Blaser R8 Professional Success

Articolo disponibile anche in altre lingue

English   Россия

Stile e design sono stati oggetto di particolare attenzione da parte della Blaser nella realizzazione della carabina R8: le linee dinamiche ed eleganti e l’inconfondibile aspetto complessivo definiscono nuovi standard estetici delle armi del XXI secolo.

Osservando la R8 si capisce fin dall’inizio che si è di fronte a un fucile innovativo: il poggiamano, l’impugnatura e il poggiaguancia sono rivestiti in pelle che conferisce un tocco di classe ed eleganza all’intera carabina. L’uso di questo materiale è uno dei tratti distintivi della carabina Blaser R8, che segna nuove avanguardie nel design e nell’estetica.

Analizziamo ora la meccanica della R8.

Blaser R8 Professional Success
Il poggiaguancia del calcio e l'impugnatura rivestiti in pelle della carabina Blaser R8 Professional Success

Una rapida successione di colpi con la R8 è possibile effettuarla con assoluta affidabilità sia grazie alla lineare ripetizione degli stessi in posizione di mira, sia alla leva dell’otturatore posizionata sopra il ponticello: arma e occhio rimangono puntati fissi sul bersaglio, dando la possibilità al  cacciatore di guadagnare tempo per una mira precisa e un tiro certo.

Sopra il ponticello, inoltre, sono stati installati i tasti di sblocco del caricatore, una posizione molto facile da raggiungere dalla mano del cacciatore: esercitando una pressione su entrambi i tasti, il caricatore viene espulso con l'aiuto delle molle finendo direttamente in mano al tiratore.

Se la situazione lo richiede, è possibile quindi inserire un secondo caricatore in pochissimo tempo. Inoltre, il caricatore può essere riempito spingendo dall’alto verso il basso le munizioni, rendendo ormai obsoleta l’introduzione delle munizioni sotto le labbra del caricatore. Il caricamento della carabina Blaser R8 è estremamente facile e intuitivo, anche nel momento in cui il caricatore non è stato sganciato, stabilendo un grosso vantaggio nella pratica venatoria. Il serbatoio ha una capacità di munizioni Mini 5 + 1, Standard 4 + 1, Magnum 3+1.

Blaser R8 Professional Success
Il caricatore con il grilletto removibile della carabina Blaser R8 Professional Success
Blaser R8 Professional Success
Passando dalla modalità Match ad Hunting, il peso del grilletto passa da un peso di 250 g a 650 g

La tecnologia ha trovato spazio nella R’8 anche con l’iC Illumination Control abbinato ai cannocchiali di puntamento, con il quale si combina il controllo dell’illuminazione del mirino con l’uso dell’arma. Quando l’R8 viene armata il punto luminoso si attiva automaticamente con l’ultima intensità luminosa impostata in precedenza: diventa così sufficiente un unico movimento della mano per rendere la carabina Blaser R8 pronta al tiro con il cannocchiale completamente funzionante.

L’altra peculiarità di quest’arma è il grilletto con un tempo di scatto estremamente breve: il tiratore può trasporre il proprio impulso mentale istantaneamente con un tiro controllato. Lo sparo avviene senza ritardo non appena si esercita una pressione di circa 650 grammi.

La precisione della R8 è affidata anche alla canna, alloggiata nella massiccia carcassa, e alla camera di scoppio entrambi martellate a freddo.

Blaser R8 Professional Success
L'ottica Swarovski Z6i 1,7-10x42 montata sulla carabina Blaser R8: l'installazione e la disinstallazione di un supporto ottico è particolarmente facile

Sulla carabina Blaser R8 è possibile montare un’ottica di precisione su un attacco composto da quattro alloggiamenti, poco evidenti e posizionati sopra la camera di scoppio: si tratta di un attacco monolitico che non crea tensioni, consentendo alla canna di oscillare liberamente e conservare, anche in caso di forte riscaldamento dovuto a un’elevata intensità di sparo, la sua posizione di mira. Il montaggio e lo smontaggio dell’ottica si effettua con pochi movimenti e in poco tempo, rendendo molto facile e intuitiva quest’operazione.

La R8 presenta un elevato grado di robustezza dovuta anche all’otturatore a supporto omogeneo, privo di movimento rotatorio e posizionato direttamente nella canna subito dietro la camera di scoppio: si tratta del modello a collare radiale Blaser che assicura, oltre all’alloggiamento e alla qualità della canna, un apporto decisivo alla precisione di tiro.

La ricerca estrema della precisione da parte della Blaser durante la fase di progettazione della carabina R8 continua nel disegno del dorsale del calcio diritto, il quale invia in modo quasi orizzontale il rinculo dell’arma sulla spalla del tiratore. Attraverso la limitata “impennata” della volata, si riesce a percepire il rinculo in maniera minima. L’impugnatura a pistola della R8, molto angolata e con profilo modellato sulla forma della mano, assicura una presa rilassata per un tiro controllato e più preciso.

Blaser R8 Professional Success
La carabina Blaser R8 Professional Success in smontaggio da campagna

La sicurezza non poteva essere un fattore da trascurare e per questo la Blaser ha progettato la R8 in modo da essere portato con la molla del percussore azionata: solamente poco prima dello sparo il cursore di armamento si sposta in avanti attraverso la pressione del pollice, caricando in tal modo la molla del percussore. Se non si vuole sparare, è sufficiente premere sul cursore d’armamento per ricondurlo nella sua posizione di riposo scaricando così la molla del percussore. Il sistema ad armamento manuale Blaser è considerato uno dei più innovativi in fatto di sicurezza nelle armi da caccia.

Blaser R8 Professional Success
In evidenza la leva di armamento

Con l’arma disarmata e l’otturatore chiuso, la leva dell’otturatore è bloccata per evitare l’apertura accidentale dell’otturatore stesso durante la caccia. Il fermo della leva dell’otturatore viene disattivato spingendo il cursore di armamento per circa 3 mm fino alla prima resistenza percettibile e tirando indietro contemporaneamente la leva dell’otturatore.

Inoltre, se il caricatore viene estratto ad arma carica, il cursore d’armamento si sgancia e ritorna nella sua posizione di riposo, un fattore di sicurezza importantissimo nel caso si trovasse ancora una cartuccia in canna.

Blaser R8 Professional Success
In evidenza la leva di armamento della carabina Blaser R8

In fatto di maneggevolezza, la carabina Blaser R8 stabilisce nuove frontiere grazie all’ottima interazione tra la lunghezza complessiva, la massa totale e il bilanciamento dell’arma: l’equilibrata distribuzione dei pesi avvantaggia il brandeggio e l’imbraccio rendendoli veloci, intuitivi e confortevoli.

L’ultima caratteristica su cui è doveroso soffermarsi è la protezione. Il doppio tasto di sblocco protegge in modo affidabile il caricatore dall’azionamento involontario e quindi anche dall’espulsione accidentale. Si possono di conseguenza inibire i tasti del caricatore mediante un cursore di bloccaggio posizionato nel caricatore stesso, il quale non può più essere estratto. Con l’otturatore aperto le cartucce sono introdotte dall’alto nel caricatore. In situazioni estreme, si ha così una sicurezza aggiuntiva contro la perdita del caricatore. Ogni componente metallico della R8 è realizzati o in materiale inossidabile oppure è protetto comunque dalla corrosione.

Ogni caricatore viene fornito con una copertura protettiva di colore nero che impedisce l’ingresso di corpi estranei.

Poiché la Blaser ha voluto costruire la carabina R8 per essere impiegata in situazioni di caccia estreme, sono stati pensati altri accorgimenti per il gruppo del grilletto, il quale funziona in maniera servoassistita sia quando si spara sia quando lo si riporta nella posizione di riposo. Azionando il grilletto, si determina lo svincolo meccanico del percussore, mentre aprendo l’otturatore il grilletto viene necessariamente spinto nella sua posizione di partenza.

La carabina Blaser R8 si può considerare un buon punto di partenza per la realizzazione di futuri modelli, che avranno come base di sviluppo questa piattaforma.