5

Trackingpoint 300HO nuovo fucile rigato semi-automatico

La TrackingPoint – azienda che negli anni scorsi ha già lanciato armi con sistemi di condotta del tiro integrata – ha presentato all'edizione 2016 dello SHOT Show di Las Vegas un nuovo modello di arma di derivazione AR-15, denominata 300HO (“HogOut”) e pensata specificamente per l'abbattimento selettivo e professionale di animali invasivi, come i cinghiali selvatici che anche negli USA rappresentano un problema.

Il sistema di condotta del tiro del fucile TrackingPoint 300HO “HogOut” – denominato RapidLock – si attiva automaticamente quando il tiratore inizia a premere il grilletto; il sistema aggancia automaticamente il bersaglio, calcolandone distanza e velocità, e aggiusta il punto d'impatto sul centro della massa. Una volta che il tiratore allinea esattamente l'arma sul punto d'impatto e preme il grilletto, il bersaglio viene colpito. L'intera operazione dura circa 2,5 secondi, ed è coadiuvata dalla presenza di un sistema che riazzera automaticamente la mira colpo dopo colpo per evitare qualsiasi errore causato da vibrazioni, urti, o fattori ambientali quali la temperatura, l'umidità e la pressione atmosferica.

Camerato per il calibro .300 AAC “Blackout” e alimentato da normali caricatori AR-15, il fucile semi-automatico TrackingPoint 300HO sarà in distribuzione negli Stati Uniti a partire dalla fine di gennaio, e costerà ben 12.995 dollari USA. 

Altre news di SHOT Show 2016 su all4shooters.com / all4hunters.com.


Visita il sito TrackingPoint.

Valuta questo articolo
5 (3 valutazioni)

SHOT Show novità

  • Tutte le categorie
  • Pistole
  • Fucili rigati
  • Fucili lisci
  • Caccia
  • Munizioni
  • Ottiche
  • Accessori
  • Coltelli
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.