4.1

Fucili da sogno all’asta da Holts

G2.jpg
Vista laterale dell’express Holland & Holland Royal Deluxe inciso da Philippe Grifnee. 

Holts Auctioneers è una casa d’aste britannica specializzata nella vendita di armi antiche e moderne. Grazie alla sua eccellente reputazione Holts è la prima scelta per chi, in Inghilterra, vuole vendere la propria collezione di armi fini e nel corso degli anni ha curato la vendita di importantissime collezioni come quella di Gianoberto Lupi , uno dei massimi esperti di fucili fini a livello mondiale, o della rockstar Eric Clapton, che oltre a essere uno dei più grandi chitarristi è anche appassionato cacciatore.

La prossima asta di Holts si svolgerà nella capitale britannica il 19 marzo 2019 con possibilità di visionare i pezzi dal vero a partire dal giorno 16 marzo presso la sede temporanea di Kensington, che è curiosamente all’interno di una caserma.

Il pezzo forte, anzi fortissimo dell’asta è uno spettacolare express Holland & Holland Royal Deluxe in calibro .500 Nitro Express 3” con una coppia di canne supplementari in calibro .375 Magnum flanged, inciso da Grifnee.

G3.jpg
Philippe Grifnee è considerato uno dei più grandi incisori di fucili. Belga di nascita, si perfezionò a Liegi e dal 1992 al 1997 lavorò in esclusiva per la londinese Holland & Holland.

Philippe Grifnee è universalmente riconosciuto come uno dei migliori incisori di fucili al mondo, purtroppo prematuramente scomparso nel 2012 all'età di 59 anni. Si laureò alla Scuola per incisori di Liegi nel 1970, trascorrendo gran parte del suo tempo lì sotto la tutela del famoso René Delcour. 

Affinò le sue capacità alla Auguste Francotte tra il 1970 e il 1988, e successivamente tornò alla Scuola per incisori di Liegi, questa volta come insegnante. Nel 1988 il suo talento fu riconosciuto anche dalla Holland & Holland per la quale iniziò a incidere alcuni fucili. Il suo lavoro fu apprezzato a tal punto che la Casa britannica lo mise sotto contratto come incisore in esclusiva dal 1992 al 1997. 

Alla fine del contratto Grifnee continuò a lavorare per Holland & Holland e per James Purdey & Sons, un altro nome illustre dell’archibugeria britannica. Questo Express è prodotto da una delle aziende storiche più stimate nel mondo ed è inciso da uno dei più grandi incisori della storia moderna, quindi non deve stupire se il prezzo è valutato da 200 a 250mila sterline , pari a circa 228/285mila euro.

1.jpg
Un rarissimo sovrapposto Churchill Zenith con apertura a serpentina laterale. Probabilmente è l’unico esemplare completo esistente. Prezzo stimato: 30/50mila sterline.

Con un piatto forte del genere qualsiasi altra arma potrebbe sembrare trascurabile, ma non è così: tra i pezzi più interessanti dell’asta c’è il lotto 1605, l’eccezionale sovrapposto Churchill Zenith calibro 12 con chiusura a serpentina, prodotto negli anni Cinquanta del secolo scorso. Si tratta di un fucile rarissimo e costruito magnificamente, del quale secondo le ricerche degli esperti inglesi esistono solo due esemplari finiti

Grazie alla documentazione presente nell’archivio dell’azienda londinese, è stato possibile anche ricostruire la storia di questo fucile, che faceva parte di un ordine di cinque esemplari annullato all’ultimo momento. 

Il fucile, non finito, rimase in magazzino per anni, finché fu notato da un collezionista americano in visita all'azienda, che affascinato dalla sua linea inconsueta chiese di poterlo acquistare. Il fucile fu quindi completato e consegnato al nuovo proprietario nel 1974. Per questa rarità il prezzo stimato è di 30/50mila sterline, circa 34-57 mila Euro.

2.jpg
Una coppia di doppiette calibro 12 ad apertura assistita (self opening) prodotte da J. Purdey & Sons nel 1934. Andranno all’asta il 19 marzo al prezzo stimato di circa 17-22 mila Euro.

Il lotto 1300 rappresenta la quintessenza dell’artigianato armiero britannico: si tratta di una coppia di doppiette calibro 12 ad apertura assistita (self opening) prodotte da J. Purdey & Sons nel 1934 . In eccellenti condizioni, riportano nei calci il monogramma “SJ” del committente Mr. Stanley Johnson. I fucili sono accompagnati da valigetta doppia in legno rivestito in cuoio. Il prezzo stimato per questa coppia di doppiette è di 15-20 mila sterline (circa 17-22 mila Euro).  Le coppie di fucili sono uno dei temi preferiti del collezionismo armiero di ispirazione britannica e normalmente riescono sempre a spuntare prezzi di vendita interessanti. Vedremo se sarà il caso anche di questo duetto.

S1.jpg
Un superbo Doppelbüchse di Herbert Scheiring in calibro 8x57 JRS con chiusura a leva inferiore, tipico esempio della maestria degli armaioli di Ferlach. Valore stimato 20-25 mila sterline (22-29 mila Euro).

Ma Holts Auctioneers non si occupa di sole armi di produzione anglosassone, anche se queste ovviamente rappresentano il grosso della sua offerta. Sempre nell’asta di marzo sarà possibile acquistare un’arma che incarna alla perfezione la filosofia armiera mitteleuropea. Si tratta del lotto 1206, un superbo basculante a canne parallele di H. Scheiring in calibro 8x57 JRS.  

Costruita da uno dei più importanti armaioli di Ferlach (Austria), questa lussuosa carabina è riccamente incisa a bassorilievo, ma oltre al valore estetico presenta soluzioni tecniche di prim’ordine come l’azione Jaeger brevettata con chiusura a leva inferiore che consente di ridurre notevolmente l’altezza della bascula. La calciatura è in noce di altissima qualità e dalla mirabile venatura, con impugnatura a pistola e coccia con monogramma che nasconde un vano per piccoli ricambi. 

Lo scatto è bigrillo, con stecher sul primo grilletto. Gli estrattori sono automatici ma facilmente disinseribili agendo su una piccola leva.  La carabina è accompagnata da un’ottica Swarovski 1,25-4x24 Habicht montata su base incisa in tema con il resto dell’arma. Consegnata in una valigetta d’alluminio questo eccezionale esempio della maestria degli armaioli di Ferlach ha un prezzo di partenza di 20-25 mila sterline (22-29 mila Euro).

Concari Express Royal calibro .500 Nitro Express
Concari Express Royal calibro .500 Nitro Express magistralmente inciso da Giuseppe Zacchi in stile art nouveau con rimessi in oro.

Un altro capolavoro aggiuntosi al catalogo della Holts all’ultimo momento è questo favoloso Express Royal calibro .500 Nitro Express prodotto dalla Armi Concari di Lecco e magistralmente inciso da Giuseppe Zacchi in stile art nouveau con rimessi in oro. Tra questi spicca l’elefante africano sul petto di bascula e la tigre sulla coccia dell'impugnatura a pistola. L'intera superficie dell'arma è riccamente decorata con foglie d'acanto e fiorami rimessi in oro. Le canne sono in acciaio Boheler Blitz, accoppiate con demibloc e lunghe 640 millimetri. La chiusura è a duplice tassello con sistema Purdey. Gli espulsori sono automatici. Il calcio è in radica di noce finito a olio con calciolo in gomma da un pollice e zigrini a passo finissimo sulle superfici di presa.  L’arma fu recensita sulla rivista Armi Magazine nel dicembre del 1995 (https://www.holtsauctioneers.com/1210.pdf).

L'Express Royal di Concari  è custodito in una valigetta in legno rivestita in pelle ed è accompagnata da una rosata di prova. Il prezzo di partenza per questo eccellente esempio di arte armiera italiana è di 18-22.000 sterline (circa 21-26 mila euro). Si tratta certamente di un pezzo interessante poiché esempio di una produzione di alta qualità e numericamente poco consistente, ad opera di un armaiolo capace di soluzioni molto originali, come nel caso della sua carabina proprietaria Revolution.


Il catalogo completo dell’asta, in continuo aggiornamento è visibile online qui: 

https://auctions.holtsauctioneers.com/custom_asp/cataloguesearch.asp

Valuta questo articolo
4.1 (9 valutazioni)
Questo articolo è disponibile anche in queste lingue:
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.