Remington Defense si aggiudica il contratto PSR!

Articolo disponibile anche in altre lingue

English 

Remington Defense si aggiudica il contratto PSR!
È sul fucile MSR (Modular Sniper Rifle) di Remington che, tra tutti i concorrenti, sono cadute le preferenze degli operatori USA

Importante notizia oggi dal mercato USA, per quanto riguarda il mondo degli equipaggiamenti militari individuali. Lo USSOCOM, il comando operativo delle Forze Speciali, ha annunciato la conclusione del processo d'adozione per il sistema PSR (Precision Sniper Rifle), con la stipula di un contratto da 79.7 milioni di Dollari USA con la divisione prodotti militari della Remington Arms Company, LLC. – sussidiaria del Freedom Group of Companies – per la fornitura di 5150 fucili di precisione per il tiro a lunga distanza e di relative munizioni per quattro milioni e mezzo di colpi. Le armi andranno ad equipaggiare gli operatori dell'Esercito, della Marina Militare, dell'Aeronautica Militare, del Corpo dei Marines e della Guardia Costiera USA inquadrati presso il SOCOM, dunque in servizio presso le unità delle Forze Speciali. La Remington Defense fornirà le armi, mentre altre componenti comprese nel contratto saranno trattate dalla Remington ma realizzate da altre aziende inquadrate nel Freedom Group: per la precisione, le munizioni saranno prodotte dalla Barnes Bullets, mentre spetterà alla AAC - Advanced Armament Corporation fornire freni di bocca e silenziatori.

Remington Defense si aggiudica il contratto PSR!
Altamente modulare, il sistema MSR della Remington Defense è stato specificamente pensato proprio per la competizione militare PSR

Questo è il secondo contratto per armi di precisione che le Forze Armate USA assegnano alla Remington Defense nel giro di un paio d'anni: già da tempo, l'azienda lavora per fornire all'Esercito degli Stati Uniti 3600 fucili a ripetizione XM2010 calibro .300 Winchester Magnum nell'ambito di un contratto da 28 milioni di Dollari USA per il rimpiazzo totale degli ormai vetusti M21 ed M24. Con la firma del contratto per il PSR, il Freedom Group si conferma sempre di più come uno dei principali fornitori di equipaggiamenti militari e di Polizia negli USA e in tutto il mondo occidentale. Il Freedom Group of Companies gestisce infatti − oltre alle citate Remington, Barnes ed AAC − anche Bushmaster, DPMS - Panther Arms, Harrington & Richardson, Marlin, Dakota Arms e Mountain Khakhis, ed è in grado di soddisfare praticamente ogni esigenza legata alla vita operativa di tutti i giorni degli ufficiali di Pubblica Sicurezza e degli operatori militari, oltre che le necessità di milioni di tiratori sportivi, cacciatori e professionisti della sicurezza privata in tutto il mondo. 

Remington Defense si aggiudica il contratto PSR!
Il fucile MSR si caratterizza, tra l'altro, per una spiccata versatilità, ed è estremamente maneggevole e facile da trasportare sulle lunghe distanze

L'orgoglio per la stipula del contratto traspare in pieno dalle parole di George Kollitides II, presidente del CDA del Freedom Group e direttore delle operazioni della Remington: «Siamo orgogliosi di fornire alle nostre Forze Speciali le migliori tecnologie. L'esperienza, la qualità e i secoli d'innovazione della Remington trovano, in questa stipula, un riconoscimento chiaro. Oggi inizia una nuova era in fatto di sistemi d'arma di precisione, e si conferma come un'azienda americana possa espandere la sua offerta produttiva e restare competitiva anche in questo periodo, offrendo le migliori armi, le migliori munizioni e i migliori sistemi di soppressione del suono alle nostre truppe impegnate a difendere la libertà in tutto il mondo».

Altrettanto cariche di orgoglio le parole di John Day, vicepresidente e direttore generale per i mercati militari e di pubblica sicurezza:

«I membri delle nostre Forze Armate, con particolare riguardo alle forze per le Operazioni Speciali, rappresentano la prima linea di difesa di questo Paese, e meritano la miglior tecnologia e i migliori prodotti che siano a disposizione sul mercato. Questo avevamo in mente, nella cura di ogni aspetto dell'arma che ha vinto il contratto PSR».

Remington Defense si aggiudica il contratto PSR!
Già negli anni passati, la Remington Defense si era aggiudicata i contratti relativi ad un nuovo fucile sniper per l'Esercito USA - lo XM2010

Nell'arco degli ultimi quattro anni, la Remington Defense ha effettuato importanti investimenti nel settore degli armamenti ed equipaggiamenti ad impiego professionale, tramite l'ammodernamento delle linee produttive, la ricerca e lo sviluppo, e il controllo della qualità del prodotto finito.

L'arma che ha vinto il contratto PSR può essere perfettamente descritta come la summa di questi fattori. Il modello MSR (Modular Sniper Rifle), fucile Bolt-Action completamente modulare ed estremamente versatile, è costruito attorno ad uno Chassis in alluminio macchinato con calcio pieghevole e completamente regolabile, guardamani rotaiato per accessoristica tattica e costruito per mantenere la canna ventilata e libera di flottare − a tutto vantaggio della precisione − ed oltre a consentire il cambio rapido della canna su diverse lunghezze per permettere l'impiego su distanze e in situazioni differenti, permette la conversione rapida dal calibro 7.62x51mm-NATO al .300 Winchester Magnum, al .338 Lapua Magnum ed al nuovissimo .338 Norma Magnum.