Franchi Feeling: il futuro nei piccoli calibri

Articolo disponibile anche in altre lingue

English

Presentazione FRANCHI Feeling IWA 2013

Franchi Feeling
Alberto Rizzini, posa con il suo Feeling modificato

Mea culpa! Sin dal loro apparire, circa una quindicina d'anni fa, nella mani anche d'esperti cacciatori (di quelli famosi poi), non m'avevano convinto più di tanto. Tentativo di darsi delle arie, pensavo. Se anche c'azzeccano mi dicevo, al massimo trattasi di moda passeggera...

Nulla di più sbagliato, invece!  Per quella che oggi, a tutti i livelli, non è certo solo una posa, quanto piuttosto una nuova via di concepire la caccia che sta prendendo sempre più piede, fino ad assurgere a vero e proprio fenomeno culturale in ambito venatorio. Di che parlo? Semplice: dei fucili ad anima liscia di piccolo calibro, configurati e poi utilizzati quali fucili tutta caccia, specie per quelle con i cani da ferma e anche da cerca.

Già, non più "attrezzi" economici da capanno, dalle calciature asfittiche e dalle lavorazioni spartane, quanto veri e propri fucili da caccia comodi, brandeggiabili, pratici, balisticamente efficientissimi concepiti tutti con gli stessi parametri di cura e funzionalità che caratterizza i fratelli maggiori 12 e 20.

Feeling Aluminium .410
Vista laterale destra del nuovo sovrapposto da caccia Franchi Feeling in calibro .410 con bascula in lega

In effetti oggi non c'è casa che non ne produca o non sia in procinto di produrne. Il tutto, in ossequi ad una visione della caccia sportiva e consapevole.

Ora, in questo scenario, poteva forse la più "giovane" ed aggressiva delle factory italiane esimersi dall'entrare anch'essa in lizza?

La domanda è retorica quanto non vorrei essere io, per cui fiondiamoci senza ulteriori preamboli a vedere cos'hanno fatto quei "ragazzacci terribili" del new deal di casa FRANCHI...

Basculanti, naturalmente...

Poche ciance, Franchi per tutti ha sempre voluto dire due cose e solo quelle, coniugate in un unico concetto: il miglior rapporto qualità prezzo che potesse concepirsi in seno a fucili pensati in toto per cacciatori veri, bisognosi di attrezzi dall'affidabilità assoluta. Un concetto che funzionò a lungo con i cacciatori di una volta. Un concetto che continua a funzionare ancora adesso, ora che FRANCHI ha rinnovato tutto ma proprio tutto, in funzione dei nuovi cacciatori:  quelli del III millennio!

Franchi Feeling
La linea elegante dell'astina e della bascula del nuovo sovrapposto da caccia Franchi Feeling: in sintonia con il cacciatore moderno

Quelli per i quali la caccia è ancora uno sport fantastico, concepito in un percorso di life syle basato sull'amore per tutto quel che è bello, funzionale e costa il giusto. Sia che si parli di semiauto sia che si dica di basculanti. Soprattutto se si dice basculanti, come in questo caso.

Eccoli lì i due FEELING che rinnovano la gamma di sovrapposti della ditta "in arancione". Cal 28 e 410. per partire. Una cosa strana un tempo, eretica forse sino a qualche anno fa, dove per certo si faceva prima il 12, poi il 20 e poi a seguire tutto il resto.

Non oggi, non ora, non in FRANCHI.

Dove la chiave del rilancio alla stragrande del brand in tutto il mondo passa proprio da questa sorta di "apple-philosophy" applicata alle armi da caccia: "think different"! Pensa differente... Che in altri termini vuol dire: abbi sempre il coraggio di rinnovarti e sbalordire.

Che dire (osservando le immagini e concependo a posteriori tutta l'operazione)? MISSIONE COMPIUTA!

Osserviamoli da vicino

Franchi Feeling
Comodissimo lo splendido grilletto dall'ampia guardia.

Si tratta di over&under che presi in coppia sembrano quasi un twin set. Nulla di più giusto, nulla di più sbagliato. Si parte infatti dalla medesima bascula in acciaio trilegato o più comunemente in ERGAL 55, poi però tutto si differenzia pur restando nell'alveo del company profile. A dire, le calciature sono ad hoc, tutte. Siccome gran parte della minuteria e soprattutto le canne. Il tutto che si sublima nella creazione di oggetti straordinari per equilibrio dell'insieme.

Due le lunghezze di tubi per tutte le versioni. 68 e 71 cm. A soddisfare le esigenze di tutta la clientela di questo tipo di armi. Il "software" che le anima, è tutto all'insegna della tradizione FRANCHI, in quel mix di affidabilità, funzionalità e resistenza che li fa dei veri e propri "trattori" sparatutto. Estrattori automatici, box lock, monogrillo selettivo.

E' l'hardware quindi che cambia e manco poco. Anzi, del tutto...

Franchi Feeling
L'elegantissima linea del cal. .410

Anche per i nuovi basculanti quindi, Franchi ha usato già come per i semiuato AFFINITY un design di tipo minimalista. Essenziale, pulito, senza fronzoli. Come... Come un I-Phone!

Sì, la sensazione è esattamente quella. Fucili da caccia che più non lo si può. ma per gente SMART, capace di concepire appunto la caccia come lifestyle, parte di un tutto che è la vita quella vera vissuta sino in fondo, più che come un mondo antico che prova ad attaccarsi (a fatica) nel moderno.

L'idea è quella di macchine fatte da altre macchine e come queste precise, robuste, funzionali, pulite: PERFETTE!

Per capirci, la sensazione visiva è di assoluta contiguità con quella di una katana giapponese, più che una spada spagnola del '600 dall'elsa riccamente incisa. Un'Audi TT più che un'auto d'epoca tutta fronzoli e cromature. Toccarli e come udire un brano di LOUNGE music più che una fuga di Bach (anche se nel sottofondo non stona un po' di house!).

Vengono venduti in hard case arancioni che sono il costante richiamo alla sicurezza che per FRANCHI (come per noi di ALL4HUNTERS) è una sorta di credo. La caccia è un piacere e deve restarlo, i maniaci prego, accomodarsi alla porta!

Completano la fornitura un set di 3 strozzatori a scomparsa (gli altri in vendita after market), una bomboletta d'olio e il manuale di istruzioni. Che quasi non serve tanto è semplice, user frendly tutto l'insieme.

Franchi Feeling
La bascula del nuovo sovrapposto Franchi Feeling

I fucili infatti (complici le lavorazioni micrometriche) si assemblano in un attimo, e sono subito pronti per la caccia oppure per una sessione al campo di tiro, magari proprio per familiarizzare con il nuovo "ferro".

Presili in mano due fattori colpisco immediatamente; l'equilibrio perfettissimo, quasi da arma custom, su misura. Le strepitose zigrinature dei legni, figlie di triplo passaggio laser, che le fa grippantissime. E il tutto te lo senti TUO come se lo possedessi da una vita.

Il mirino è in fibra ottica rossa, ad alta visibilità, ma proporzionato per la bindella da 6 mm.

                                                                                                                                                          

Franchi Feeling
Vista laterale destra nel nuovo sovrapposto da caccia Franchi Feeling in calibro 28, con bascula in acciaio

Una benedizione per chi ha badili come i miei al posto delle mani, è la guardia del grilletto: ampia, "ariosa", concepita a monte per un uso anche con mani guantate.

Eretica ma piacevolissima (a mio pensare) la finitura "industrializzata" della bascula: satinata come quella di un semiauto, con un nuovissimo processo che garantisce zero graffi, costanza di rappresentazione estetica praticamente eterna anche se sottoposta alle peggiori condizioni del mondo: freddo, pioggia, rovi, spine.

Roba da cacciatori, perdinci! E allora cosa di meglio di una bella prova a caccia?

La due giorni di presentazione

Franchi Feeling
Partiti per la prova in caccia del nuovo Franchi Feeling
Franchi Feeling
L'autore al servizio su quaglia del bel weimaraner di Bruno Beccaria

Per la presentazione di queste due prime uscite della serie FEELING in cal. 28 e 410., FRANCHI aveva convocato a Urbino, alla fine di giugno, tutto il gotha della stampa di settore, dalla TV alla carta stampa al WEB, e quindi non potevamo mancare neppure noi.

Ore 19 di mercoledì, una bellissima presentazione a cura del "capo" 

BRUNO BECCARIA, impeccabile e a tratti emozionante come sempre.

Poi aperitivivo e dunque cena, con una tavolata d'eccezione fatta in pratica di soli VIP del mondo venatorio ed oplologico nazionale.

Il piatto forte tuttavia era per il giorno dopo, nelle riserve presso la casa di caccia che MONTEFELTRO ha in quel di Cagli, avremmo provato direttamente sul campo le nuove armi.

E tutto è andato come meglio non si poteva: la mattinata è stata fresca, perfetta. Il sole che poi è uscito, non ha infastidito sino alle 10, 10 e mezza la cacciata.

Si è andati coi cani, ovviamente, A gruppi ben divisi. Su selvaggina liberata da qualche tempo, e quindi in grado di costituire un test probatorio.

Io ho adoperato solo il 28 (per il 410. mi sto organizzando, e lo farò con un video), e siamo andati ben oltre le più rosee aspettative. Con percentuali al tiro, ai limiti dell'incredibile, il tutto con la l'incoscienza di quante cartucce avessi davvero nelle tasche.

Franchi Feeling
Casa di caccia MONTEFELTRO. Bruno Beccaria distribuisce i FEELING!

Leggerezza: è infatti questo il valore aggiunto garantito dai piccoli calibri. Leggerezza sposata poi ad una praticità d'uso, che si fa quasi un sogno quando spari e praticamente non avverti rinculo. E sì che s'aveva in mano la versione più leggera del FEELING, quella in 28 e bascula in ERGAL...

Che aggiungere se non, un fucile davvero ben fatto, da cacciatori epicurei che sanno bene quali sono i piaceri della caccia, e quindi della vita?

E difatti la festa è stata poi conclusa degnamente alla casa di caccia, fra commenti entusiasti e una mangiata di quelle come si deve, dove s'è brindato a questo, e ai nuovi traguardi che sicuramente ci proporranno ancora gli amici della FRANCHI!

SCHEDA TECNICA ACCIAIO

Bascula Calcio/Astina Calibro Peso
Calciolo
Camera
Lunghezza Canne
Piega
Strozzatori
Acciaio
Noce selezionato Grado 1, finito ad olio 28
2.85 Kg
Gomma Piatto
70
68, 71 57
*, ***, **** 50 mm
Acciaio
Noce selezionato Grado 1, finito ad olio .410
2.95 Kg
Gomma Piatto
76
68, 71 57
*, ***, **** 50 mm

SCHEDA TECNICA ALLUMINIO

Bascula Calcio/Astina Calibro Peso
Calciolo
Camera
Lunghezza Canne
Piega
Strozzatori
Alluminio
Noce selezionato Grado 1, finito ad olio 28
2.35 Kg
Gomma Piatto
28
68, 71 57
*, ***, **** 50 mm
Alluminio
Noce selezionato Grado 1, finito ad olio .410
2.45 Kg
Gomma Piatto
76
68, 71 57
*, ***, **** 50 mm