4

Biemme Hunting: il gilet Pineta

Con l'approssimarsi del ritorno alla caccia Biemme Hunting ci dà la possibilità di descrivervi, dopo averlo provato, il suo gilet da caccia che risponde al nome di Pineta.  

I dettagli che caratterizzano questo capo tecnico permettono il suo impiego sia a coloro che praticano la caccia vagante grazie all'inserto removibile ad alta visibilità, sia ai cacciatori che preferiscono un maggiore mimetismo e la classica versione Green. 

Gilet Biemme Hunting Pineta. Dettagli e caratteristiche

Cacciatore con giacca Biemme Hunting e fucile
Il gilet Biemme Hunting Pineta è utilizzabile nella versione classica green con spalloni e dettagli in alcantara verde, oppure nella versione alta visibilità applicando l'inserto arancio fluorescente.

Il gilet Pineta è realizzato in tessuto Cordura antistrappo e anti-sfregamento per garantire resistenza e libertà di movimento al cacciatore che può affrontare in modo confortevole e sicuro anche gli ambienti più intricati. 

Tutte le tasche sono realizzate in cordura accoppiata alla membrana EBW che le rende totalmente impermeabili dunque sicure per il trasporto in sicurezza di documenti, dispositivi elettronici o cartucce.

Sul davanti ci sono due ampie tasche a soffietto molto capienti e di facile accesso, due tasche chiuse con zip e due taschini con zip e anello di ancoraggio.

Cacciatore con cane
Realizzato in cordura resistente e antistrappo, il gilet gode di ottima vestibilità, linee comode che permettono di indossarlo sia con capi più leggeri in autunno che pesanti in inverno.

Nella parte posteriore troviamo un'ampia cacciatora totalmente impermeabile e lavabile con una profonda ulteriore tasca chiusa con zip in cui si possono riporre eventuali ricambi o capispalla da indossare all'occorrenza. Sugli spalloni due riporti in alcantara, donano un aspetto anche elegante al capo. 

Rifiniti in tessuto alcantara anche il colletto e tutte le tasche con zip. Il modello Pineta orange si differenzia per gli spalloni e lo schienale con riporto in tessuto impermeabile ad alta visibilità, facilmente applicabile e rimovibile, aumentando così la versatilità del gilet utilizzabile sia nelle cacce vaganti nel bosco che nelle giornate di attesa da appostamento con selvatici sensibili ai colori e al mimetismo come i colombacci.

Grazie al suo design e i materiali impiegati, il gilet Pineta di Biemme Hunting è un accessorio tecnico sfruttabile per gran parte della stagione venatoria. 

Nei primi mesi autunnali infatti il gilet può essere indossato come capo superiore indossando una semplice camicia. Con l’avanzare della stagione, le dimensioni e il taglio piuttosto comodi ed ergonomici, soprattutto nell’apertura delle spalle e nel giro manica, consentono di indossare comodamente il gilet sopra a maglie più pesanti, pile o piumini senza rinunciare alla velocità dei propri movimenti e soprattutto alla resistenza, la spaziosità delle tasche e la praticità di questo indumento.  

Valuta questo articolo
4 (4 valutazioni)
Il corretto e completo funzionamento dei nostri servizi richiede i cookie. Facendo clic sul pulsante [OK], acconsentite al nostro dominio Internet utilizzando i cookie.