5

PROVA: pistola semiautomatica Heckler & Koch SP5K

Dal 1989 al 1994, la tedesca Heckler & Koch produsse e distribuì sul solo mercato statunitense la pistola semiautomatica SP-89: un pistolone in calibro 9 "Parabellum" con chiusura a rulli, priva di calcio, e con un'astina liscia, si configurava come la versione civile della pistola-mitragliatrice MP5K lanciata originariamente nel 1976.

La SP-89 fu anche l'ultima arma prodotta dalla Heckler & Koch per il mercato civile ad essere basata sulla linea di armi da fuoco per impieghi militari e di Polizia della stessa azienda costruite attorno al sistema di chiusura a rulli. Anche se nel corso degli anni molte aziende europee, asiatiche e statunitensi avrebbero continuato a produrre armi di derivazione G3, HK33 ed MP5 per i mercati civili, la HK lasciò tale settore in seguito all'approvazione del celebre Assault Weapons Ban negli Stati Uniti.

Vista laterale della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K a calcio ripiegato
La Heckler & Koch SP5K rappresenta il ritorno dell'azienda tedesca alla produzione di armi di derivazione MP5 per il mercato civile
Mirino protetto da anello metallico della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
La principale caratteristica estetica che distingue la SP5K dalla pistola-mitragliatrice MP5K: la peculiare astina priva di impugnatura frontale verticale
Vista laterale della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K a calcio aperto
Il calcio pieghevole fornito con la SP5K è il medesimo utilizzato sulla pistola-mitragliatrice UMP della Heckler & Koch

Ora, più di vent'anni più tardi − e dopo una drastica revisione delle sue politiche aziendali che l'hanno già portata a ritornare sul mercato delle armi tattiche civili col lancio di versioni semiautomatiche di modelli come il G36 o lo HK416 − l'azienda di Oberndorf am Neckar rilancia il suo grande classico per la gioaia di tiratori sportivi e collezionisti.

Sebbene i suoi prototipi siano stati sottoposti per l'approvazione alle autorità tedesche competenti quasi tre anni fa, la pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K è stata presentata ufficialmente al pubblico solo da pochi mesi, per la precisione all'edizione di quest'anno dell'IWA di Norimberga.

Un paio di mesi dopo, alla 145ma edizione degli NRA Annual Meetings and Exhibits, è stato annunciato che l'azienda intende distribuirla sia sui mercati civili europei che su quello statunitense.

Calcio polimerico pieghevole della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
La SP5K è resa disponibile in tre configurazioni: con o senza un calciolo polimerico pieghevole e una rotaia MIL-STD-1913 "Picatinny" per ottiche
Finestra d'espulsione della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
La rotaia per ottiche offerta in dotazione con l'arma a seconda della configurazione è rimovibile

Caratteristiche Heckler & Koch SP5K

Proprio come la SP89 di più di vent'anni fa, anche la SP5K è una versione semiautomatica della pistola-mitragliatrice MP5K, ed è costruita nello stesso modo: il semicastello superiore è realizzato in acciaio, stampato e brunito esternamente, mentre il semicastello inferiore che ospita la catena di scatto è realizzato in polimero nero opaco.

Nel medesimo materiale è realizzata l'astina, che proprio come la SP89 e a differenza della MP5K difetta dell'impugnatura anteriore. Laddove l'astina della SP89 era liscia, quella della SP5K presenta delle zigrinature per favorire la presa; ritroviamo tuttavia l'intaglio sulla parte superiore, che funge da fuga per i gas, e la protrudescenza verticale che serve ad evitare che la mano debole scivoli e si venga a trovare troppo vicina alla volata.

Leva di sicura manuale della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
Il semicastello inferiore della SP5K non è compatibile con i modelli a raffica e presenta una sicura manuale a due sole posizioni
Leva di sicura manuale della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
A differenza dell'arma a raffica, la SP5K presenta un sistema di rimozione del caricatore a pulsante anziché a levetta
Mirino protetto da anello metallico della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
Proprio come la MP5K, la nuova SP5K presenta un mirino frontale protetto da un anello metallico
Astina polimerica della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
Proprio come la MP5K, la nuova SP5K presenta un mirino frontale protetto da un anello metallico

Un'altra caratteristica distintiva delle versioni civili HK che troviamo sulla SP5K è il sistema di rilascio del caricatore: laddove le MP5 a raffica presentano una levetta di sgancio di fronte alla guardia del grilletto, la SP89 presenta un pulsante a traversino sul lato destro del semicastello inferiore.

Ovviamente le differenze non si fermano quì: a livello meccanico, l'intero assetto è stato ridisegnato per evitare che l'arma sia compatibile con componenti che ne consentano la facile convertibilità a raffica, ed è certificata come tale dalle autorità tedesche (BKA).

Tacca di mira "a tamburo" della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
La tacca di mira, del tipo "a tamburo", è regolabile su quattro diverse distanze

Video: Heckler & Koch SP5K

Tacca di mira "a tamburo" della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
La SP5K presenta anche delle magliette per l'installazione di cinghie di tracolla

I restanti comandi sono i medesimi delle pistole-mitragliatrici e dei fucili della linea G3/HK33 ed MP5: la manetta d'armamento corre sopra la canna, e sebbene l'arma non presenti un sistema di Hold Open, essa consente di bloccare l'otturatore in apertura tirandola indietro sino a fine corsa e poi alzandola per inserirla nell'apposito scasso in fondo alla guida; la sicura manuale a due posizioni è ambidestra, facilmente utilizzabile col pollice della mano forte.

La SP5K presenta anche gli stessi organi di mira dei suoi "fratelli maggiori" a raffica: la tacca di mira è fissa e protetta da un anello in metallo, mentre quella posteriore è del tipo "a tamburo" − una diottra regolabile su quattro posizioni.

Caricatore da 15 colpi per la pistola Heckler & Koch SP5K su scatole di munizioni GECO
La SP5K è compatibile con tutti i caricatori dell'MP5; quello fornito in dotazione ospita fino a quindici colpi
Manetta d'armamento della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
Come tutte le armi con chiusura a rulli, la SP5K non presenta un "Hold Open" automatico, ma la manetta d'armamento può essere bloccata manualmente in apertura
Finestra d'espulsione della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
La finestra d'espulsione della SP5K: la configurazione è la medesima della MP5K su cui si basa
Rotaia per ottiche della pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K
La finestra d'espulsione della SP5K: la configurazione è la medesima della MP5K su cui si basa

Basata sullo sperimentato ed affidabile sistema di funzionamento a chiusura metastabile a rulli, la SP5K sarà disponibile in diverse configurazioni: con o senza un'interfaccia rimovibile MIL-STD-1913 "Picatinny" in alluminio macchinato che consente l'installazione di ottiche di puntamento; con un tappo posteriore in polimero in coda al semicastello superiore, integrante una maglietta per l'installazione di una cinghia di tracolla; oppure con un calciolo in polimero, lo stesso utilizzato sulle pistole-mitragliatrici Heckler & Koch della serie UMP, ripiegabile sul lato destro dell'arma.

Il semicastello superiore della SP5K presenta anche le guide laterali concepite per l'installazione del classico calciolo estensibile tipico della linea MP5.

Prova di tiro

Tiratore con pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K all'imbracciata
Abbiamo testato la SP5K in Germania, su dei pepper popper posizionati alla distanza di circa 30 metri
Tiratore con pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K all'imbracciata
La precisione riscontrata è stata eccellente, come ci si può legittimamente aspettare da una Heckler & Koch con chiusura a rulli

Abbiamo avuto modo di provare l'arma nella sua configurazione per i mercati internazionali − camerata in calibro 9x19mm Parabellum, per il mercato italiano sarà necessaria una conversione in 9x21 IMI − in un balipedio in Germania, su Pepper Popper in metallo posizionati a distanze variabili fino ai 30 metri, utilizzando munizionamenti di fabbrica GECO con palla FMJ da 124 grani.

L'arma si è comportata eccezionalmente bene, in particolar modo per quanto riguarda la precisione. Al fine di assicurare l'affidabilità in ogni condizione, il tiratore deve curare in maniera puntuale alcuni aspetti come la scelta delle minizioni e la pulizia; va detto, comunque, che la sensibilità allo sporco è una caratteristica comune di tutte le armi in calibro da pistola con funzionamento a rulli.

Tiratore con pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K all'imbracciata, con vampa di bocca
La vampa di bocca prodotta dalla SP5K è quasi interamente contenuta dall'ampio spegnifiamma
Tiratore con pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K all'imbracciata
Il rigido calcio polimerico è estremamente efficace nello stabilizzare la SP5K nel tiro rapido
Tiratore con pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K all'imbracciata
Il rigido calcio polimerico è estremamente efficace nello stabilizzare la SP5K nel tiro rapido
Tiratore con pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K all'imbracciata
Il rigido calcio polimerico è estremamente efficace nello stabilizzare la SP5K nel tiro rapido

Tutto considerato, la Heckler & Koch SP5K si classifica come un prodotto di eccellente qualità, come ci si aspetta legittimamente dall'azienda tedesca, e più che adeguata sia al tiro sportivo che alla difesa personale e abitativa o all'impiego di servizio da parte degli operatori di sicurezza privata.

Di sicuro, con il lancio della SP5K, la Heckler & Koch dovrà prepararsi ad affrontare un'agguerrita concorrenza: negli anni la richiesta di mercato per le versioni civili dell'MP5 non è calata, e ad essa hanno risposto numerose aziende europee, turche e statunitensi.

Il fattore critico è sicuramente il prezzo: quello annunciato in linea di massima all'IWA si attesta attorno ai 2000 Euro, con leggerissimi scostamenti a seconda della configurazione.

Tiratore con pistola semi-automatica Heckler & Koch SP5K a braccio teso
Grazie alle sue proporzioni, la SP5K risulta ben controllabile anche a braccio teso


Clicca qui per la galleria fotografica



Per maggiori informazioni, visita il sito di Heckler & Koch

Valuta questo articolo
5 (5 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
HECKLER & KOCH SP5K
SCHEDA TECNICA

SP5KHeckler & Koch GmbH

€ 2.000,00 circa

FabbricanteHeckler & Koch GmbH
Heckler & Koch-Str. 1 | 78727 Oberndorf a.N.
Germany
www.heckler-koch.com
ModelloSP5K
TipoPistola semiautomatica
Calibro9x19mm "Parabellum"
AzioneSemiautomatica, chiusura metastabile a rulli
Sistema di scattoSingola azione, cane interno
SicureManuale che interviene sulla catena di scatto
Capacità10, 15 o 30 cartucce in caricatore bifilare amovibile
Canna115 mm circa,  6 rigature destrorse con passo di 1:10" (1/250m)
MireMirino fisso, tacca di mira regolable a diottra
Lunghezza complessiva354 mm, senza calcio
Peso (a vuoto)2,1 kg
Materiali/FinitureCastello superiore in acciaio inossidabile brunito in nero, castello inferiore e calcio in polimeri
NoteDisponibile con o senza calcio pieghevole e rotaia MIL-STD-1913 "Picatinny" rimovibile
PrezzoCirca 2000€, variabile a seconda della versione
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.