3.1

Beretta DT11 Black Pro calibro 12

Negli ultimi anni Beretta ha investito considerevoli sforzi per raggiungere i massimi risultati nel settore del Tiro a Volo e i risultati non sono mancati, visto che alle ultime olimpiadi di Rio sono saliti sul podio ben 47 atleti armati di fucili Beretta, con un incredibile palmares di 18 ori, 15 argenti e 14 bronzi.

Ma non finisce qui, la Casa gardonese è naturalmente molto attenta anche a fornire ai tiratori i fucili più tecnologicamente avanzati, dopo averne raccolto e annotato le osservazioni e i suggerimenti maturati sulle pedane. Ed è proprio grazie alla collaborazione del Beretta Shooting Team che nasce il nuovo sovrapposto DT11 Black Pro calibro 12.

Beretta DT11 Black Pro: supertecnologico dal calcio agli strozzatori 

Calcio del fucile Beretta DT11 Black Pro calibro 12
Il cuore del DT11 Black Pro è il calcio regolabile prodotto dalla TSK.

La prima e più vistosa caratteristica del DT11 Black Pro è la presenza di una calciatura regolabile sviluppata con la collaborazione della TSK e dei tiratori della squadra Beretta.

Il calcio montato sul DT11 Black Pro è completamente adattabile all’anatomia del tuo corpo, grazie ad un sistema di regolazione in continuo di ogni componente, in modo estremamente semplice, immediato e sempre reversibile.

La bascula mantiene il look aggressivo che caratterizzava anche il precedente modello DT11 Black, sottolineato dall’alternanza di piani con finitura opaca e curve con finitura lucida, che creano un effetto sinuoso ed elegante. La bascula allargata alla misura di 43 mm assicura una maggiore stabilità durante il brandeggio. 

Il gruppo di scatto con sottoguardia in fibra di carbonio è facilmente rimuovibile dalla bascula e sostituibile in pochi secondi, la distanza del grilletto può essere regolata su un intervallo di ben 9 millimetri, permettendo di adattarla perfettamente alla mano del tiratore.

Le canne del DT11 Black Pro misurano 81 centimetri nella versione Sporting o 76 centimetri nelle versioni Trap e Skeet e beneficiano della tecnologia proprietaria Steelium che prevede la foratura profonda, la martellatura a freddo e la distensione sottovuoto dei tubi in acciaio trilegato. 

Tutti questi passaggi conferiscono all’acciaio le caratteristiche meccaniche ideali per ottenere performance balistiche superiori. 

In più le bindelle laterali permettono l’applicazione di due pesi rimovibili in volata che consentono un’ulteriore personalizzazione del bilanciamento. La bindella superiore è in fibra di carbonio, per ridurre il peso ed esaltare il contenuto tecnologico del fucile.

Le canne, camerate in calibro 12 Magnum possono poi contare sulla speciale geometria interna Optima-Bore HP studiata per offrire grandi prestazioni anche con pallini d’acciaio High Performance. La densità della rosata è perfettamente uniforme anche grazie agli strozzatori intercambiabili Beretta Optimachoke HP.

Con il nuovo DT11 Black Pro Beretta porta a un nuovo livello di qualità il suo catalogo di fucili sportivi.

Modello: 
DT11 Black Pro
Tipologia:sovrapposto da tiro
Calibro:
12 Magnum
Lunghezza canne: 

81 cm (Sporting), 76 cm, (Trap & Skeet)

Bindella: 
in carbonio
Calcio:
TSK versione esclusiva per Beretta
Prezzo: 


Per ulteriori informazioni sul fucile DT11 Black Pro visita il sito Beretta.

Clicca qui per altre novità di HIT Show 2018

Valuta questo articolo
3.1 (7 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.