Smontaggio completo: Colt 1911

Articolo disponibile anche in altre lingue

English

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Alcune pistole che hanno le parti molto serrate richiedono l'utilizzo di questa chiave per lo smontaggio della boccola

Per alcuni, la Colt 1911 Government in calibro .45 ACP è "la pistola" in senso assoluto. 

Per altri un oggetto da possedere apprezzandone la meccanica, l'estetica o l'importanza storica. Sebbene sia stata progettata oltre 100 anni fa, la Colt Government è ancora oggetto di culto tra gli appassionati e a dispetto dell’età, è tutt'oggi un’arma utilizzabile per difesa personale e abitativa oltre che impareggiabile nel tiro di precisione e in alcune specialità di tiro sportivo. Questo anche se ultimamente tra i pistoleri serpeggia una frase che fa meditare: "mostra la Colt agli amici ma ai nemici mostra una Glock".

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
La pistola smontata nelle sue parti

La Colt 1911 ha molti pregi: precisione, calibro efficiente, affidabilità - dopo un opportuno tuning  - ottima ergonomia. I difetti, a nostro avviso sono il peso eccessivo, minore autonomia di fuoco (rispetto altre pistole con caricatore bifilare) e ingombro. 

Riguardo le dimensioni l’arma è in parte scusata in quanto si tratta di una full size originariamente ideata per impieghi militari e porto in fondina esterna. La meccanica, composta da poche parti, è in apparenza semplice. In realtà il sistema Colt Browning richiede delle lavorazioni attente e più laboriose rispetto i modelli polimerici oggi in voga che utilizzano sistemi di chiusura semplificati. Il sistema di chiusura attuato da vuoti e tenoni, ricavati sul carrello e la canna devono essere eseguiti perfettamente. La biella di collegamento deve a sua volta lavorare con tolleranze minime per assicurare un funzionamento preciso, evitando a lungo rotture delle parti. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Prima dello smontaggio, l'accertamento dell'arma inizia con l'estrazione del caricatore dal fusto

Molto spesso gli acquirenti delle pistole che utilizzano il sistema Colt lamentano diversi malfunzionamenti. 

Questi possono verificarsi per svariati motivi, tutti risolvibili con qualche cura da parte dell'armaiolo o del possessore che sa dove mettere le mani. 

Inoltre si deve prestare attenzione al munizionamento da impiegare. 

Le cartucce di fabbrica, specialmente se si utilizzano le cosidette hardball da 230 g, con palla a profilo round nose non dovrebbero dare problemi. Tutte le altre cartucce che montano palle a profilo trococonico (truncated cone) o hollow point, necessitano che l’imbocco della camera di cartuccia sia lucidata e dove serve smussata. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il carrello bloccato in apertura consente di visionare la camera di cartuccia. Durante queste operazioni non mettiamo mai il dito sul grilletto 

Per migliorare il funzionamento è inoltre consigliabile lavorare l'unghia dell’estrattore, eliminando interferenze durante il ciclo di sparo. 

Questa operazione richiede una certa perizia. Oltre queste precauzioni è consigliabile testare i caricatori cercando di acquistarne di ottima qualità senza badare al risparmio. La meccanica dell’arma ha qualche punto critico. 

Il piccolo tubo che contiene la molla di contrasto della sicura manuale e della leva arresto carrello, è fissata al fusto con due rivetti che nel tempo tendono ad allentarsi. Altre parti sono soggette a rottura come la molla a tre rebbi, la biella di collegamento della canna e la boccola della canna specialmente se questa ha un gioco eccessivo. Ricordiamo che la rottura delle varie parti che compongono un’arma, è un evento comune a qualsiasi marca e modello. Nessun’arma è esente da questi problemi. Le uniche armi che non si rompono sono quelle lasciate inoperose nella cassaforte. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
La boccola può essere ruotata verso destra mentre si tiene premuto il tappo della molla di recupero

A causa di tolleranze ridotte della camera di cartuccia o di palle trafilate in eccesso, può essere necessario per chi carica le cartucce in proprio, utilizzare il factory crimp, un apposito die che porta a dimensione ottimale la cartuccia ricaricata, assicurando un ciclo di sparo ottimale. 

Da tenere sotto controllo, specialmente per quanti utilizzano la Colt 1911 per difesa in modalità Cocked and Locked, la molla del cane che potrebbe perdere la sua efficacia, tenendo il cane costantemente armato.  

Per evitare malfunzionamenti l’ultimo consiglio è di tenere l’arma sempre pulita e oliata senza eccedere con il lubrificante. Bastano queste note per comprendere che saper smontare la nostra Government, almeno fino allo smontaggio ordinario, è quanto meno doveroso.       

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Sfiliamo il tappo dalla molla di recupero

Come ripetuto più volte ma non ci stancheremo mai di farlo, prima di smontare un'arma, anche se siamo sicuri di averla controllata cinque minuti prima, dobbiamo eseguire l'accertamento del suo stato. 

Ovvero, in questo caso, che sia scarica. Per questo si procede a estrarre il caricatore e arretrato il carrello si blocca lo stesso in apertura.  Controlliamo visivamente che la camera di cartuccia sia vuota. 

Fatto? A questo punto occorrono pochi attrezzi ma quelli giusti. Dei caccia spine e cacciavite delle dimensioni giuste sono gli unici utensili che occorrono per smontare l'arma completamente. Alcuni modelli che hanno degli accoppiamenti delle parti molto serrate necessitano della apposita chiave che serve a ruotare la boccola della canna. 

Dopo l'accertamento di arma scarica iniziamo lo smontaggio dell'arma. Durante la prima fase dello smontaggio ordinario è consigliabile portare il cane in posizione di riposo per evitare, premendo inavvertitamente il grilletto, di provocare l'abbattimento del cane. Sebbene l'arma sia stata controllata è consigliabile evitare di scattare a secco anche perché, nella manipolazione inusuale  occorrente allo smontaggio, una parte della nostra mano potrebbe rimanere pinzata, trovandosi tra il fusto e il cane che si abbatte.

La meccanica della Colt Government, rispetto altri modelli recenti, richiede qualche passaggio in più per lo smontaggio ordinario e in alcuni casi occorre lo specifico attrezzo, precedentemente menzionato, occorrente a ruotare la boccola che tiene in sede il tappo reggi molla di recupero. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
La testa dell'alberino della leva arresto carrello, può essere premuta per agevolarne l'estrazione
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Sfiliamo la leva arresto carrello che provvede anche all'accoppiamento del carrello con il fusto, tramite la biella posta sotto lo zoccolo della canna
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Tolta la leva arresto carrello è possibile sfilare il carrello in avanti
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Togliamo la molla e l'asta guida molla 
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
La boccola può essere tolta dal carrello, ruotandola verso sinistra
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
La boccola estratta. Si noti il risalto, tipo innesto a baionetta, che la tiene in sede 
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Tolta la boccola è possibile sfilare la canna. Per compiere l'operazione si deve mandare la biella verso la volata della canna 

Nel caso della nostra pistola questa operazione può essere svolta agevolmente a " mani nude" così si procede premendo il tappo per liberare la boccola che può essere ruotata verso il lato destro dell'arma. 

Si deve fare attenzione a trattenere il tappo che è sotto tensione, caricato dalla molla di recupero e in questa fase può schizzare via. Il tappo può essere sfilato dall’estremità della molla di recupero. 

Si procede armando il cane e arretrando il carrello fino a far combaciare il risalto posteriore interno della leva arresto carrello con la fresatura semicircolare ricavata sul lato sinistro inferiore del carrello. 

In questa posizione, premendo l'alberino della leva arresto carrello che sporge dal lato destro del fusto, si può afferrare agevolmente detto componente ed estrarlo dalla sua sede.  

È ora possibile sfilare il carrello dal fusto. Procediamo rimuovendo il gruppo molla di recupero e asta guida molla.

È ora possibile rimuovere la boccola ruotandola verso il lato sinistro e sfilandola dal carrello. 

Infine si può estrarre la canna dal carrello sfilandola dalla parte anteriore dello stesso.

Terminato lo smontaggio ordinario continuiamo l'operazione togliendo le guancette. Questa operazione non è indispensabile ma in presenza di cacciavite e caccia spine è consigliabile rimuovere le preziose guancette in legno e conservarle a parte con cura. 

Procediamo con lo smontaggio delle parti interne del carrello della Colt che prevede una variante dall’adozione della sicura automatica al percussore applicata a partire dai modelli serie 80. Con l'aiuto di un caccia spine premiamo la parte posteriore del percussore e contemporaneamente il barilotto della sicura al percussore. Questo permette di far avanzare il percussore e abbassare la piastra posteriore. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il barilotto della sicura automatica al percussore
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Per estrarre la piastra posteriore occorre premere il percussore. Nelle pistole che lo possiedono, deve essere premuto contemporaneamente il barilotto della sicura al percussore
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
La piastra smontata. Notare il percussore ancora tenuto in sede dalla relativa sicura
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Per estrarre il percussore e la sua molla occorre premere il barilotto della sicura automatica 
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Per estrarre il barilotto della sicura occorre far fuoriuscire circa un millimetro l'estrattore dalla sua sede
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Con l'aiuto di un cacciavite possiamo sfilare l'estrattore dal suo recesso
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
L'estrattore appena rimosso. Questa è una delle parti che a volte necessitano di essere lavorate

Premiamo il barilotto della sicura al percussore per consentire la rimozione del percussore. Ancora una volta facciamo attenzione a non lasciare sfuggire il percussore sottoposto alla tensione delle sua molla. 

Nelle pistole prive di sicura automatica al percussore saremo facilitati nella rimozione di queste parti. 

Rimosso il percussore, con l'aiuto di un cacciavite possiamo arretrare leggermente l’estrattore in modo da permettere l’uscita del barilotto della sicura al percussore e della sua molla. 

Prestiamo attenzione a non perdere questi piccoli pezzi. Sempre avvalendoci del cacciavite possiamo ora sfilare l'estrattore dal suo alloggiamento.   

Passiamo allo smontaggio del fusto e con l'aiuto di un caccia spine della misura adeguata, andiamo a rimuovere il perno del tubetto porta molla del cane. 

Questa operazione deve essere eseguita con il cane in posizione di riposo per non aumentare la tensione della molla interna del cane stesso. 

Possiamo ora sfilare il porta molla del cane e notare il minuscolo perno che tiene in sede la molla. 

Chi volesse smontare  tale insieme, tenga presente che la molla interna è molto resistente e potrebbe far schizzare via con violenza il tappo che contrasta con il puntone del cane. Durante la rimozione del piccolo perno, è conveniente utilizzare un panno con cui avvolgere questo insieme, per intercettare eventuali proiezioni delle parti. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Con un cacciavite adatto procediamo allo smontaggio delle guancette
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il perno che tiene in sede il tubetto porta molla del cane, può essere estratto utilizzando un apposito caccia spine
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il tubetto contenitore della molla del cane parzialmente estratto 
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Si intravede il piccolo perno che trattiene la molla del cane
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Le parti interne del tubetto porta molla del cane. Durante lo smontaggio è consigliabile avvolgere il porta molla con un panno
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Notare la leva che comanda la sicura automatica del percussore
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
La sicura manuale può essere estratta ruotandola verso l'alto e tenendo il cane armato
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il perno della sicura manuale provvede a tenere in sede anche la sicura dorsale che può essere di seguito separata dal fusto
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
La molla a tre rebbi richiede una sapiente regolazione 

Si procede con la rimozione della sicura manuale. Per compiere questa operazione il cane deve essere armato. Per estrarre la sicura manuale dalla sua sede, questa deve essere ruotata verso l'alto e sfilata. Controlliamo che il cane sia armato. 

La rimozione della sicura manuale permette successivamente quella della sicura dorsale e di seguito quella della molla a tre rebbi che serve il contro cane il disconnettore, il grilletto e la sicura dorsale.  

La rimozione della sicura dorsale permette anche l'estrazione  della molla, recante due spine, alloggiata nel rispettivo tubetto rivettato nel fusto. 

Le due spine contrastano rispettivamente con la sicura manuale e la leva arresto carrello. 

Il perno del cane può essere estratto dalla parte sinistra del fusto con l'aiuto di un caccia perni. Al cane è fulcrato tramite una spina il suo puntone. Nei modelli dotati di sicura automatica al percussore, lo stesso perno tiene in sede sia il cane, sia la leva che comanda la sicura automatica al percussore. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Rimosso il relativo perno, è possibile estrarre il cane completo di puntone 
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Sul lato destro del cane è posizionata la leva che comanda la sicura automatica al percussore
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Tolto il relativo perno possiamo estrarre in un solo colpo: controcane, disconnettore e il piccolo elemento di collegamento della leva che comanda la sicura al percussore
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
È possibile sfilare la molla contenuta nel tubetto rivettato al fusto, questa è provvista alle due estremità di altrettanti perni
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il pulsante sgancio caricatore può essere rimosso tenendolo leggermente premuto mentre la vite è ruotata in senso antiorario
Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il pulsante sgancio caricatore estratto. Si noti il piccolo elemento che blocca nel suo recesso il pulsante stesso

Sempre dalla parte sinistra dell’arma può essere rimosso il perno che tiene in sede il disconnettore e il contro cane. Nelle pistole che ne sono provviste, è possibile rimuovere inoltre la piccola leva di collegamento  che, unitamente all’altra leva posta a fianco del cane, comanda la sicura al percussore.

Per meglio dire, queste piccole parti, tolto il perno, cadranno direttamente nella nostra mano o se non avremo fatto attenzione direttamente in terra. Facciamo attenzione a utilizzare un piano di lavoro adatto. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il grilletto può essere rimosso estraendolo dalla parte posteriore del fusto

Lo smontaggio termina con la rimozione del pulsante sgancio caricatore. 

Per compiere questa operazione occorre un cacciavite adatto a impegnare la piccola vite a taglio. La rimozione avviene ruotando la vite in senso antiorario mentre il pulsante è leggermente premuto. 

Infine è possibile togliere il grilletto, sfilandolo dalla parte posteriore del fusto. 

Smontaggio completo: Colt 1911 Government calibro .45 ACP
Il sistema di scatto completo delle leve che comandano la sicura al percussore. Per consentire la lettura dell'immagine la piccola leva di collegamento, collocata sul lato destro del controcane, è stata posizionata capovolta

Saper smontare un’arma è utile per risolvere alcuni problemi relativi al suo funzionamento o per sostituire parti usurate ovvero che ne permettano un miglioramento nell’uso. 

Rimontare la Colt 1911 Government,  non pone particolari problemi. Basta procedere al contrario e non forzare mai nel caso qualche componente sembri non volerne sapere di tornare a posto. 

L’unica attenzione deve essere posta nel rimontare le parti interne dello scatto che abbiamo immortalato assemblate fuori dal fusto, nei loro rispettivi perni, nella giusta disposizione. Terminato in montaggio assicuriamoci che tutto funzioni, controllando lo scatto e le sicure manuali e automatiche.