Gamo Hunter 440 F-ATS, carabina ad aria compressa nel calibro 4,5 mm

Articolo disponibile anche in altre lingue

 Россия

Gamo Hunter 440 
La fase di caricamento della carabina

L’azienda spagnola Gamo ha iniziato il suo percorso come produttrice di derivati del piombo. Nel 1950 la fabbrica si specializza nella produzione di pallini per armi ad aria compressa e nei primi anni ʼ60 inizia a produrre carabine pneumatiche, solo per il mercato spagnolo, caratterizzate dall’intercambiabilità dei componenti, offrendo prodotti di qualità ma a prezzi popolari. L’Industrias El Gamo, ragione sociale odierna, è alla ricerca di continui miglioramenti sia per i materiali impiegati sia per design e tecnologia. Questa filosofia impegnativa ha ricompensato l’azienda con un ottimo riscontro tra gli acquirenti e consentendo alla Gamo di allargare le esportazioni oltre il confine spagnolo. Ad oggi i prodotti Gamo sono distribuiti in più di 80 paesi. Dalla produzione iniziale di soli pallini, nel catalogo Gamo, oggi troviamo oltre le carabine, pistole ad aria compressa e vari accessori tra i quali foderi in cordura, abbigliamento e calzature dedicate al tempo libero o alla caccia.    

Gamo Hunter 440 
Il cannocchiale Gamo 3-9 x 40 AO (Adjustable Objective) serie Matrik con correttore di parallasse e reticolo Mil Dot ammortizzato

In Italia i prodotti Gamo sono distribuiti dalla ditta Adinolfi Srl di Monza. Per testare una delle carabine prodotte dalla Gamo abbiamo richiesto alla Adinolfi il modello Hunter 440 F-ATS, calibro 4,5mm ( .177”). L’importatore ha risposto immediatamente con la consueta cordialità fornendo, oltre la carabina richiesta, un corredo di vari tipi di pallini, bersagli cartacei, reattivi e un cannocchiale progettato con specifiche particolari per essere impiegato sulle armi ad aria compressa. Il tutto prodotto dalla ditta Gamo. 

Gamo Hunter 440 
Un foro praticato nella guardia del grilletto permette di raggiungere la vite preposta alla regolazione dello scatto

La sigla “F” identifica le carabine Gamo che sviluppano un’energia cinetica alla bocca non superiore a 7,5 Joule. Questo dato, in alcuni stati, inserisce tali armi tra quelle di libera vendita. La carabina Hunter 440 F-ATS, si avvale di un nuovo sofisticato pacchetto di scatto con peso di sgancio regolabile; la trazione della leva di scatto, come nelle carabine da competizione, prevede due tempi. Le carabine dotate di questo innovativo scatto sono individuabili dall’acronimo “ATS” che sta per “Advance Trigger System”. Per il tiro di precisione riteniamo indispensabile il sistema di sgancio che ripartisce in due tempi la trazione sul grilletto. Questo sistema consente, dopo aver eliminato parzialmente il peso di sgancio sul primo tempo, di agire con accuratezza sul secondo tempo che offrirà minore resistenza e una corsa molto breve che farà diminuire al massimo lo strappo, errore meglio conosciuto come “ditata” sul grilletto. 

Gamo Hunter 440 
La pala del calcio è dotata di schiena regolabile in gomma

È possibile regolare il peso di scatto tramite una vite posta dietro il grilletto. La sicurezza della carabina Hunter, visto un utilizzo al di fuori delle sedi deputate al tiro accademico, è fornita di una sicura manuale posta davanti alla leva di scatto. Nella recente egemonia dei polimeri, fa piacere la calciatura in legno di cui è dotata la carabina Hunter. Per adattare l’arma a varie conformazioni fisiche, la pala del calcio, tipo Montecarlo, è dotata di schiena riportata in gomma, regolabile in altezza tramite due brugole. Non manca un calciolo ammortizzato in gomma ventilata. 

Gamo Hunter 440
Il mirino regolabile in deriva è dotato di riferimento in fibra ottica

Sull’arma sono montati congegni di mira dotati di fibra ottica Truglo in due differenti colori: verde per la tacca di mira e arancione per il mirino. Troviamo molto indicata la scelta di adottare su un’arma che non sarà sempre utilizzata in luoghi chiusi dei riferimenti in fibra ottica. La fibra ottica consentirà un’acquisizione molto veloce del bersaglio ma soprattutto aiuterà a mettere a fuoco tacca e mirino, in particolari condizioni di luce, quando l’incidenza o l’entità dei raggi solari sarà particolarmente sfavorevole. 

Gamo Hunter 440 
La tacca di mira è facilmente regolabile in alzo e deriva grazie a comode ghiere godronate

Il mirino, inserito in una fresatura a coda di rondine è regolabile in deriva mentre la tacca di mira è regolabile micro metricamente in alzo e deriva grazie a comode ghiere godronate che evitano di dover ricorrere all’ausilio di attrezzi. La precisione della carabina Hunter, può essere notevolmente incrementata tramite l’installazione di un’ottica facilmente applicabile in quanto la carabina è dotata di serie di un’apposita slitta. La carabina Hunter è provvista di una canna in acciaio con anima rigata che consente una notevole precisione per la fascia di prezzo dell’arma. 

Gamo Hunter 440 
Lo snodo della leva di caricamento scorre nellʼincassatura dellʼastina

La carabina ad aria compressa Gamo Hunter 440 F-ATS calibro 4,5mm, è a colpo singolo. Per la propulsione del pallino è adottata la meccanica detta anche “springer” che funziona tramite un pistone caricato da una molla, quest’ultima compressa tramite una leva che in questo caso è fornita dalla canna basculante. 

Gamo Hunter 440 
La canna in apertura permette lʼinserimento del pallino; notare la zigrinatura posteriore antiriflesso della foglietta della tacca di mira

Per il caricamento occorre impugnare la canna possibilmente in prossimità della volata per diminuire lo sforzo sulla leva e abbassarla completamente. Questo movimento farà arretrare un pistone che scorrendo in un cilindro, andrà a comprimere una molla di elevata potenza. L’aria verrà aspirata nel cilindro. Arrivato a fine corsa il pistone rimarrà bloccato nel cilindro. Il pallino potrà essere inserito nell’apposito foro ricavato nel vivo di culatta della canna. Dopo aver riportato la canna in chiusura, quando si agirà sulla leva di scatto il pistone si sgancerà e scorrerà nel cilindro comprimendo l’aria che spingerà il pallino lungo la canna.        

Gamo Hunter 440 
Rosata ottenuta alla distanza di 10 m, con i pallini Diabolo Match

Per quanto riguarda la prova a fuoco abbiamo testato la carabina con i pallini, prodotti dalla Gamo, forniti dalla ditta Adinolfi a corredo con l’arma. Abbiamo suddiviso i test effettuando tiri accademici e informali. Per le prove ci siamo avvalsi delle seguenti tipologie di pallini:

Match Diabolo (0,49 g - 7,56 gr), i pallini che alla bocca hanno ottenuto una velocità media di 145 m/s, ci hanno entusiasmato per precisione e penetrazione anche a lunghe distanze; i pallini Raptor contenuti in un simpatico blister a forma di cartuccia, dotati di basso peso (0,35 g - 5,4 gr), hanno confermato quanto dichiarato dalla casa produttrice ottenendo un incremento in metri secondo di circa il 25%, raggiungendo la velocità media di 195 m/s. Questi pallini  sono in lega ricoperta da una doratura che elimina la corrosione della canna;

Redfire Energy (0,51 g - 7,87 gr) dotati di una punta in plastica colorata in un vistoso rosso;

Pro magnum (0,49 g - 7,56 gr), simili ai match ma con punta round.

Gamo Hunter 440 
Lʼalveare colpito perfettamente al centro alla distanza di 25 m, durante la prova sono stati perforati altri 3 alveari posti dietro a quello visibile in foto

Dopo le prove effettuate sui canonici bersagli cartacei dove è emersa la precisione dei pallini Match, siamo passati alle prove di precisione e penetrazione su bersagli inusuali, variando la distanza. Visto che la carabina era precisa a 15 m, abbiamo effettuato delle prove di penetrazione a 25 m, sovrapponendo 6 contenitori plastici delle cartucce per arma corta anche conosciuti come alveari. Non solo il colpo ha centrato in pieno il bersaglio ma il pallino è riuscito ha perforare ben 4 alveari. Alla stessa distanza si è avuta la maggiore penetrazione su asse di abete con il pallino Diabolo Match e il leggero Raptor. 

Gamo Hunter 440
Rosata ottenuta con i pallini Pro Magnum alla distanza di 10 m

Tuttavia, per quanto riguarda la precisione, avremmo potuto fare di più se avessimo potuto disporre di uno scatto più leggero. L’esemplare testato aveva un peso di scatto molto resistente e siamo riusciti a dominarlo solamente dopo un discreto numero di colpi. La regolazione iniziale denotava una demarcazione ben avvertibile tra primo e secondo tempo sulla leva di scatto. Abbiamo provato a regolare il peso agendo sull’apposita vite. Il risultato è stato uno scatto ugualmente duro ma in un unico tempo. Quindi, in fretta, abbiamo ripristinato il tutto alla condizione iniziale. Probabilmente dopo diverse scatole di pallini lo scatto si alleggerirà altrimenti si dovrà ricorrere  a qualche espediente per alleggerirne il peso.

Le prove a 25 m, sono state effettuate con un cannocchiale fornito come accessorio della carabina Gamo Hunter 440 F-ATS. Il cannocchiale Gamo 3-9 x 40 AO (Adjustable Objective) serie Matrik con correttore di parallasse e reticolo Mil Dot ammortizzato è dotato di un’ottima luminosità ed è costruito con specifiche in grado di assorbire i contraccolpi generati dalle armi ad aria compressa con meccanica springer. Il cannocchiale è inoltre resistente all’acqua.

Grazie alla slitta della carabina, è stato possibile installare il cannocchiale in pochi secondi. La taratura è stata effettuata velocemente, con poco spreco di pallini, tirando progressivamente su bersagli posti a 10, 15 e 25 m. Dopo la taratura è significativo l’alveare posto a 25 metri, davanti ad altri 5 simili contenitori, centrato in pieno al primo colpo. 

Gamo Hunter 440
Rosata ottenuta con i pallini Redfire alla distanza di 10 m. Tutte le rosate sarebbero sicuramente migliorate potendo intervenire sul peso di scatto

Abituati ad aprire comodamente sportellini o azionare levette per effettuare il tiro con armi ad aria compressa, ci siamo sentiti spiazzati dopo aver ripetutamente azionato la leva di caricamento della carabina Gamo Hunter 440 F-ATS. È durato poco. L’assillo della bomboletta che si scarica ripaga della scomodità, soprattutto se pensiamo che la carabina sarà impiegata all’esterno di un poligono di tiro, lontano da negozi dove rifornirsi di bombolette o evitando di portare appresso scomode pompe per rifornite il serbatoio d’aria. Basterà azionare la leva e avremo la giusta dose di aria occorrente a espellere il pallino con l’energia dovuta. Sarà un’occasione per i più pigri di mettere in moto beneficamente la muscolatura della parte alta del corpo.             

Gamo Hunter 440
Gamo Hunter 440 F-ATS, vista laterale sinistra

Le doti della carabina Hunter consentono di ottenere delle rosate molto strette nelle distanze in cui si effettuano le competizioni di C10 ma non aspettiamoci di ottenere le prestazioni delle armi da competizione.  Consideriamo che il prezzo della 440 F-ATS equivale a circa 1/10 del prezzo di una carabina da gara e nonostante ciò le prestazioni della Hunter sono di tutto rispetto. Questa carabina è da prendere in considerazione per chi voglia iniziare a praticare il tiro a segno. Anche se a chi scrive sembra impossibile, può capitare di iniziare un’attività ricreativa come il tiro a segno e poi accorgersi che non fa per noi. In questo caso, avendo speso poche centinaia di euro avremo limitato i danni ma, viste le possibilità ricreative offerte dalla Carabina Hunter, crediamo che questa ipotesi sia molto remota. La carabina Gamo Hunter 440 F-ATS, offrirà ore di svago non solo ai neofiti. L’esiguo costo dei pallini potrà offrire economicamente ed ecologicamente, ore di divertimento in cui  potremo inventare gare con gli amici utilizzando bersagli informali come barattoli di birra o scatole qualsiasi, bersagli cartacei e reattivi, questi ultimi prodotti dalla stessa Gamo, il tutto senza l’assillo legale di denunce alle autorità competenti e soprattutto senza rimanere mai a corto d’aria. 

Gamo Hunter 440 
Gamo Hunter 440 F-ATS, vista laterale destra

Ultime raccomandazioni. Queste armi non sono giocattoli. Le prove di penetrazione a 25 m, hanno rivelato che queste armi, malgrado rientrino pienamente nei parametri di energia cinetica previsti dalla legge per essere considerate di libera vendita, devono essere trattate con la stessa cautela delle armi da fuoco. Non lasciamole alla portata di persone incompetenti. Informiamoci se nel luogo che abbiamo scelto è possibile praticare legalmente l’allenamento. Facciamo attenzione a dove indirizziamo i colpi, alla consistenza del bersaglio e cosa c’è dietro, non puntiamo l’arma verso cose che non vogliamo colpire e consideriamo l’arma sempre carica, il dito sul grilletto mettiamolo solo quando vogliamo sparare. Insomma pensiamo sempre a Jeff Cooper! Un pallino, anche se non letale, può causare gravi danni. Per quanto riguarda i bersagli, ricordiamo che questi ultimi devono essere inanimati e che in alcuni stati oltre alle pene pecuniarie è previsto, giustamente, denuncia e arresto per chi arreca danni e sofferenze agli animali. A buon intenditor…  

Scheda tecnica

 

 

Produttore

Industrial El Gamo S.A. P.O. Box, 16 – 08830 Sant Boi de Llobregat (Barcellona) Spain – Tel: 34 93 640 72 98  www.gamo.com

Distributore

Adinolfi Srl - Via Brennero, 10 - 20052 Monza MB  Italia 

Tel: +39 039 2300745 begin_of_the_skype_highlighting            +39 039 2300745      end_of_the_skype_highlighting begin_of_the_skype_highlighting            +39 039 2300745      end_of_the_skype_highlighting Fax:+39 039 2300028

info@adinolfi.com  www.adinolfi.com

Modello

Hunter 440 F-ATS

Catalogo nazionale

Arma di libera vendita: energia cinetica inferiore a 7,5 Joule

Tipologia

Carabina mono colpo ad aria compressa

Calibro

4,5mm (.177”)

Canna

Basculante con funzione di leva di caricamento

Scatto

Singola azione

Sicure

Manuale posta davanti al grilletto

Organi di mira

Tacca di mira e mirino – è fornita slitta per attacchi ottica

Materiali e finiture

Acciaio per la canna – calciatura in legno

Lunghezza totale

110 cm

Peso a vuoto

3,00 Kg

Prezzo

319 euro iva inclusa

 Scheda di valutazione

 

 

*Insufficiente   **Sufficiente   ***Discreto   ****Buono   *****Ottimo

 

 

Ergonomia *****

Le dimensioni e il calcio regolabile consentono di adattare l’arma a qualsiasi conformazione fisica

 

Precisione ****

La precisione è buona e può essere migliorata agendo sul pacchetto di scatto

 

Sistemi di mira *****

I congegni installati consentono un’acquisizione veloce del bersaglio. L’applicazione di un cannocchiale incrementerà le possibilità dell’arma

 

Scatto ***

Quello dell’esemplare in prova necessita di un rodaggio o meglio di una lavorazione da parte di personale competente

 

Sicure *****

L’arma è dotata di una sicura manuale posta davanti la leva di scatto.

 

Finiture *****

La brunitura delle parti metalliche e il trattamento del legno sembrano a prova di durata

 

Impiego pratico *****

La Gamo Hunter 440 è dedicata all’impiego ludico o come arma scuola  

 

Compatibilità accessori *****

La carabina si presta all’istallazione di congegni ottici

 

Prezzo ****

Concorrenziale. La Gamo Hunter costa 1/10 di una carabina da tiro e meno di altre carabine equivalenti, mantenendo prestazioni soddisfacenti