è più radicata come la Germania, la Francia e molti Paesi dell’Europa Orientale.

Il prezzo di vendita al dettaglio, inferiore ai cinquecento Euro, ci permette di scrivere con convinzione che sia difficile, se non impossibile ottenere, complessivamente, un risultato migliore per quanto concerne il rapporto qualità/prezzo.

Un’arma che ha le carte in regola per vincere, davanti e dietro alle linee favorendo l’incontro di nuovi tiratori con una delle specialità sportive più belle.

Pedersoli Continental Target
SCHEDA TECNICA
€ 470,00
Fabbricante

Fabbrica d’Armi Davide Pedersoli & C.

https://www.davide-pedersoli.com/

ModelloContinental Target
Tipo

replica d’arma ad avancarica mono-colpo (libera vendita).

Calibro.45
Sistema di scatto

monogrillo con stecher regolabile

Sistema d'accensioneacciarino a percussione/pietra focaia
Canna28 cm
Mire

tacca fissa a “V”; mirino a lamina regolabile in deriva.

Lunghezza complessiva41,5 cm
Peso1 kg
Materiali/Finiture

acciaio ad alto tenore di carbonio; legno di noce; finitura bianca per la canna, tartarugata per l’acciarino, brunito per le minuterie metalliche, ad olio per le parti in legno; fornimenti in ottone spazzolato.

Prezzoa partire da 470 Euro
Valuta questo articolo!Pedersoli Continental Target: l'avancarica per tutti 4.2727 (11 valutazioni)
stampare

Questo sito utilizza cookie per offrire un’esperienza di navigazione dell’utente migliorata.

Accettare