5

ArmaLite AR-31

Articolo disponibile anche in altre lingue

English

ArmaLite AR-31
L'ArmaLite AR-31 riprende, pur con molte migliorie, l'assetto tecnico del fucile AR-30A1, in circolazione già da qualche anno

Sebbene l'attuale assetto societario della ArmaLite Inc. sia stato stabilito da Mark Westrom solo nel 1996, il marchio ArmaLite è ormai un pilastro consolidato del comparto armiero americano: fondato nell'ottobre del 1954 come divisione armamenti leggeri del colosso Fairchild Engine and Airplane Corporation, tra gli anni '50 e gli anni '70 è stata la fucina primigenia del lavoro di geni armieri del calibro di L. James Sullivan ed Eugene Stoner, e sebbene il successo di alcuni modelli distribuiti a suo tempo dalla ArmaLite sia stato modesto, l'opera dei suoi tecnici ha rappresentato la fonte da cui sono nate le armi leggere più famose e di successo prodotte negli Stati Uniti nella seconda parte del 20mo Secolo, dall'AR-15 e tutti i suoi derivati civili e militari (fucili d'assalto M16 ed M4) alle attuali versioni semi-automatiche ad uso civile o professionale della piattaforma AR-10, fino all'AR-18, colpevolmente sottovalutato ai suoi tempi ma meritevole di menzione per essere stato il primo fucile d'assalto moderno ad impiegare il meccanismo di recupero di gas indiretto tramite pistone a corsa corta oggi utilizzato dalla vasta maggioranza delle armi militari d'ultima generazione.

ArmaLite AR-31
Tra le migliorie apportate troviamo la presenza di un calciolo completamente regolabile e di numerose interfacce Picatinny per ottiche ed accessori

Un 60ennale importante, insomma, che la moderna ArmaLite − con sede nella città di Geneseo (Illinois) e nota per la produzione di armi sportive e tattico-operative di prim'ordine in quanto a precisione e fattura − non poteva prendere sottogamba.

In occasione della stagione fieristica del settore armiero, nei primi mesi di quest'anno, è stata dunque lanciata ufficialmente una novità che era stata solo annunciata negli ultimi mesi del 2013, ovvero un'aggiunta alla gamma di fucili di precisione ad otturatore girevole-scorrevole che oggi porta il marchio ArmaLite. L'azienda, infatti, produce due modelli di fucili Bolt-Action, anch'essi pensati sia per gli impieghi sportivi che per l'uso da parte degli specialisti militari e di pubblica sicurezza: l'AR-30 A1, disponibile nei calibri .300 Winchester Magnum e .338 Lapua Magnum; e l'AR-50 calibro .416 Barrett e .50-BMG (12,7x99mm), recentemente al centro delle polemiche in Italia per essere stato ritratto, in una provocatoria campagna pubblicitaria, tra le mani del David di Michelangelo al posto della biblica fionda.

ArmaLite AR-31
L'AR-31 impiega un otturatore girevole-scorrevole ad azione corta, che garantisce una superiore velocità di ripetizione

La novità ArmaLite in fatto di fucili Bolt-Action si chiama AR-31, ed essenzialmente nasce come versione ad azione corta del citato AR-30 A1. Costruito attorno ad uno Chassis in alluminio anodizzato nero, l'AR-31 è dotato di un'impugnatura a pistola di tipo AR-15 e di un calcio fisso, sempre in alluminio, regolabile in lunghezza ed elevazione. La cassa di foggia vagamente ottagonale, in acciaio inossidabile macchinato e brunito, ospita un solido otturatore girevole-scorrevole con un doppio tenone di chiusura. Come già nel modello AR-30 A1, lo scatto è uno Shilen a singolo stadio, con un peso di circa 2.26 chilogrammi (5 libbre); la compatibilità con accessoristica ed ottiche di puntamento è assicurata da un sistema di rotaie MIL-STD-1913 "Picatinny" in alluminio macchinato, che comprende una slitta superiore a piena lunghezza e tre rotaie più corte, ai lati e sotto la parte frontale dell'astina, per accessori tattici, bipiedi e quant'altro.

ArmaLite AR-31
La canna da 24 pollici in acciaio inossidabile al cromo-molibdeno con doppia lappatura è sinonimo di prestazioni "sub-MOA" già dai primi tiri

La canna dell'AR-31, anch'essa in acciaio inossidabile al cromo-molibdeno, rotomartellata a freddo e con doppia lappatura,è lunga 60.9cm. (24 pollici), e presenta sei rigature destrorse con passo di 1:10" ed un prominente rompifiamma e freno di bocca macchinato montato su una volata filettata, che consente la sua rimozione e la sostituzione − ove e quando consentito − con silenziatori o soppressori di suono.

Molto interessanti sono soprattutto la cameratura dell'arma, e il suo sistema d'alimentazione: l'ArmaLite AR-31 è camerato per il calibro .308 Winchester (7.62x51mm), e si alimenta tramite caricatori amovibili di tipo AR-10B.

Ciò significa che l'arma non è compatibile con i caricatori confacenti agli standard SR-25 e DPMS (inclusi i più recenti polimerici MagPul PMAG-25 e Lancer L7-AWM), ma significa anche che, oltre ad utilizzare una munizione più popolare e a buon mercato rispetto all'AR-30 A1, presenta una maggiore versatilità ed un superiore volume di fuoco: la ArmaLite produce caricatori di diverse capacità per l'AR-10B, bifilari a presentazione singola in lamierino d'acciaio da 5, 10, 20, 25 e persino 30 colpi.

ArmaLite AR-31
L'AR-31 si alimenta tramite gli stessi caricatori amovibili, di qualsiasi capacità, del fucile semi-automatico ArmaLite AR-10B

Lungo in tutto circa un metro e dieci per un peso a vuoto di poco più di sei chilogrammi, l'AR-31 offre una precisione eccezionale: secondo il test effettuato lo scorso febbraio dalla prestigiosa rivista americana "Guns & Weapons for Law Enforcement", l'arma è in grado di produrre rosate di diametro variabile dagli 0.29 ai 0.60 pollici a 100 yarde: si parla di 0.63/1.52cm. a circa 91 metri e mezzo, che equivalgono a livelli decisamente "Sub-MOA". L'ideale, insomma, sia per gli impieghi tattici di Polizia e militari che per gli usi civili, in particolare per il tiro sportivo sulle lunghe distanze.

Negli Stati Uniti d'America, lo ArmaLite AR-31 è venduto ad un prezzo al pubblico che si attesta sui 3460US$ − poco più di 2500€. In Italia non è ancora distribuito, ma la speranza è che possa esserlo presto: siamo sicuri che i più esigenti ed esperti tiratori Long-Range sarebbero ben felici di avere a loro disposizione uno strumento di tale precisione, efficiente anche su distanze anche estreme, nonostante la cameratura in calibro .308 Winchester... o forse proprio grazie alla sua versatilità!

ArmaLite AR-31
Con l'AR-31, la ArmaLite fa prepotentemente sentire la sua voce sul mercato dei fucili da tiro di precisione sportivo e per gli impieghi professionali
Valuta questo articolo
5 (5 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.